La ripartenza delle università

Ripartono le attività degli atenei con molte proposte dal vivo o online rivolte al territorio. Segnaliamo anche alcuni studi sviluppati dalla Statale su argomenti di interesse generale. ()

Anna Bonaiuto
Dal POLITECNICO

POLIMIFEST 2020 – quinta edizione
In coda al Polimifest 2020, già segnalato al suo inizio, suggeriamo due appuntamenti sicuramente piacevoli: Anna Bonaiuto che parla di sé, quindi di teatro e cinema, e una breve rassegna di film di Hitchcock.

Io, il teatro e il cinema – Anna Bonaiuto
Il link per assistere all’evento verrà pubblicato il giorno stesso ed inviato via e-mail con le istruzioni di partecipazione a tutti gli iscritti.
Presso il Politecnico di Milano
Mercoledì 16 settembre 2020, dalle ore 18:30
Link per l'iscrizione

Evento live | Rassegna Cinematografica Alfred Hitchcock - 40° dalla morte
Nell’ambito della Milano Movie Week organizzata dal Comune di Milano, il Politecnico presenta una mini-rassegna cinematografica dedicata al regista Alfred Hitchcock in occasione del 40° dalla morte. Ogni appuntamento sarà arricchito dalle introduzioni ai film di docenti dell’ateneo.

Rassegna di 3 film 15-16-17 settembre: The Lodger, La finestra sul cortile, Psycho.
Presso Politecnico di Milano
Auditorium, via Pascoli, 53 - Milano
Link per l'iscrizione

VENTO Bici Tour 2020 – VIII edizione
Torna VENTO Bici Tour, alla sua VIII edizione, nell’anno in cui il progetto VENTO compie 10 anni.
Dieci anni in cui il gruppo di ricerca del Politecnico di Milano ha lavorato intensamente alla costruzione delle condizioni di contesto per attuare un progetto che allora appariva come utopistico e oggi è parte del Sistema nazionale delle ciclovie turistiche. Sistema che lo stesso progetto VENTO ha contribuito a creare con l’obiettivo di innervare il Paese di infrastrutture ciclabili con funzione turistica, per il rilancio di territori fragili e nel rispetto delle vocazioni dei luoghi e dei loro abitanti.
Pedaleremo insieme, ma in modo diverso dagli anni precedenti. Tanti contenuti digitali e iniziative social ci sveleranno quanta bellezza è presente lungo VENTO e come il filo di una infrastruttura ciclabile è capace di tenerla assieme e disvelarla. Non solo iniziative digitali, stiamo organizzando anche alcune pedalate istituzionali (a inviti) lungo i 4 lotti funzionali prioritari giunti alla fase di progettazione definitiva ed esecutiva della ciclovia, e realizzazione degli interventi.
Calendario delle iniziative www.ventobicitour.it.

Politecnico di Milano
Da sabato 12 settembre 2020 a martedì 22 settembre 2020
Tracciato della ciclovia VENTO
https://www.eventi.polimi.it/events/vento-bici-tour-2020-viii-edizione/


Milano Arch Week 2020/September edition
Dal 18 al 20 settembre è in programma la quarta edizione Milano ArchWeek – la manifestazione dedicata all’architettura, alle trasformazioni urbane, agli spazi di cittadinanza e al futuro delle città con la direzione artistica di Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano, e il contributo scientifico del Politecnico di Milano. La manifestazione, parte del palinsesto di Yes Milano, è promossa da Triennale Milano insieme a Comune di Milano e Politecnico di Milano, in collaborazione con la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, che promuove la nuova edizione di About a City.
Dopo il grande seguito che ha avuto la Milano Arch Week Marathon il 16 maggio 2020 – maratona in live streaming dedicata a Milano e alle sfide che la città deve affrontare dopo la pandemia – la manifestazione torna con una formula dove la dimensione 'live', nelle sedi di Triennale Milano, Politecnico di Milano e Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, dialoga con quella digitale.
Questa edizione mette al centro la prospettiva femminile sullo spazio – urbano e non – indagandone potenzialità e limiti rispetto alle sfide epocali del nostro presente: dall’emergenza sanitaria alla crisi climatica, dalla presenza sempre più pervasiva della tecnologia alla trasformazione degli spazi e dei luoghi dove crescere, delle forme di cittadinanza e di comunità. Un’edizione che, dando conto della ricchezza delle prospettive delle donne architetto, mira a far emergere in modo bilanciato esperienze e progetti da tutto il mondo.

Venerdì 18 settembre – Politecnico di Milano
(a breve saranno aperte le iscrizioni per gli eventi in presenza)
Dalle ore 17.30
Inaugurazione istituzionale e lecture live e online.
Segnaliamo in particolare la lecture live di Navarro Baldeweg (Santander, Spagna, 1939), architetto e artista, protagonista indiscusso della scuola madrilena e spagnola, fra i più originali del panorama contemporaneo internazionale, organizzata in collaborazione con la Fondazione Brescia Musei.
E la lecture online di Benedetta Tagliabue (EMBT, Spagna).
I talk e le lecture live e online proseguiranno poi sabato 19 settembre alla Triennale di Milano e
domenica 20 settembre alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

Tra gli ospiti confermati – che includono alcune delle grandi protagoniste dell’architettura internazionale – Izaskun Chinchilla (Spagna), Odile Decq (Francia), Elizabeth Diller (Diller Scofidio + Renfro, USA), Momoyo Kaijima (Atelier Bow – Wow, Giappone), Arjun Appadurai (New York University, USA), Anupama Kundoo(India), Steven Holl (USA) che terranno delle lecture in live streaming.
Oltre a questi ospiti, interverranno architetti, urbanisti, ricercatori, progettisti italiani che saranno coinvolti nei format abituali: workshop, lecture, dialoghi e itinerari che si svolgeranno nelle sedi della manifestazione.
Il programma aggiornato sarà disponibile a breve sul sito: www.milanoarchweek.eu
Segnaliamo inoltre che dal 18 settembre 2020 al 5 aprile 2021, il Museo di Santa Giulia di Brescia ospita una retrospettiva dedicata a Juan Navarro Baldeweg dal titolo:
JUAN NAVARRO BALDEWEG , Architettura, Pittura, Scultura In un campo di energia e processo. A cura di Pierre-Alain Croset
Politecnico di Milano
Venerdì 18 settembre 2020 , Dalle 17:30
Patio di Architettura, via Ampère 2
www.eventi.polimi.it/events/milano-arch-week-2020-september-edition/


Nuove sfide e scenari della transizione energetica

Discussione con Alberto Clò e Maurizio Delfanti
Evento online su piattaforma Teams
PROGRAMMA
10:30-10:40 – Prof. Giovanni Lozza. Saluti del direttore del Dipartimento di Energia
10:40-10:50 – Prof. Alessandra Beretta. Le iniziative del progetto Energy for Motion
10:50-11:00 – Prof. Ennio Macchi. Introduzione al dibattito
11:00-11:30 – Prof. Alberto Clò. La Transizione che non c’è
11:30-12:00 – Prof. Maurizio Delfanti
12:00-12:30 – Discussione

La partecipazione al seminario è libera previa registrazione ed è proposta con modalità online sulla piattaforma Teams. Se sei interessato a partecipare compila la presente form entro e non oltre martedì 22 settembre.
Il link per assistere all’evento verrà pubblicato il giorno prima ed inviato via e-mail con le istruzioni di partecipazione a tutti gli iscritti.
www.eventi.polimi.it/events/nuove-sfide-e-scenari-della-transizione-energetica/


Dall'UNIVERSITÀ STATALE

Gli effetti del lockdown sulla fauna
Non tutti positivi! Dall’Italia arrivano le prime indicazioni sull’impatto che le misure di lockdown in risposta al COVID-19 hanno avuto e stanno avendo sulla fauna grazie ad uno studio pubblicato su Biological Conservation da un team di ricercatori del dipartimento di Scienze e Politiche ambientali dell'Università Statale di Milano, coordinato da Raoul Manenti.
Tutti ricordiamo post e foto riguardanti animali selvatici come volpi e cinghiali in ambiente urbano, oppure delfini nei porti accompagnati da frasi come “la natura sta riguadagnando il suo spazio”, che hanno spopolato tra marzo ed aprile. Ma davvero il lockdown ha avuto una ricaduta positiva per la fauna?
https://lastatalenews.unimi.it/effetti-lockdown-fauna

La nostra ricerca sul COVID-19
Progetti, idee e azioni messi in campo dall'Università Statale di Milano per rispondere alle sfide dell'emergenza Coronavirus.
Contro l'emergenza COVID-19, l'Università Statale di Milano è impegnata, in prima fila, con la sua comunità clinica e di ricerca.
Dai progetti finanziati dall'Ateneo all'indomani dello scoppio della pandemia all'impegno sul campo dei propri specializzandi di Medicina o di Farmacologia ospedaliera, l'Università Statale sta contribuendo alla battaglia contro il SARS-CoV-2 in piena sinergia e stretta collaborazione con tutti gli attori istituzionali e di ricerca regionali, nazionali e internazionali, impegno raccontato con comunicati stampa, notizie e interviste raccolte in questo Focus.
https://lastatalenews.unimi.it/nostra-ricerca-covid-19

Giovani e social media: un progetto di ricerca della Statale indaga la 'disinformazione'
Selezionato da Facebook tra oltre mille proposte, lo studio metterà a punto uno strumento per far fruire notizie attendibili ai più giovani.
Un progetto di ricerca dell’Università Statale di Milano, guidato da Sergio Splendore, docente di Comunicazione politica e giornalismo, tra i 25 selezionati e finanziati da Facebook, su oltre mille proposte da tutto il mondo, per indagare e approfondire i temi della disinformazione e della polarizzazione delle opinioni politiche sui social media.

"STOP! Selective trust originates polarization"
Questo il titolo dello studio che condurranno i ricercatori della Statale e intende indagare le cause della polarizzazione delle opinioni tra i più giovani (18-19 anni), un target specifico di utenti che si trova per la prima volta a votare. Lo studio cercherà quindi di individuare le dinamiche tramite cui i più giovani acquisiscono informazioni e costruiscono le proprie scelte.
Il progetto prevede prima 60 interviste qualitative semi-strutturate ad altrettanti utenti, in un secondo momento la somministrazione di un questionario a un campione rappresentativo di giovani italiani. La ricerca è finalizzata a sviluppare, insieme al dipartimento per le Tecnologie didattiche del CNR, uno strumento adattabile a diversi social media capace di accompagnare gli utenti nelle loro “esperienze di notizie”. Lo strumento sarà sviluppato in base ai risultati acquisiti nella prima parte della ricerca e sarà finalizzato a consigliare una “dieta mediale” plurale e che sappia effettuare controlli rispetto all’attendibilità delle notizie fruite.
“Il progetto indaga la polarizzazione tra i giovani partendo dal concetto di fiducia - spiega il responsabile del progetto, Sergio Splendore-: gli utenti dei social usano delle 'scorciatoie' per ridurre la complessità delle informazioni che ricevono, attraverso queste scorciatoie decidono quali siano le informazioni affidabili e quali no. Ecco la ricerca raccoglie dati per comprendere come queste scorciatoie si formino, quali ragioni spingano i giovani utenti a fidarsi di una fonte e non fidarsi di un’altra”.
https://lastatalenews.unimi.it/giovani-social-media-progetto-ricerca-statale-indaga-disinformazione


L'Università Statale "sulle tracce dei ghiacciai"
I ricercatori del dipartimento di Scienze e Politiche ambientali impegnati nella spedizione Alpi 2020, progetto fotografico-scientifico dedicato agli effetti dei cambiamenti climatici sui ghiacciai delle Alpi.

L’Università Statale di Milano "Sulle tracce dei ghiacciai" con i docenti e ricercatori del dipartimento di Scienze e Politiche ambientali, Guglielmina Diolaiuti, Roberto Ambrosini, Marco Parolini, Marco Caccianiga e Davide Fugazza impegnati nella spedizione "Alpi 2020", partita il 24 luglio scorso da Milano e che fino al 5 settembre attraverserà l’intero arco alpino, dalle Valle d’Aosta alle Alpi Giulie.
Il team, guidato dal fotografo di montagna e direttore del progetto, Fabiano Ventura, presidente dell'associazione Macromicro, si compone di ricercatori e docenti universitari, studiosi dei fenomeni legati ai cambiamenti climatici antropogenici e al loro effetto sui processi di trasformazione dei ghiacciai, registi e fotografi, con l’obiettivo di realizzare il più consistente archivio di confronti fotografici sulle Alpi e raccogliere dati scientifici sulla condizione dei ghiacciai alpini, partendo dal Monte Bianco fino alle Alpi Giulie, passando per il Gran Paradiso, il Monte Rosa, il Bernina, l’Ortles-Cevedale, l’Adamello, le Dolomiti.

La spedizione Alpi 2020, rappresenta la fase conclusiva del progetto "Sulle tracce dei ghiacciai" che ha impegnato lo staff tecnico-scientifico in altre cinque spedizioni (Karakorum 2009, del Caucaso 2011, dell’Alaska 2013, delle Ande 2016 e dell’Himalaya 2018) in cui Ventura ha ripercorso le tracce dei primi fotografi ed esploratori di fine Ottocento e Novecento realizzando una serie di fotografie che ripropongono le storiche vedute dall’esatto punto geografico e nello stesso periodo dell’anno di quelle del passato. La comparazione visiva e le misurazioni scientifiche sul campo documentano il cambiamento e l’inarrestabile fusione dei ghiacci. Il progetto rappresenta il più ampio archivio esistente di fotografia comparativa sulle variazioni delle masse glaciali.

https://lastatalenews.unimi.it/luniversita-statale-tracce-ghiacciai

Abbonamento Musei
Accordo di collaborazione tra Statale, Regione Lombardia e Associazione
I tre enti insieme per la promozione di iniziative di divulgazione e fruizione anche del patrimonio museale di Ateneo.

Concluso l’accordo di collaborazione tra Regione Lombardia, Associazione Abbonamento Musei Lombardi e Università degli Studi di Milano con cui i tre enti si impegnano a promuovere iniziative congiunte di carattere didattico e culturaledirette alla conoscenza e fruizione del ricco patrimonio culturale e museale lombardo.
In particolare, l’accordo prevede:
• l'integrazione, da parte di Regione Lombardia, del sistema museale di Ateneo nel circuito di Abbonamento Musei e quindi nel sistema museale regionale
• la messa a disposizione, da parte dell'Ateneo milanese, delle proprie competenze scientifiche e tecniche per progettare innovativi modelli di intervento nella divulgazione del patrimonio scientifico, favorendo l'accesso alle proprie collezioni museali, alle competenze professionali e alle attività di ricerca, in particolare quelle afferenti ai beni culturali, svolte presso l'Università Statale
• la valorizzazione, da parte della Associazione Abbonamento Musei, del sistema museale di Ateneo attraverso specifici piani di comunicazione mirata, accanto a progetti pensati prevalentemente per gli studenti come la più ampia diffusione dell'Abbonamento Musei, una carta che permette di accedere senza limiti, in tutti giorni dell’anno, a musei, residenze reali, castelli, giardini, fortezze, collezioni permanenti e mostre convenzionate.
Le versione integrale dell'accordo è disponibile sul portale di Regione Lombardia.

https://lastatalenews.unimi.it/accordo-collaborazione-statale-regione-lombardia-associazione-abbonamento-musei


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha