Università e Territorio – Aggiornamenti di Novembre 2020

Davvero belle queste ultime iniziative delle Università, mi spingono a fare subito un aggiornamento. Giornate di studio sull’arte circense ; Un ricco ciclo di lezioni sui luoghi d’arte di Milano dal medioevo all’età contemporanea passando da pittura, architettura, tecniche di restauro e altro, il percorso è rivolto soprattutto agli studenti, ma come sempre, aperto a tutti ; Un secondo incontro di Arte e Scienza durante il quale si discute con Fabio Treves sulla ricerca di una nuova “centralità” della periferia come spazio per l’espressione artistica e musicale ()

Giornate circensi

In edizione online le Giornate di studio sull'Arte circense

Su Teams, il laboratorio promosso dal dipartimento di Beni Culturali e Ambientali e dedicato allo studio e alla conoscenza del circo e dello spettacolo popolare.

Tornano le Giornate di Studio sull’Arte Circense, l’appuntamento promosso dal dipartimento di Beni Culturali e Ambientali dell’Università Statale dedicato al circo e allo spettacolo popolare. Il laboratorio si svolgerà dal 13 al 20 novembre, sulla piattaforma Teams.

L'edizione di quest'anno, interamente online, è dedicata a Federico Fellini, di cui ricorre il centenario della nascita. "Il grande regista riminese - – spiega Alessandro Serena, docente del dipartimento e ideatore del progetto amava il circo, al punto da farsi ispirare dalle tecniche dello spettacolo popolare per tre film fondamentali quali Luci del varietà, La Strada, I Clowns e da ammantare ogni sua pellicola delle atmosfere e delle estetiche circensi. Il suo sguardo poetico su un mondo tanto affascinante ci aiuterà a trasmettere la magia del circo".

Ad aprire le Giornate di Studio sull’Arte Circense sarà Giulia Staccioli, coreografa, autrice e regista, direttrice della compagnia milanese Kataklò che racconterà la genesi di Fellini 1920, spettacolo omaggio al cineasta che mescola teatro, arti circensi, danza, immagini multimediali e le più belle melodie di Nino Rota.

Spazio anche ai pagliacci e agli istrioni dello spettacolo dal vivo, con la presenza, tra gli altri, di David Larible, vincitore del Clown d’Oro al Festival di Monte Carlo, da anni considerato il miglior pagliaccio classico dei nostri tempi, e di Paolo Nani, uno degli artisti italiani più apprezzati all’estero (il suo spettacolo La lettera ha superato le 1400 repliche in tutto il mondo) anche per il suo lavoro pedagogico rivolto ai giovani.

Il laboratorio ospiterà poi una tavola rotonda online sul circo classico e particolare attenzione verrà rivolta anche al circo contemporaneo, con la presentazione del report "C_onfronti" che testimonia le condizioni dello spettacolo viaggiante ai tempi del coronavirus e offre una lettura del prolifico panorama attuale per questo tipo di intrattenimento in Italia.

Collegamenti internazionali con il trust di circo sociale kenyano Sarakasi e con la compagnia di teatro-circo colombiana Axioma, entrambe partner di Youth Acrobata World, percorso di avviamento al lavoro per operatori culturali del live entertainment sostenuto dalla Commissione Europea.

Tra gli artisti invitati, quelli della Piccola Scuola di Circo di Milano, i Pronto Intervento Clown di Maurizio Accattato e i Black Blues Brothers, cinque acrobati reduci da un tour di oltre 600 date che li ha portati in tutta Europa oltre che in Australia ed Emirati Arabi il cui adrenalinico show è previsto al Teatro Carcano di Milano dal 30 dicembre al 3 gennaio.

Il laboratorio è aperto a tutti gli studenti dell’Università Statale e a chi vuole approfondire lAa conoscenze dell’industria dello spettacolo dal vivo. Pre-iscrizioni scrivendo a info@circoedintorni.it o contattando il numero 334.6503872.

https://lastatalenews.unimi.it/edizione-online-giornate-studio-sullarte-circense


La via della bellezza

Un ciclo di lezioni sui tesori dell'arte a Milano e Lombardia organizzato dalla Cappellania dell'Università Statale

Si intitola "La via della bellezza" il percorso promosso dalla Cappellania dell'Università Statale di Milano in sette lezioni in programma tra novembre e dicembre. L'iniziativa si rivolge agli studenti dell'Ateneo appassionati di arte e a tutti coloro che vogliano approfondire la propria conoscenza dei luoghi d'arte di Milano.

"Questo progetto desidera invitare gli studenti a conoscere ed osservare la bellezza che promana dall’arte e che ci circonda anche se non sempre sappiamo coglierla a colpo d’occhio. Così potranno essere spettatori del bello e divulgatori del messaggio che l’arte racconta -spiega il cappellano della Statale, don Marco Cianci -. I partecipanti potranno intraprendere un percorso alla scoperta dei tesori d’arte del territorio fino a diventare essi stessi guide per i visitatori che potranno accompagnare alla scoperta del patrimonio di bellezza che il passato ci ha consegnato e che l’abitudine rischia di far passare inosservato".

I partecipanti seguiranno quindi sette lezioni (dal 3 novembre al 22 dicembre), con docenti, studiosi e un intervento anche del rettore Elio Franzini, che toccheranno la storia dell’arte medioevale e dell’arte moderna, l’architettura contemporanea, le tecniche di restauro, l’iconografica e l’estetica e acquisiranno strumenti di comunicazione per differenti tipologie di destinatari. Questa parte del laboratorio sarà erogata in presenza e online. Un ultimo incontro si terrà in uno dei luoghi simbolo di Milano: la basilica di Sant'Ambrogio.

Il programma degli incontri e i relatori

  • 3 novembre
    Evoluzione dell’arte medioevale in Lombardia (Stella Ferrari)

  • 10 novembre
    Arte come testimonianza della fede (Marco Cianci e Umberto Bordoni)

  • 17 novembre
    Storia dell’arte moderna (Antonio Mazzotta)

  • 24 novembre
    Architettura di uno spazio sacro (Andrea Dell’Asta)

  • 1 dicembre
    La bellezza come richiamo dell’umano (Elio Franzini)

  • 15 dicembre
    Nozioni e Tecniche di restauro ( Eliana Tovagliaro)

  • 22 dicembre
    Come presentare un’opera d’arte (Miriam Brighi). L’incontro si tiene presso la Basilica di sant’Ambrogio.

https://lastatalenews.unimi.it/via-bellezza

Per iscriversi: Sul sito la data di scadenza per le iscrizioni è il 2 Novembre, ma si accettano anche iscrizioni successive

http://www.iscrizionipgfom.it/_formBuilder2/form/index.php?id=468


ARTE E SCIENZA – Incontro online con Fabio Treves

Proseguono online gli appuntamenti di Arte e Scienza, un ciclo di incontri in cui personaggi del mondo della cultura, della scienza, della moda, dello sport, della politica e dello spettacolo dialogano con docenti del Politecnico di Milano per evidenziare lo stretto legame esistente tra l’arte e la scienza, la creatività e la tecnologia.

Martedì 17 novembre dialogheranno Fabio Treves, cantante e armonicista, il Puma di Lambrate, con Gabriele Pasqui, docente di Politiche Urbane al Politecnico di Milano.

Un incontro per riflettere sulle trasformazioni delle metropoli e proporre una nuova centralità della periferia, intesa come spazio per l’espressione artistica e musicale.

ISCRIZIONI
Per iscriverti all’evento clicca questo link.

Il collegamento per seguire l’incontro sarà pubblicato su questa pagina il giorno stesso e inviato per email agli iscritti.

ORGANIZZATORE Politecnico di Milano
DATE E ORARI, martedì 17 novembre 2020, Dalle 18:00
LUOGO, Politecnico di Milano, Piazza Leonardo da Vinci, 32

https://www.eventi.polimi.it/events/arte-e-scienza-milano-blues-incontro-con-fabio-treves/




Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha