C'è vita intorno ai binari 2014... e c'è festa in Sammartini !

Domenica 29 giugno torniamo in strada e in festa: a un anno dalla prima edizione di “C’è vita intorno ai binari!” (anche su facebook) le associazioni dei quartieri attorno ai Magazzini Raccordati rilanciano l’impegno per rivivere e fare riqualificare del rilevato ferroviario e di tutta la zona circostante. 

()

vita intorno ai binari WEBQuesta volta l’intera giornata di domenica 29 giugno sarà dedicata alla Via Sammartini.

Due le aree che ospiteranno eventi artistici, culturali, ricreativi e di animazione, un vero e proprio ripopolamento di aree interessate entrambe da un percorso di riqualificazione.

All'estremità nord, l'area verde da recuperare da Largo San Valentino fino al Naviglio della Martesana, di cui il Consiglio di Zona ha avviato la riprogettazione partecipata con i cittadini.
Domenica 29 dalle 10 alle 17 si potrà entrare nell’area verde, fino ad oggi chiusa al pubblico, dove si terrà un picnic collettivo; arrivare direttamente sulla Martesana da Via Sammartini; visitare lo Shanghai, storico locale sotto il rilevato ferroviario, e prendere un aperitivo a prezzi popolari all’ora di pranzo; visitare il rifugio Caritas e il Centro di Accoglienza delle donne rifugiate; riparare le proprie biciclette con la ciclofficina; ascoltare un trio d’archi dei musicisti dell’Orchestra del Teatro alla Scala; partecipare alla realizzazione di un grande murale all’interno del progetto Artepassante; esplorare le chiese nascoste di Greco; creare in modo partecipato una porta con materiali di recupero; partecipare a giochi per bambini; scambiarsi piante per creare un orto diffuso; ammirare immagini d’epoca del quartiere.

All'altro capo, la "strettoia" verso la Stazione Centrale, tra Via Tonale e Via Schiaparelli, che è oggetto di un progetto di riqualificazione urbana promosso dai molti locali gay presenti (è la prima Gay street di Milano) e dagli abitanti dell’area, interessati a rivitalizzare gli spazi pubblici.

Qui, dalle 14 alle 21 sarà esposta una mostra sulla storia e il presente della Gay Street, e troveremo incursioni letterarie e teatrali; minitornei di basket; una mostra fotografica e testimonianze sull’emergenza in Siria; open tracks: musica e improvvisazioni con Ragazzo Semplice, Francesco Lattuada, Mipasao, Giacomo Crott e FM Triband.
Dalle 17,30 aperitivo a prezzi popolari nei locali della zona.

E poi, lungo tutta via Sammartini e nelle vicinanze, tante altre iniziative, interventi artistici e installazioni: 
Ciclobby darà vita a una “biciclettata che unisce”, insieme a Legambiente e Mobilità sostenibile in Zona 2; Fermo Immagine, il museo del manifesto cinematografico di Via Gluck, dalle 15 alle 16,30 terrà un laboratorio di disegno per bambini dedicato ai dinosauri (al centro di una mostra in corso nel Museo);
 Il Laboratorio Kilili sfilerà per la via con le suggestive “portatrici d’acqua”. 
Potremo scoprire le grandi installazioni di “Slum Regeneration Art”che compariranno in questi giorni.
L’evento nasce dalla collaborazione tra le associazioni Amici della Martesana Greco, Anziani Greco Martesana, Gay Street, Cittadini Grechesi, Gruppo FAS Ferrante Aporti Sammartini, Legambiente, Podisti di Greco Bike, ed il Consiglio di Zona 2 che lo presenta e sostiene.
Clicca su questi link per scaricare le locandine del programma completo e quello per i bambini.

Ricchissimo l'apporto di tante altre realtà della zona, più di venti tra realtà sociali, culturali, gruppi di artisti:
Accademia del Fumetto, Arci Milano, Associazione Arcaduemila, Associazione Il Telaio delle Arti,
Associazione Arcaduemila, Associazione Le Belle Arti/progetto Artepassante, Bici&Radici, Caritas Ambrosiana, City Angels, Comitato Parcheggio Sammartini 31, Coordinamento Arcobaleno, Fermo Immagine Museo del Manifesto Cinematografico, Fiab Ciclobby, Gruppo Mobilità Sostenibile di Zona2, Laboratorio Kilili, Progetto Horryaty assistenza sanitaria in Siria, Shanghai Café Restaurant, Slum Regeneration Art,
e i musicisti: Damiano Cotallasso, Francesco Lattuada, Sandro Laffranchini (Orchestra Teatro alla Scala di Milano), F.M. Triband, Mipasao, Ragazzo Semplice, Giacomo Crott.

Tutte le iniziative sono gratuite, salvo il ristoro e le offerte dei negozi e artigiani.
 Gli organizzatori hanno messo a disposizione il loro tempo e talento con passione e convinzione.
Durante l’evento saranno allestiti punti raccolta firme per il censimento FAI - I luoghi del cuore a tutela dei "nostri" Magazzini Raccordati.




Articoli o termini correlati

Censimento FAI per i Magazzini Raccordati (Ambiente urbano)

Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha