Continuano gli incontri del Laboratorio di democrazia partecipata, al Circolo Acli di Lambrate

Sabato 28 gennaio, alle 16, sempre al circolo Acli, incontreremo le autrici del documento “Progettare insieme la città. Linee guida per la sperimentazione di percorsi partecipati nell’ambito dei procedimenti della Direzione Centrale Sviluppo del territorio” ()

web Partecipare OK2

Il Laboratorio di democrazia partecipata, che opera nel quartiere di Lambrate da cinque anni, ha sempre lavorato per promuovere la cultura della partecipazione, non solo a livello teorico, ma anche presentando situazioni ed esperienze dove la partecipazione dei cittadini “ha fatto la differenza”.

Il nuovo anno ci ha visto impegnati nell’organizzazione di tre incontri, molto diversi l’uno dall’altro.

Il 13 gennaio 2017, al circolo Acli, abbiamo ospitato l’ “Associazione Amici delle Bocce” di Via Morgagni. Quella parte di strada, in zona 3, parallela a Corso Buenos Ayres, è diventato uno spazio di incontro, per fare sport, divertirsi, giocare a carte, socializzare.
La storia è breve da raccontare, ma molto interessante: l’area era molto degradata, e il Comune, e il Consiglio di Zona, hanno investito per creare due campi di bocce e alcuni tavoli di pietra con sedili. Di lì a poco, nel 2002, è nata l’associazione, che senza alcun atto formale ha adottato lo spazio, che è e resta aperto a tutti. Uno dei primi presidenti dell’associazione è stato il fiorista, che ha il chiosco vicino ai campi bocce.
Da allora sono state posizionate lì una casina dell’acqua e un bagno, e poi sono state riqualificate due aree vicine, uno con i giochi per bambini, una per i cani.
I due testimonial dell’associazione hanno sottolineato che con le quote sociali pagano la pulizia dell’area e poco altro, e tutto è gestito con il lavoro dei volontari.
Ma questo fa la differenza: l’altro tratto di Via Morgagni è molto più degradato, mentre in altre zone dove ci sono campi bocce, nessuno li usa, come a Porta Venezia.

Sabato 28 gennaio, alle 16, sempre al circolo Acli, incontreremo le autrici del documento“Progettare insieme la città. Linee guida per la sperimentazione di percorsi partecipati nell’ambito dei procedimenti della Direzione Centrale Sviluppo del territorio”, Anna Fazi, Giuliana Gemini, Valentina Sachero.
Le linee guida sono state approvate dalla Giunta Pisapia a maggio 2016, dopo una serie di esperienze di partecipazione e di progettazione partecipata, che hanno visto un ruolo attivo tanto dei cittadini che dell’Amministrazione Comunale. Il tema è: cosa resta di queste esperienze? Quanto possiamo riconoscerci in queste linee guida? Cosa ne vuole fare la Giunta Sala? E il Municipio 3?

Queste domande, a cui possono rispondere i partecipanti all’incontro, ma anche Consiglieri e assessori della nostra zona e del Comune, ci toccano molto da vicino, perché le trasformazioni richieste o possibili in Zona 3 e a Lambrate sono molte: dalla piazza/via Rimembranze di Lambrate, all’area di Via San Faustino, dagli scali ferroviari a Città Studi, solo per citarne alcune.
Vorremmo sviluppare una riflessione condivisa su metodologie, problematiche, ruolo delle amministrazioni locali, dell’associazionismo e dei “cittadini attivi” nelle esperienze passate e future di “democrazia partecipata”.

Per finire, sempre al sabato, il 4 febbraio 2017 alle ore 16, torniamo ai “casi virtuosi”, ospitando al Circolo Acli esponentidell’Associazione e del Giardino Condiviso pepe Verde, in Via Pepe 10, all’Isola. L’esperienza non ha molti anni, ma è un caso di successo: un terreno degradato e pieno di immondizia è stato ripulito, riqualificato, e aperto ai cittadini, alle famiglie e ai bambini.
L’associazione ha ottenuto lo spazio dal Comune, ma ci sono ancora dei problemi aperti. Questo in breve l’esperienza che vogliamo approfondire il 4 febbraio.

Come si può notare, il tentativo del Laboratorio è di tenere insieme il piano teorico, normativo, legale, istituzionale, con le storie concrete di donne e uomini che hanno “fatto la differenza”. E ogni volta è una piacevole sorpresa… per questo vi aspettiamo!!!!



Info:democraziapartecipata.lambrate@gmail.com
Tel.328 8006391






Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha