POLIMI Design Week 2024

Anche durante questa edizione del Salone Internazionale del Mobile 2024, il Sistema Design del Politecnico di Milano - Scuola del Design, Dipartimento di Design e POLI.design - conferma il suo impegno nel valorizzare e promuovere la creatività e la progettualità attraverso la partecipazione e l'organizzazione di una serie di eventi.

()
Leonardo Politecnico
Il Sistema Design del Politecnico di Milano presenta “INTERDEPENDENCE - designing relationships” per riflettere sulle relazioni e le connessioni attraverso una selezione di progetti degli studenti del Politecnico e di circa 50 università internazionali di design nella sua rete.

INTERDEPENDENCE è un evento diffuso, in relazione con il tessuto della città, che si svolge in tre sedi principali - Fabbrica del Vapore, Campus Bovisa Durando e Salone Satellite – e in altri luoghi della città.

Alla mostra ha collaborato un team interdisciplinare di studenti della Scuola del Design, che ha anche sviluppato l’identità visiva che funge da filo conduttore in tutte le sedi.

Le tre sedi principali:

INTERDEPENDENCE @ FABBRICA DEL VAPORE

Mostra

Inaugurazione: martedì 16 aprile, ore 18:30
Luogo: Fabbrica del Vapore, Via Giulio Cesare Procaccini 4
Data: 16 - 21 aprile


In questa occasione INTERDEPENDENCE assume la forma di una mostra internazionale che mescola e abbina i progetti degli studenti di Design, Architettura e Ingegneria del Politecnico di Milano con quelli degli studenti di design da tutto il mondo.
La mostra è animata da un palinsesto di iniziative, tra cui la performance estemporanea di Campo Teatrale. Ideata e diretta da Simon Waldvogel e ispirata al suo lavoro "WDWGFH - Where Do We Go From Here", la performance mira a creare un'esperienza frammentata e interconnessa dove i diversi linguaggi performativi e lo spazio circostante si fondono sinergicamente. Una fusione che avviene in armonia con i corpi che popolano lo spazio, dando luogo a una narrazione che sfida i tradizionali confini tra elementi artistici e sensoriali.


DESIGNXDESIGNERS @ POLIMI CAMPUS BOVISA

Mostra

Inaugurazione: 15 aprile, ore 13:30
Luogo: Campus Bovisa Candiani, via Durando 10, Milano

Data: 16 aprile - 15 maggio

DesignXDesigners è una grande esposizione dei progetti didattici degli studenti della Scuola del Design.
La mostra mette in luce molteplici settori progettuali: dal prodotto industriale alla moda, dal design degli interni e dell’arredo alla comunicazione, senza escludere servizi, brand e strategia, transportation e design engineering. L’esposizione si sviluppa su 1500 mq e include tavole di progetto, modelli, prototipi e installazioni in scala naturale.


INTERDEPENDENCE @ SALONE SATELLITE

Mostra

Luogo: Rho Fiera Milano, Corso Italia, Rho, Stand A20
Data: 16 - 21 aprile



La mostra INTERDEPENDENCE è animata da un palinsesto di iniziative che vedono protagonisti attori del Sistema Design, tra cui:

SHAPING SUSTAINABLE INNOVATIONS THROUGH DESIGN PRACTICE

Mostra

Luogo: spazio Ex Cisterne (piano terra), Fabbrica del Vapore, Via Giulio Cesare Procaccini 4

Curata da Venanzio Arquilla, Patrizia Bolzan e Carlo Emilio Standoli, la mostra presenterà una selezione di progetti creati dagli studenti del corso di Laurea Magistrale in Integrated Product Design, con l'obiettivo di promuovere la sostenibilità sociale, ambientale e culturale attraverso la collaborazione tra designer e altre figura professionali in una logica transdisciplinare.
I prototipi dei progetti selezionati hanno l'intento di dare forma a nuove risorse sostenibili, concentrando l'attenzione sull'uso consapevole e innovativo delle risorse del pianeta, con particolare attenzione alla creazione di nuovi materiali biobased e alle filiere di recupero dei rifiuti. L’obiettivo è anche promuovere nuovi comportamenti sostenibili, sia a livello individuale che comunitario.
Infine, si focalizzano sulla creazione di nuovi ecosistemi sostenibili, proponendo soluzioni progettuali che lavorano sulla dimensione delle relazioni more than human, in cui l’uomo è solo uno dei nodi di un ecosistema più ampio, composto da altri esseri viventi ed artefatti artificiali.
Shaping Sustainable Innovations through Design Practice è parte dei Satellite Events del Festival New European Bauhaus 2024.


DESIGN IS HAPPINESS

Mostra

Luogo: Design Variations 2024 - Mosca Partners, Viale Gorizia 14
Data: 14 - 21 aprile


La mostra presenta i lavori degli studenti del laboratorio di Landscape and Interior Spatial Design 2 condotto dai docenti Michele De Lucchi, Francesca Balena Arista, Marco de Santi e Francesco Clerici.
Aderendo al sottotema "Cultural and information interdipendence", agli studenti è stato assegnato, come tema di progetto, non una tipologia di edificio o di spazio interno ma un tema astratto, una parola chiave sulla quale costruire un immaginario, costruire uno spazio visibile, che sapesse trasmettere e comunicare un valore intangibile. Il tema della felicità è legato al tema della sostenibilità, alla necessità di trovare delle soluzioni per tutto quello che può intimorire, e pensare a un futuro il più possibile felice.
Gli studenti hanno progettato e realizzato dei modelli sospesi e dei brevi video che restituiscono le loro riflessioni sul tema della Felicità.

A cura di: Michele De Lucchi, Francesca Balena Arista and Marco De Santi
Exhibition Design: Marco De Santi
Video supervisor: Francesco Clerici
Team: Nicolò Chierichetti, Giada Boromello, Alessia Soressi
Sponsor tecnico: Gerflor
Credits models:
Happiness is Comparsa
di Evelyn Baruffaldi, Carolina Enriquez Valiente, Alice Jachetti e Ana Paola Pirro
2023
Happiness is Expansion
di Martina Austria, Chiara Biscaro, Elena Fatone e Francesca Piciotti
2023
Happiness is Felice da morire
di Francesca Mannini, Sofia Marietti, Ilaria Pinosa e Benedetta Spada
2023
Happiness is Hide and Seek
di Rebecca Limonta, Asia Pedrini, Irene Vago e Matteo Viale
2023
Happiness is Like a Mold
di Adele Ariozzi, Cecilia Ferrari, Noemi Giussani e Fiorenza Protti
2023
Happiness is Organic geometry
di Ronak Elmimonfared, Alice Iezzi Maiorano, Virginia Laguzzi e Chiara Pruzzo
2023
Happiness is Psyche-delia
di Claudia Moretti, Marlene Onali, Matilde Brambilla e Beatrice Orlando
2023
Happiness is Shaping the Chaos
di Ruyayagmur Altintas, Matilde Brambilla, Alessia Marchesan e Chiara Petronici
2023
Happiness is Wave
di Reihaneh Daraei, Sara Fesa, Iuliia Filippova e Greta Diletta Piazza
2023


INTERDEPENDENCE - designing relationships

Molte altre iniziative che si svolgeranno durante la settimana del Salone del Mobile vedono coinvolti Professori e Ricercatori del Dipartimento di Design, tra queste:

NUOVI MATERIALI

Mostra

Luogo: Spazio Bengasi, Via Bengasi 1
Data e ora: 15 – 21 aprile , ore 10.00 – 18.30


Una mostra che ripercorre i 10 anni di sperimentazioni del laboratorio MadeTrans guidato da Valentina Rognoli focalizzato sulla ricerca materica, dalla coltivazione di batteri e funghi, fino all’utilizzo di nuovi processi e tecnologie, affrontando tematiche attuali quali il design sostenibile e la circolarità.
Ad accompagnare i lavori degli studenti ci saranno due professioniste, Barbara Pollini, ecodesigner parte del gruppo MaDeTrans, e l’architetta Selenia Marinelli: ci mostreranno rispettivamente il potenziale dei materiali bioprogettati per la sostenibilità sia convenzionale che rigenerativa e cosa significa creare nuovi materiali per un’architettura e spazi più sani.
L'esposizione fa parte della mostra diffusa "Design Periferico", curata da Teo Sandigliano e allestita da Milo Mussini, in collaborazione con il Comune di Milano, con l’obiettivo di promuovere discussioni e scambi sul futuro del design, presentando designer e marchi emergenti. "Design Periferico" attiva quattro spazi periferici nella zona Nord della città, ciascuno interpretato attraverso un tema, “Scarti per l'Architettura”, “Nuovi Materiali”, “Fashion & Textile”, e “Design e Natura”.


ON WEAVING

Installazione

Luogo: Casa C&C, Via Brera, 7
Data e orari: 15-21 aprile
lunedì-sabato, ore 10:00-20:00; domenica, ore 10:00-18:00


Un’antologia tessile che evoca ricordi di tempi passati, gesti e antichi rituali nei toni della terra, con materiali naturali e un senso di calma eleganza.
L’installazione ‘On Weaving’ nasce dall’incontro di due culture tessili antiche, quella italiana e quella giapponese, rilette e riadattate in chiave contemporanea.
La mostra offre agli spettatori uno spazio che sembra sospeso nel tempo, dove tessuti artigianali provenienti dalla collezione Terra della Maison milanese e dalla regione di Tango, nella prefettura di Kyoto, intrecciano trame, dialogano e si stratificano per creare atmosfere in profonda connessione con la natura.
Il giardino verticale nel cortile di Casa C&C Milano si fonde con gli interni dell’appartamento in un unicum decorativo in cui pregiati materiali naturali diventano ricercati pezzi di artigianato tessile, rivestendo le pareti degli spazi interni.
Sete, bambù e rarissimi filati di glicine ricoprono la stanza, insieme a studi e prototipi di nuove strutture tessili che innovano la centenaria tradizione di Tango.
In questo spazio avrà anche luogo la cerimonia del tè, rito per eccellenza dell’ospitalità giapponese.
Traditional japanese tea ceremony: lunedì-sabato, ore 16:00-18:00, presso Showroom C&C.

Partners del progetto: C&C Milan, COS KYOTO Co., Ltd., Tango Open, NEXTANGO, Prefettura di Kyoto, Divisione Tessuti e Artigianato, De-Tales Lt, Politecnico di Milano - Dipartimento di Design

Textile Research: KnitDesign team con Giovanni Maria Conti e Martina Motta
Textile Concept Development: Martina Motta
Allestimento: Labir_int con Alessandro Biamonti, E. Alberti, E. Curti


TO THE EDGE OF MATTER: AN UNFORGETTABLE JOURNEY

Allestimento e video-installazione immersiva

Press preview: lunedì ore dalle 14:00 alle 18:00
Luogo: MEET Digital Culture Center, Viale Vittorio Veneto 2
Data e ora: 16 - 21 Aprile, ore 10:00 - 20:00


In questa installazione creata da Ico Migliore con il suo studio Migliore+Servetto per NEUTRA, viene presentata una storia immersiva sulla materia. Questa si anima e si trasforma, accompagnando il visitatore in un viaggio percettivo che, attraverso un costante zoom in e out, offre un nuovo modo di comprendere i materiali.


BE LIGHT

Installazione

Press preview: lunedì ore 10:00 alle 18:00
Luogo: Platek Professional Space, C.So Monforte 7 - Platek temporary, Piazzetta Giordano 4
Data e ora: 16 - 21 Aprile, ore 10:00 - 20:00


L'installazione realizzata da Ico Migliore - Migliore+Servetto in collaborazione con Pitis, costruisce una sorta di mondo surreale attraverso un articolato "mirroring effect", sviluppando una riflessione sulla luce attraverso l'utilizzo di simboli naturali come il sole, per guidare i visitatori alla scoperta dei prodotti Platek.


VISIBLE VOICES HUMAN PATTERNS

Video proiezione urbana (su facciata) e realtà aumentata

Luogo: Viale Abruzzi 20
Data e ora: 18 aprile, ore 19:30

I pattern originali disegnati da Ico Migliore danno vita ad un'opera dinamica in cui questi dialogano con la luce per definire un paesaggio grafico immersivo. L'intervento, realizzato da I. Migliore - Migliore+Servetto con ETT, costituisce un one-off event e sarà visibile soltanto per una serata.


ESPOSIZIONE PROGETTI "WORK LIVING HUB"

Esposizione

Luogo: G-Gravity, Via Legnone, 4
Data e ora: 16-18 aprile


Gli studenti del Contest Design Studio a.a. 22/23 in Interiors and Spatial Design esporranno i loro lavori durante gli incontri mensili tenuti presso G-Gravity, un edificio originariamente progettato da Gio Ponti come fabbrica e ora trasformato in parte in uno spazio di co-working e innovazione. Emerge chiaramente la connessione tra la realtà di G-Gravity e i progetti sviluppati all’interno del Laboratorio, intitolato "Work Living Hub. Workplace ecosystem for behaviours of the future", guidato dai docenti Barbara Camocini, Francesca Foglieni, Marco Bencivenga, e Michele Zini, con la supervisione dei tutor Melania Vicentini, Elena Martucci e Carola Zulato.


NEBIOLO HISTORY PROJECT

Luogo: ADI Design Museum, Piazza Compasso d'Oro, 1
Data e ora: 23 maggio, ore 16:00


Saranno presenti: Alessandro Colizzi, James Clough

La Società Nebiolo di Torino è stata la più importante fonderia italiana di caratteri da stampa. Fra gli anni trenta e settanta del Novecento, il suo Studio artistico – guidato da Giulio Da Milano, Alessandro Butti e Aldo Novarese – ha progettato caratteri che hanno segnato la storia della grafica italiana e non solo.
Una prima valutazione critica del patrimonio storico aziendale, resa finora poco agevole dalla dispersione degli archivi, è stata affrontata nel convegno internazionale Fonderia Caratteri Nebiolo, 1878–1978. Nuovi studi critici tenuto nel settembre 2021 a Torino. A organizzare il convegno e curare la recente pubblicazione degli atti è stato il gruppo Nebiolo History Project (NHP), composto da Alessandro Colizzi, Riccardo Olocco, James Clough, Riccardo De Franceschi, Marta Bernstein e Massimo Gonzato. La pubblicazione degli atti (Lazy Dog Press, 2023) rende finalmente disponibile un’ampia panoramica delle ricerche più aggiornate su aspetti finora poco indagati della storica azienda torinese. Rivolto a studiosi, grafici, type designer, tipografi e tipofili in genere, ricco di immagini e testimonianze ben documentate, il volume Fonderia Caratteri Nebiolo, 1878–1978. Nuovi studi critici raccoglie i contributi in lingua originale dei relatori italiani e stranieri intervenuti ed è destinato a dare nuovo impulso alla ricerca storica sulla Nebiolo.


SALONE-COME-ECOSISTEMA

Progetto di Ricerca

“Salone-come-ecosistema” è un progetto di ricerca guidato da Stefano Maffei, Professore Ordinario, e Francesco Zurlo, Professore Ordinario e Preside della Scuola del Design in collaborazione con il Comune di Milano, e promosso Federlegno Arredo Eventi.
“Salone-come-ecosistema” intende indagare in chiave scientifica la Settimana del Design di Milano, approfondendo il fenomeno nella sua portata socioeconomica sul territorio in termini di impatto ma anche di legacy, attraverso la raccolta e l’analisi di nuovi indicatori, oltre che tramite riflessioni collettive e plurali degli stakeholder attivi sulla scena.
Questa prima operazione, svolta nel corso del 2024, porrà le basi per un futuro Osservatorio del Salone del Mobile, una piattaforma di ricerca permanente dedicata ad identificare opportunità e sfide che interessano Salone del Mobile e la città di Milano.
L’Osservatorio informerà le future decisioni riguardanti la Settimana del Design, per renderla più sostenibile, inclusiva e dialogante con Milano e le sue attuali politiche.
L’indagine si avvarrà di una metodologia di ricerca mista, basata su analisi di basi dati eterogenee fornite da soggetti privati e pubblici, un processo di coinvolgimento degli stakeholder della Settimana del Design ed un’attività di monitoraggio e osservazione condotta dalla Scuola del Design. I risultati verranno raccolti in un report finale dal format divulgativo, la cui pubblicazione è prevista per la fine dell’anno.


ALPI: THE WAY OF MOUNTAIN DESIGN

mostra/evento

Press preview: 26 marzo, ore 11.00
Luogo: Ex Fornace Gola in Alzaia Naviglio Pavese 16 a Milano
Data e ora: 15 - 21 aprile, orario continuato dalle 10:00 alle 22:30


Inaugurazione la prima edizione della mostra/evento ALPI: THE WAY OF MOUNTAIN DESIGN WEEK con rassegne di progetti, mostre, incontri e video dedicati alla Montagna a Milano.
L'iniziative vuole anche essere vetrina, nella più internazionale delle manifestazioni italiane, di progetti e concept di prodotti e servizi ideati e realizzati dai giovani designers della Scuola del Design e del Politecnico di Torino, dal titolo "Design Alpino Lab".
Sarà poi la volta del premio "ALPI Design Awards" che viene inaugurato nel corso della manifestazione, al quale potranno iscriversi gratuitamente tutti gli studenti del Politecnico, idea e organizzazione di ALPI+MILANO aps in partnership con l'ARCA International, e che vedrà il suo evento conclusivo ad aprile 2025.
La visita continua poi con la mostra DesignXMountain: dalla piccozza al bivacco una rassegna storico-evolutiva di prodotti e attrezzature della montagna in cent'anni di storia.
In conclusione poi, la sera, è prevista la proiezione di video dal Festival CORTALp, con la selezione dei migliori cortometraggi della Scuola del Design del corso Design Alpino e film selezionati dalla Cineteca CAI.

IL PALINSESTO

Dipartimento di Design

Via Durando - 20158 Milano

Contatti
0223995600
design@polimi.it
pecdesign@cert.polimi.it

DIPARTIMENTO
©2024 - Dipartimento di Design Sede Legale: Piazza Leonardo da Vinci 32, 20133 Milano - P.IVA 04376620151 - C.F. 80057930150 - Credits - Privacy Policy - Cookie Policy - Amministrazione trasparente

SEMINARI E CONVEGNI

Industrial IoT: la nuova fabbrica 4.0, tra AI e nuovi modelli di business

11 aprile - Aula De Carli

BIAS BREAK: Riflessioni su pregiudizi inconsapevoli, diversità e inclusione

12 april - Aula MEL1, edificio B20

Climate stress testing

15 aprile - Edificio BL26/B

In occasione di New European Bauhaus Festival:

Inclusion and well-being through space design

15 aprile - Aula Vetrata – Trifoglio

Dialoghi su Milano: la città come risorsa comune

Con una lecture di Alejandro Aravena

20 aprile - Aula Magna Giampiero Pesenti



Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha