Parliamo di patti di collaborazione e beni comuni

Sabato 26 alle ore 16.00, al Circolo ACLI di via Conte Rosso 5, incontro pubblico organizzato dal Laboratorio di democrazia partecipata di Lambrate sui Patti di collaborazione, strumento giuridico del Comune di Milano per l'amministrazione e gestione condivisa dei beni comuni, istituito nel 2019 ma non ancora ben noto ai milanesi complici le vicende di questi ultimi due anni. ()
whatsapp image 2021 09 11 at 160602 51446409908 oPensate che un certo spazio pubblico possa essere migliorato e utilizzato in modo diverso? Avete un'idea innovativa per rendere fruibile dalla cittadinanza un luogo della città ora dimenticato? E soprattutto, siete disposti a impegnarvi in prima persona insieme ad altri cittadini per attuare il vostro progetto insieme al Comune? I Patti di collaborazione sono la risposta giusta a queste domande, lo strumento per attuare l'amministrazione condivisa dei Beni comuni, normata da un apposito regolamento comunale ("Regolamento recante la disciplina della partecipazione dei cittadini attivi alla cura, alla gestione condivisa e alla rigenerazione dei Beni Comuni urbani") che li ha introdotti nel 2019 dopo una sperimentazione preliminare, di cui avevamo dato conto qui.

Nonostante le complicazioni generate negli ultimi due anni dalla pandemia, molti cittadini milanesi hanno già approfittato di questo nuovo istituto giuridico: i Patti di collaborazione già attivati o in avvio sono un centinaio, ben distribuiti in tutti i Municipi, e coinvolgono alcune centinaia di entità associative, istituzioni, gruppi informali e singoli cittadini. Tuttavia, come altri strumenti partecipativi, alcuni attivi anche da più tempo quale il Bilancio partecipativo, la conoscenza da parte della cittadinanza è ancora limitata.

Per questo, il Laboratorio di democrazia partecipata di Lambrate, nell'ambito delle sue iniziative di informazione su pratiche e cultura della partecipazione, ha promosso questo incontro pubblico di presentazione e discussione sul tema, organizzato in collaborazione con Circolo ACLI Lambrate, Comune di Milano, ViviLambrate e noi di z3xmi.it (i dettagli qui). Moderatrice Attilia Cozzaglio del Laboratorio, interverranno Gaia Romani, assessora del Comune di Milano ai Servizi civici e generali con delega alla Partecipazione; Eugenio Petz, responsabile dell'Ufficio partecipazione presso lo stesso assessorato; Elena Taverna, dell'associazione Labsus - Laboratorio per la sussidiarietà APS, che collabora con il Comune sui Patti; e alcuni rappresentanti di realtà firmatarie di Patti già attivati.

Intanto, per capire come funzionano in concreto i Patti di collaborazione, sul sito del Comune è possibile dare uno sguardo e conoscere quelli già attivati che interessano il nostro Municipio:

Disc golf Parco Lambro

Piazzale Bacone - Piazze Aperte

Via Casasco - De Nora

Via Pacini - Piazze Aperte

Via Reni

Osservatorio per il paesaggio fiume Lambro Lucente (esempio di patto speciale che sarà presentato nell'incontro di sabato).


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha