Capire il bilancio partecipato

Con l'estensione del decentramento fino alle municipalità i bilanci partecipativi potrebbero divenire cruciali. Per capire di che si tratta un workshop aperto organizzato il prossimo 25 gennaio dal dipartimento di informatica (Dico) dell'Università di Milano che si terrà dalle 14 nella sala delle conferenze di Palazzo Reale
()

Partecipazione attiva. L’idea forte nata con la svolta arcobaleno della scorsa estate. Migliaia di milanesi, partecipanti ai comitati per Milano e non, vogliono impegnarsi su questa frontiera, contro la crisi e il degrado della città.
Allo stesso tempo si va al rafforzamento del decentramento amministrativo, fino a vere e proprie municipalità che dovranno superare le attuali zone. E per trasformare in partecipazione questa metamorfosi uno degli strumenti decisivi è il bilancio partecipato. Un sistema di metodi e di procedure sviluppati sia in Europa che in paesi come il Brasile. E che oggi può essere arricchito e facilitato dall’uso di appropriati strumenti internet.
Su questi temi il Dipartimento di informatica dell’Università degli Studi di Milano organizza il prossimo 25 gennaio un workshop sui bilanci partecipativi, alle 14 nella sala conferenze di Palazzo Reale  (Piazza del Duomo 12) con la partecipazione di Leonardo Avritzer, esperto brasiliano, Stefano Stortone (bilancio partecipato di Canegrate e Cascina-Pisa), Ewa Krzatala-Jaworska (ricercatrice sull’informatica civica) e Fiorella De Cindio, docente del corso di Tecnocivismo che ha organizzato il workshop.
I riferimenti sono a questo link: http://tecnocivismo.dico.unimi.it/calendar/event/1/14



Commenta

Re: Capire il bilancio partecipato
03/02/2012 Marilena Arancio


Re: Capire il bilancio partecipato
03/02/2012 Marilena Arancio
Sempre nell'ottica della comprensione del bilancio comunale, dopo la presentazione del Bilancio in Arancio da parte del Gruppo Consiliare di Milano Civica all'Urban Center il 31 gennaio scorso, in cui si analizzava il Bilancio 2010 (ultimo pubblicato dal Comune - giunta Moratti), annuncio con piacere un'ulteriore iniziativa del Movimento Milano Civica per lunedì 6 febbraio presso Soc.Umanitaria ore 21 sul bilancio previsionale 2012, con la presenza dell'assessore al Bilancio di Milano Bruno Tabacci. Speriamo di vedervi numerosi come all'Urban Center.
I dettagli qui di seguito con la lettera di invito swl presidente di MMC Nanni Anselmi.
Cari saluti
Marilena Arancio


Cari amici,


visto il successo che il Bilancio in Arancio sta riscuotendo tra i cittadini milanesi, il Movimento Milano Civica organizza un incontro aperto a tutti in cui sarà affrontato un tema di grande attualità in questi giorni, quello del Bilancio del Comune di Milano per il 2012.


Sarà un primo confronto su un tema difficile, vista anche la situazione economica generale, che MMC apre al dibattito, in linea con i principi di trasparenza e partecipazione che da sempre sostiene.


Ne parleranno lunedì 6 febbraio all'Umanitaria l'Assessore al Bilancio Bruno Tabacci e l'Assessore al Commercio Franco D'Alfonso.
Alleghiamo l'invito con la speranza di vedervi numerosi.

Cordiali saluti
Nanni Anselmi


Re: Capire il bilancio partecipato
18/01/2012 Marilena Arancio
Ottima iniziativa. A proposito di Bilancio, il Movimento Milano Civica ha pubblicato un libriccino intitolato "Bilancio in Arancio" che sta girando fra Consiglieri e Assessori e che verrà presentato dal Gruppo Consiliare Milano Civica fra pochi giorni. Il BiA verrà poi presentato ufficialmente da MMC nella propria sede presso l' Umanitaria, e quindi al decentramento (CdZ e ComitatixMIlano).
E' stato redatto dal Gruppo di lavoro Finanza & Economia di MMC e spiega attraverso una lettura trasparente, con un linguaggio molto chiaro e semplice anche per i non addetti ai lavori il Bilancio 2010 del Comune di Milano,l'ultimo della giunta Moratti.
Il Bilancio in Arancio è il primo di una serie, poichè MMC si propone di rendere trasparenti anche i prossimi bilanci che verranno approntati dalla giunta attuale.
Il concetto che sta alla base di un bilancio comunale è per MMC il seguente: "è la città, in tutte le sue componenti purchè informate e consapevoli, a dover determinare le scelte dell'Amministrazione, che se ne occuperà come fosse una grande famiglia. L'attenzione che noi presteremo al modo in cui i nostri soldi verranno spesi sarà puntuale, trasparente e competente".
E' possibile anche scaricare il Bilancio in Arancio dal sito di MMC, www.movimentomilanocivica.it


 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha