Regolamento, ancora dieci giorni per le osservazioni dei Cittadini

Terminerà alle ore 12.00 di sabato 3 luglio il periodo concesso dal Comune ai Milanesi per esprimersi sulla proposta di nuovo "Regolamento per l’attuazione dei diritti di partecipazione popolare". Poi la parola, l'ultima, passerà al Consiglio comunale. ()

Citizens assembly
Il Comune, varando il testo con cui si intende modificare l'attuale regolamento sulla partecipazione, elaborato in oltre un anno di lavoro dall'Assessorato competente e approvato a fine maggio dalla Giunta, ha stabilito che fosse sottoposto al vaglio dei Milanesi, Cittadini e City Users. Così, allo stesso modo di quanto già successo per il Piano Aria e Clima, arrivato al Consiglio comunale pochi giorni fa dopo essere passato per un processo simile, il confronto con la cittadinanza viene attuato proprio tramite uno degli istituti di democrazia deliberativa che saranno introdotti dal nuovo regolamento, cioè l'Istruttoria pubblica.

Pertanto, prima dell'esame finale del Consiglio comunale e parallelamente a quello dei Municipi, a cui secondo un altro regolamento, quello sul Decentramento, è richiesto di esprimere un parere, è stato previsto un periodo di 30 giorni in cui Cittadini e City Users possono presentare proprie osservazioni. Questo procedimento di Istruttoria pubblica è stato avviato già il 3 giugno e terminerà appunto il 3 luglio, e nel giro di qualche giorno il Comune dovrà dare risposta, motivando l'accoglimento o il respingimento di ciascuna osservazione, allegando l'uno e l'altra alla documentazione per il Consiglio.

Com'è possibile dire la propria sul nuovo regolamento o eventualmente dare sostegno a osservazioni altrui, un'altra delle opzioni previste da questa Istruttoria pubblica, insieme alle discussioni su temi connessi al provvedimento in questione? Sulla medesima piattaforma comunale per la partecipazione digitale Milano Partecipa utilizzata appunto per il Piano Aria e Clima ma prima ancora per la seconda edizione del Bilancio Partecipativo, e più esattamente a questa pagina.

Attenzione! Per inserire osservazioni/proposte è necessario autenticare la propria identità tramite SPID e al momento l'accesso è consentito solo ed esclusivamente ai singoli, non ad associazioni, enti e soggetti giuridici vari.


L'immagine di un'anglosassone Citizens Assembly, forma di democrazia deliberativa corrispondente alla milanese futura Convenzione dei Cittadini, è ripresa dal sito www.campagneliberali.org, che ringraziamo per il prestito.


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha