Avete mai scritto o desiderato di scrivere un racconto?
Avete mai pensato di pubblicarlo?
z3xmi fa spazio alla creatività letteraria degli autori,
ma che siano rigorosamente di zona.
La redazione aspetta i vostri scritti. 


 
_mini_5e2 nettie stevens.jpgDonne di Scienza: Nettie Stevens
Riconosciuta come scienziata di massimo livello, non riuscì a ottenere una posizione universitaria regolare, ma i suoi studi avvantaggiarono i colleghi maschi, come Morgan, premio Nobel nel 1933.
(M. Cristina Fighetti, Mietta Pellegrini)
 
_mini_Montessori  jpg.jpgDonne di Scienza: Maria Montessori
Solo una donna ha la sua effigie sul biglietto da mille lire, Maria Montessori. Recentemente la storia della sua vita è emersa senza falsità, mostrando una donna geniale che ha dovuto sfidare convenzioni e ottusità.
(Maria Cristina Fighetti - Maria Antonietta Pellegrini)
 
_mini_5d2 marie curie.jpgDonne di Scienza: Maria Skłodowska Curie
La scalata all’istruzione scientifica superiore avviene tutta nella seconda metà dell’Ottocento, i riconoscimenti invece fanno parte del Novecento e lei vince due premi Nobel.(M.Cristina Fighetti, Mietta Pellegrini)
(Pellegrini Maria Antonietta)
 
_mini_5b2 Ada Lovelace.jpgDonne di Scienza : Augusta Ada Byron o Ada Lovelace
Un destino così romantico fu forse l'unico tratto che accomunò questa donna geniale al padre, Lord Byron. (M. Cristina Fighetti, Mietta Pellegrini)
(Pellegrini Maria Antonietta)
 
_mini_Il palazzaccio.jpgIl capitombolo
(Antonella Nathansohn)
 
_mini_5c2 sofia germain.jpgDonne di Scienza: Marie-Sophie Germain
Così geniale da doversi nascondere dietro uno pseudonimo maschile per dibattere di matematica e fisica, persino i riconoscimenti le furono lesinati . (M. Cristina Fighetti, Mietta Pellegrini)
(Pellegrini Maria Antonietta)
 
_mini_5a2 donne in fabbrica.jpgDonne di Scienza: il XIX Secolo
La diversità di genere, che era prevalsa per tutto il XVIII secolo, permane nel XIX secolo. Solo verso la fine del secolo si avvia l’equiparazione dei contenuti e della metodologia nell'educazione.
(M. Cristina Fighetti, M. Pellegrini)
 
_mini_emilie-chatelet.jpg Donne di Scienza: Émilie du Châtelet
“Un grande uomo la cui unica colpa era di essere una donna” (Voltaire)... ieri come oggi per essere una grande donna bisogna comportarsi come un uomo. (M. Cristina Fighetti, M. Pellegrini)
(Pellegrini Maria Antonietta)
[1-2-3-4-5-6]precedente | successiva