Milano verso una vera Partecipazione

Avete mai progettato un giardino o un altro tipo di spazio pubblico? Vorreste poter dire la vostra sulla prossima opera o su un nuovo servizio da realizzare nel vostro municipio oppure addirittura idearli insieme ad altri? L'Assessorato alla Partecipazione del Comune ha elaborato una proposta di nuovo regolamento sulla partecipazione, che vuole rispondere positivamente a queste e altre simili esigenze dei Cittadini milanesi. Se ne discuterà in un incontro pubblico sabato 23 gennaio. ()

town meeting
Il Laboratorio di democrazia partecipata di Lambrate, proseguendo nelle sue iniziative di informazione sulle pratiche di partecipazione, organizza l'incontro pubblico "Milano sulla strada della vera partecipazione", dedicato alla valutazione critica della proposta di nuovo “Regolamento per l’attuazione dei diritti di partecipazione popolare” del Comune di Milano da parte di Cittadini, Associazioni e Istituzioni locali del Municipio 3. Si tratta di un’importante occasione per approfondire i contenuti della proposta e dare eventuali indicazioni utili a migliorare uno strumento che può rappresentare una decisa svolta per la Comunità milanese, come già accaduto per i Patti di collaborazione, istituto di recente introduzione che mette su un piano di parità e corresponsabilizzazione Cittadinanza e Amministrazione comunale, ed è già stato applicato in decine di casi (tra cui quello per la salvaguardia e valorizzazione partecipate del fiume Lambro di cui abbiamo parlato qui).

Perché un nuovo Regolamento. L’Assessorato alla Partecipazione ha ritenuto opportuno attuare una revisione completa di quello ora in vigore, per rafforzare e migliorare laddove necessario gli istituti partecipativi già esistenti, introdurne di nuovi, e in generale creare le condizioni per un avanzamento
sostanziale della democrazia partecipativa e deliberativa nella nostra città. Si intende infatti mettere a disposizione dei Cittadini, singoli e associati, specifici percorsi attraverso cui esprimere pareri e promuovere la realizzazione di opere e servizi per la Comunità milanese. La proposta, prima dell’iter di approvazione del Consiglio comunale, viene ora viene sottoposta al vaglio della Cittadinanza.

Perché il Laboratorio di democrazia partecipata di Lambrate. Come i lettori di z3xmi sanno anche per le numerose iniziative condotte in collaborazione, è un gruppo aperto e informale di cittadinanza attiva che ormai da un decennio opera in vari modi (conferenze, incontri su casi positivi di esperienze partecipative, mostre, camminate di quartiere, corsi organizzati direttamente o in collaborazione con altre realtà associative o con istituzioni locali) per diffondere la cultura della partecipazione a Lambrate e nel Municipio 3. Nei mesi scorsi è stato anche coinvolto dall'Assessorato nel processo di elaborazione del nuovo Regolamento, e ora che il frutto di questo lavoro viene portato al confronto con la città, ha preso l'iniziativa di organizzare questo incontro pubblico a beneficio dei Cittadini, singoli e associati, del nostro municipio. Obiettivo far conoscere il nuovo Regolamento e i suoi presupposti, contribuire a evidenziare eventuali punti di miglioramento, e innescare la discussione pubblica con la Cittadinanza milanese, che proseguirà poi sulla piattaforma Milano Partecipa del Comune, dove ciascuno potrà anche proporre modifiche.

L'incontro si svolgerà il giorno 23 gennaio 2021 dalle ore 16.00 alle 18.30
online su InComune, la WebTvRadio del Comune di Milano al link https://youtu.be/oDJAt5Ov0R8

Moderatore - Davide Fortini, architetto e membro del Laboratorio di democrazia partecipata

Relazione introduttiva - Sergio De La Pierre, sociologo e membro del Laboratorio di democrazia partecipata

INTERVENTI DEI CITTADINI (tramite la chat della piattaforma online)

Per rispondere a domande e proposte dei Cittadini saranno presenti:
  • Lorenzo Lipparini, assessore alla Partecipazione, Cittadinanza Attiva e Open Data
    del Comune di Milano
  • Marianella Sclavi, presidente della società Ascolto Attivo
  • Fiorella De Cindio, presidente di Fondazione RCM, già docente al Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Milano.
Collaborano all'organizzazione Comune di Milano-Assessorato alla Partecipazione, Cittadinanza Attiva e Open Data, ViviLambrate, Circolo ACLI Lambrate e z3xmi.it.


Articoli o termini correlati

Al vaglio dei cittadini il nuovo regolamento sulla partecipazione (Democrazia e partecipazione)
Il Piano Aria e Clima di Milano e il suo Percorso di Partecipazione (Democrazia e partecipazione)
Non vedi l'albero, e non vedi la foresta (Democrazia e partecipazione)

Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha