Verso una nuova piazza Cincinnato come richiesto dai cittadini

Un nuovo progetto di riqualificazione sollecitato dai residenti del quartiere per piazza Cincinnato. Verrà inserito nel Piano Triennale delle Opere pubbliche: costo previsto 990mila euro. ()
piazza cincinnato 2Martedì scorso si sono riunite in seduta congiunta le Commissioni Urbanistica e Mobilità del Municipio 3 per presentare un nuovo progetto di riqualificazione urbana.

A marzo del 2021 “z3xmi” pubblicò una comunicazione di Roberto Cisini, cittadino attivo del quartiere Lazzaretto-San Gregorio, che segnalava una raccolta di firme avviata per iniziativa della proprietaria dello storico Bar Cincinnato per chiedere al Comune di Milano e al Municipio 3 di programmare la riqualificazione di Piazza Cincinnato che da molti anni non ha visto interventi significativi per tutelare il verde e la pedonalità (vedi articolo correlato). La chiusura dell’edicola e la pandemia hanno accentuato il degrado della piazza. La proposta oggetto della raccolta di firme è di ripensare la piazza con un’area verde tutelata, con piante, fiori e aiuole recintate e spazi dedicati ai pedoni.

Introducendo i lavori delle Commissioni, il Presidente della Commissione Mobilità Guglielmo Pensabene ha illustrato il documento rilasciato dal Comune con una bozza del progetto che per la sua realizzazione dovrà essere inserito nel Piano Triennale delle Opere pubbliche (PTO).
L'intervento ha la finalità di migliorare gli standard qualitativi del patrimonio gestito dall’amministrazione comunale e di riorganizzare e razionalizzare lo spazio pubblico, con particolare attenzione agli spazi dedicati all’uso pedonale nonché alle aree permeabili e a verde. In particolare gli obiettivi del progetto sono:
- miglioramento della fruibilità e valorizzazione delle aree pubbliche pedonali
- eliminazione di pericoli e messa in sicurezza delle aree
- miglioramento del decoro urbano e riconoscibilità del sistema urbano a vocazione pedonale di rilevanza storica e continuità con il linguaggio urbano della tradizione milanese
- salvaguardia e miglioramento delle alberature e delle superfici verdi permeabili
L’intervento riguarderà circa 2700 mq. e non modificherà l’impostazione consolidata dei luoghi ma introdurrà un nuovo disegno con nuove pavimentazioni per dare nuova vita alla piazza che vive oggi una situazione di degrado.

Le opere in progettazione sono riconducibili a queste lavorazioni edili e impiantistiche:
- rimozione pavimentazioni esistenti;
- scavi, adeguamento e potenziamento del sistema di raccolta delle acque meteoriche:
- nuove pavimentazioni in lastre di Luserna sulle aree pedonali e in cubetti/masselli di recupero sulle aree carrabili;
- salvaguardia alberature esistenti;
- nuovo sistema di irrigazione;
- adeguamento degli impianti esistenti;
- installazione di elementi di arredo urbano (panchine, portabici, dissuasori, ecc.);
- miglioramento degli accessi agli spazi commerciali e alle proprietà;
- incremento delle aree pedonali;
- nuove aiuole/aree in calcestre a corredo degli alberi esistenti;
- ridisegno delle fermate ATM con inserimento di pensiline;
- allargamento dei marciapiedi su Via San Gregorio;
- pedonalizzazione della porzione della piazza lato civici pari.
In sintesi si realizzerà una nuova piazza a vocazione pedonale per privilegiare i percorsi dei pedoni e le attività che creano socialità attraverso il ridisegno delle aree permeabili di pertinenza delle alberature esistenti.
Tutti gli incroci e i luoghi rilevanti per la circolazione pedonale dovranno essere segnalati con indicazioni a terra per ipovedenti per consentire a non vedenti e ipovedenti di l’orientamento e la riconoscibilità dei luoghi e delle fonti di pericolo.
Tutte le opere verranno realizzate nel rispetto della normativa sul superamento delle barriere architettoniche.
L’intervento di riqualificazione dell’area esistente realizzerà anche un miglioramento della permeabilità del suolo, in quanto il progetto prevede una buona de-pavimentazione del sito.
Dal punto di vista dei parcheggi si perdono diversi posti per moto e quindi il Municipio chiederà di prevedere posti sulla strada per evitare l’invasione del parterre da parte delle moto. Si perderanno poi 4 o 5 posti auto.

L’iter progettuale e amministrativo prevede:
- redazione e approvazione del progetto di fattibilità tecnica e economica
- inserimento nel Piano Triennale delle Opere pubbliche (PTO)
- approvazione del bilancio annuale e definizione delle priorità dei progetti
- redazione, verifica e approvazione del progetto definitivo
- pubblicazione e aggiudicazione del bando di gara
- stipula contratto
- esecuzione dei lavori in 300 giorni continuativi.

Il costo complessivo del progetto è stimato in 990.000 euro.

La presidente della commissione Urbanistica Francesca Zanasi ha poi aggiunto sul tema del verde e della riqualificazione ambientale. Saranno realizzate due ulteriori area a verde con aiuole per un totale di presenza di verde nella Piazza che potrà arrivare a oltre 70 mq. I 12 importanti alberi presenti producono molta ombra, quindi sarà necessario prevedere nelle aiuole piante che vivano con poca luce. Altro intervento importante sarà la de-pavimentazione, che permetterà di realizzare un suolo permeabile. L’arredo urbano sarà qualificato dalla pietra di Luserna. Verranno poi eliminate l’edicola e le cabine telefoniche.

Infine l’assessore all’Urbanistica Monzio Compagnoni ha aggiunto alcuni commenti sul progetto. La riqualificazione, ha detto l’assessore, va nella direzione del recupero di uno spazio che oggi è solo un punto di sosta per prendere il tram e di parcheggio di moto e motorini, attraverso la riqualificazione della pavimentazione, la valorizzazione del verde e un intervento sulla mobilità con l’eliminazione del tratto stradale che serviva la svolta a destra da via Settembrini all’attraversamento di via San Gregorio.

Articoli o termini correlati

Commenta

Re: Verso una nuova piazza Cincinnato come richiesto dai cittadini
04/03/2022 Patrizio Scarsi
Il piano prevede anche un intervento per eliminare i parcheggiatori abusivi? Perchè eliminare parcheggi regolari a favore di nuove aree pedonali è accettabile se poi non dobbiamo assistere ai parcheggiatori abusivi dei ristoranti adiacenti che riempiono la piazza di auto in doppia sosta o peggio sui marciapiedi. Cosa che accade regolarmente nella piazza e ancor più nella vicina Napo Torriani.


Re: Verso una nuova piazza Cincinnato come richiesto dai cittadini
04/03/2022 Michele Sacerdoti
Anche il Municipio 2 ha esaminato il progetto che ricade per metà nel suo territorio in tre commissioni e l'ha approvato in consiglio di municipio.
Ho presonalmente effettuato vari sopralluoghi nella piazza e verificato che la svolta a sinistra da via San Gregorio a via Settembrini dietro la fermata del tram, che viene eliminata dal progetto, è pochissimo usata. Da via san Gregorio le auto proseguono dritte verso corso Buenos Aires.

Michele Sacerdoti
vicepresidente della commissione territorio del municipio 3


 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha