Avete mai scritto o desiderato di scrivere un racconto?
Avete mai pensato di pubblicarlo?
z3xmi fa spazio alla creatività letteraria degli autori,
ma che siano rigorosamente di zona.
La redazione aspetta i vostri scritti. 


 
_mini_4b2 Piscopia .jpgDonne di Scienza. Piscopia
Nel 1678, per la prima volta nella storia, l’università di Padova assegnava la laurea in filosofia a una donna: Elena Lucrezia Cornaro Piscopia
(Mietta Pellegrini)
 
_mini_donne_del_ceruti XVIII Zsec (4).jpgDonne di scienza: I secoli XVII e XVIII
La donna è stata bloccata per secoli. Quando ha accesso alla cultura è come un’affamata. E il cibo è molto più utile a chi è affamato rispetto a chi è già saturo” Rita Levi Montalcini


(Mietta Pellegrini)
 
_mini_th.jpgDonne di scienza. Trotula

Preseguiamo con la pubblicazione di biografie di donne di scienza. Nel periodo medioevale la presenza delle donne scienziate fu molto scarsa. Un solo esempio, poco noto, Trotula, tuttavia mostra l’Italia in controtendenza rispetto agli altri Paesi europei.

(M. Cristina Fighetti, Mietta Pellegrini)
 
_mini_220px-Hypatia_portrait.pngDonne di scienza. Ipazia
Si possono facilmente contare le donne che sono riuscite a distinguersi nei campi considerati appannaggio del mondo maschile. L’hanno fatto pagando a caro prezzo una loro disposizione d’animo e precise capacità in grado di sminuire o contraddire il Re-nudo. In questo senso la figura di Ipazia rappresenta un'icona ante litteram.
(M. Cristina Fighetti, Mietta Pellegrini)
 
_mini_e05dbb68d7260630a261586cd5418515.jpgDonne di scienza
Prende l'avvio da oggi una nuova serie di articoli storico-scientifici per celebrare le donne nelle loro molteplici capacità, biografie di donne di scienza, per riaffermare che le donne sono in grado, tanto più degli uomini, di sostenere molteplici ruoli. Venti tempestosi minacciano la libertà individuale. Come si può definire un ruolo predeterminato per le donne dipendente da quello degli uomini? Se Adamo è stato creato dal fango e Eva da una sua costola, si deve ammettere che la sua formazione è più alta e consistente rispetto al fango, sempre un po' sporco.
(M. Cristina Fighetti, Mietta Pellegrini)
 
Momenti di trascurabile femminismo
(Antonella Nathansohn)
 
_mini_images.jpgSan Valentino.
Chi era in realtà San Valentino, il santo che oggi gode di fama e notorietà internazionale?
(a cura della Redazione)
 
_mini_Tiresia #8.001.jpegBenvenuto Tiresia
Inizia con questo numero la collaborazione al nostro giornale di Gianni Del Rio a cui abbiamo chiesto di presentarci il suo personaggio che, a seconda dell’occasione, dell’estro e della fantasia dell’autore, ci accompagnerà nei prossimi mesi.
(a cura della Redazione)
[1-2-3-4-5]precedente | successiva