Un Miglio di Sport 2013: relazione

Domenica 13 ottobre si è svolto, in corso Buenos Aires, l'annuale appuntamento di "Un miglio di Sport" .
Grande successo di pubblico!
Pubblichiamo volentieri la relazione scritta da Sara Rossin, presidente della Commissione Sport di Zona 3, vera anima ed ispiratrice di questa importante manifestazione
()

miglio per lo sport 2013
Presentazione
Il Consiglio di Zona 3 sostiene l’obiettivo più generale di pedonalizzazione, almeno una volta al mese, di Corso Buenos Aires per “restituire ai cittadini” un corso normalmente molto trafficato, in modo che essi possano percorrerlo in totale sicurezza e viverlo partecipando alle iniziative che vi si svolgono.
UN MIGLIO DI SPORT è un’iniziativa coerente con questo obiettivo.
Ideata, promossa e organizzata dal Consiglio di Zona 3, UN MIGLIO DI SPORT, quest’anno alla seconda edizione, vuole essere una festa per i cittadini, per i commercianti del corso e per le numerose Associazioni Sportive Dilettantistiche che operano nella nostra zona.
Le attività costanti di queste Associazioni sono preziose perché contribuiscono in modo significativo alla formazione motoria e sportiva di base, alla costruzione di uno spirito di appartenenza fondato sul rispetto reciproco e delle regole, al benessere delle persone di ogni fascia d’età.
La loro partecipazione all’evento in corso Buenos Aires è stata anche quest’anno numerosa, entusiasta e gratuita, infatti molte di loro hanno rinunciato anche al rimborso delle spese vive sostenute per il trasporto delle attrezzature e l’organizzazione delle attività.
È lo spirito che volevamo quello di una festa per tutti.
L’edizione di quest’anno ha visto la partecipazione di 30 Associazioni e ha avuto il sostegno, oltre che della Giunta Comunale e degli Assessorati allo Sport e Tempo Libero e alla Mobilità, anche dell’AMSA, del Consorzio Buenos Aires, del Teatro Elfo Puccini e dell’SOS Lambrate.

 
Obiettivi
Trasformare il corso in un luogo di attrazione sociale, aggregativa e ludica.
Offrire ai cittadini una giornata di svago e di attività motorie.
Valorizzare le associazioni sportive dilettantistiche che operano in zona.

 
Attività
Lungo tutto il corso, da piazza Argentina a piazza Oberdan, sono stati organizzati 26 spazi dedicati a 33 attività motorie, ludiche e sportive:
  • nel tratto tra piazza Argentina e le vie Piccinni/Pergolesi SKATE EVOLUZIONI – MINIVOLLEY - PALLAVOLO - BADMINTON
  • nel tratto tra piazza le vie Piccinni/Pergolesi e le vie Spontini/Petrella KARATE - GIOCATLETICA - MINICALCETTO
  • nel tratto tra piazza le vie Spontini/Petrella e le vie Ponchielli/Scarlatti GOLF - PATTINAGGIO ACROBATICO
  • nel tratto tra piazza le vie Ponchielli/Scarlatti e piazza Lima BOXE - KICK BOXING - CAPOEIRA - KRAV MAGA - SCHERMA
  • in piazza Lima Consiglio di Zona 3 – MUSICA a cura dei CAG di zona – punto assistenza SOS Lambrate
  • nel tratto tra piazza Lima e le vie Redi/Boscovich JUDO - SUMO – KENDO - MACCHININE A PEDALI
  • nel tratto tra le vie Redi/Boscovich e le vie Omboni/San Gregorio SCACCHI – GHISALANDIA - SALTI E ACROBAZIE
  • nel tratto tra le vie Omboni/San Gregorio e le vie Secchi/Casati CALCIOBALILLA - MICROBASKET - MINIBASKET - BASKET
  • nel tratto tra le vie Secchi/Casati e le vie Regina Giovanna/Tunisia PATTINAGGIO IN LINEA - GINNASTICA ARTISTICA - GINNASTICA RITMICA
  • nel tratto tra le vie Regina Giovanna/Tunisia e le vie Melzo/Palazzi AGILITY DOG
  • nel tratto tra le vie Melzo/Palazzi e piazza Oberdan TAI CHI – TRIATHLON - la Protezione Civile - RUGBY

All’interno di ogni spazio le Associazioni che svolgono la stessa disciplina hanno lavorato insieme per offrire ai cittadini delle diverse fasce d’età la possibilità di partecipare ai giochi sportivi e alle attività proposte. Lo hanno fatto dimostrando una grande capacità di collaborazione e ricavandone occasioni di confronto, di rispetto e stima reciproche.

Sono stati allestiti inoltre:
  • un punto assistenza, affidato all’SOS Lambrate, dotato di un’ambulanza, un medico e alcune proposte di interventi di primo
  • soccorso
  • uno spazio per la Protezione Civile che ha offerto informazioni e consulenze
  • un palco per l’esibizione dei gruppi musicali giovanili proposti dai Centri di Aggregazione Giovanile “Piamarta” e “Punto e Virgola”
  • il gazebo del Consiglio di Zona 3, con materiale informativo

 
ASSOCIAZIONI PARTECIPANTI
  • AD Basket femminile che ha partecipato al basket
  • AD Polisportiva Tumminelli Romana Milano che ha proposto il micro basket, il minibasket e il basket
  • ALGO ASD che ha gestito i calciobalilla e ha partecipato alla pallavolo
  • ALSER che ha proposto il kendo e ha partecipato al tai chi
  • Amatori Rugby Milano Junior che ha proposto il rugby
  • ASD Giovanni XXIII che ha partecipato alla pallavolo
  • ASD Mawashi Karate-do che ha partecipato al karate
  • ASD Rugby Sub Milano che ha partecipato al rugby
  • As.P.E.S. asd che ha proposto il giocatletica e il minicalcetto
  • A.S. CACHI che ha partecipato alla pallavolo
  • Centro di Aggregazione Giovanile “Piamarta” che ha partecipato all’organizzazione delle esibizioni dei gruppi musicali giovanili e ha proposto le macchinine a pedali
  • Centro di Aggregazione Giovanile “Punto e Virgola” che ha organizzato le esibizioni dei gruppi musicali giovanili
  • CHENG MING che ha partecipato al tai chi
  • CNM Triathlon ASD che ha proposto il triathlon
  • CUS Milano ASD che ha proposto la capoeira, il krav maga e la kickboxing
  • CUS Milano Golf che ha proposto il golf
  • CUS Milano Rugby che ha partecipato al rugby
  • Federazione Scacchi che, con la collaborazione della Associazione Dilettantistica “Accademia Scacchi Milano”, ha proposto gli scacchi
  • Gruppo Cinofilo Multi Professionale ASD “Scuola Cinofila IL MIO CANE” che ha proposto l’agility dog
  • Judo Club Milano che ha proposto il judo e il sumo
  • KOKORO ASD che ha partecipato al karate
  • Milano Skateboarding che ha proposto lo skate
  • Nuova PRO SESTO Boxe ASD che ha proposto la boxe
  • Pro Patria volley Milano che ha partecipato alla pallavolo
  • 15ZERO sportsteam ASD che ha proposto il badminton
  • SG Pro Patria 1883 Milano che ha proposto la ginnastica artistica, la ginnastica ritmica, il pattinaggio in linea, la scherma e ha partecipato al karate
  • SOS Lambrate che ha fornito l’ambulanza, il medico e alcune informazioni sul primo soccorso
  • US11 Basket ASD che ha partecipato al basket
  • Vigili Urbani del gruppo GHISALANDIA che hanno proposto il loro percorso di educazione stradale
  • Volo Obliquo che ha proposto il tai chi
  • Zero-Gravity ASD che ha proposto salti e acrobazie sui tappeti elastici e i materassoni e il pattinaggio acrobatico

Tutti hanno messo a disposizione con generosità le loro risorse e sono stati aiutati economicamente dal Consiglio di Zona 3 solo per le spese vive indispensabili.


 
NOTE SPARSE
Sono stati riservati spazi significativi ad attività molto apprezzate dai ragazzi e dai giovani, come lo skate, il pattinaggio
acrobatico e l’acrobatica sui tappeti elastici, che hanno in città pochi spazi dedicati. In zona 3 esiste solo una “buca da skate” a fruizione libera al Parco Lambro e una tensostruttura al Crespi all’interno della quale si svolgono attività di free-style, acrobatica e BMX.
Ai giovani è stato dedicato anche lo spazio musica, gestito dai Centri di Aggregazione Giovanile Piamarta e Punto e Virgola che chiamano a suonare dal vivo, sul palco in piazza Lima, numerosi gruppi musicali giovanili emergenti, di successo presso quella fascia d’età.
Abbiamo presentato quest’anno uno spazio dedicato all’agility dog, attività proposta ai proprietari di cani che vogliono trattarli in modo corretto e attento al loro benessere. Per questa disciplina è stato realizzato dal Comune al Parco Lambro il primo impianto di agility dog a fruizione libera che è stato inaugurato, con grande successo di partecipazione, sabato 19 ottobre.
Negli spazi del Rugby, della Pallavolo e del Basket hanno operato associazioni che costruiscono quotidianamente la partecipazione femminile a questi sport e una associazione che pratica il rugby subacqueo.
Molte sono state le attività proposte ai bambini, anche ai più piccoli, come giocatletica, minicalcetto, micro e mini basket, minivolley, ginnastica artistica e ritmica.
Così come a loro è stata proposta l’attività di Ghisalandia svolta dal gruppo speciale della Polizia Locale.
Molto spazio hanno avuto le arti marziali più diverse, per la loro caratteristica di saper trasmettere capacità di autocontrollo e di autodisciplina.
Per la prima volta uno spazio è stato dedicato al triathlon, disciplina poco nota, ma interessante e da promuovere.
E, anche questo per la prima volta, è stata proposta la possibilità di imparare a tirare la pallina da golf.
Abbiamo riproposto anche quest’anno attività più ludiche che sportive, come il calciobalilla e le macchinine a pedali, e più intellettuali che motorie, come gli scacchi.

 
I COSTI
La realizzazione dell’iniziativa ha reso necessario l’impiego di 8.016,64 euro di fondi MAAP (Mandati di Anticipazione per Attività Promozionali) per le seguenti voci di spesa:
assicurazione per i cittadini partecipanti 450,00€
elaborazione del lay out del materiale promozionale 300,00€
badge, nastri colorati, cancelleria 400,00€
spese istruttorie e di segreteria per autorizzazioni di legge 150,00€
presidio medico 290,40€
prestito e trasporto di 5 calciobalilla 300,00€
noleggi, trasporti e materiali per lo skate 2.425,00€
noleggio e trasporto macchinine a pedali 700,00€
noleggi, trasporti e materiali per il judo, il sumo e il kendo 350,00€
noleggi, trasporti e materiali per la boxe 460,00€
noleggi, trasporti e materiali per ii rugby 300,00€
noleggi, trasporti e materiali per il pattinaggio acrobatico 100,00€
noleggi, trasporti e materiali per i salti e acrobazie 200,00€
noleggi, trasporti e materiali per capoeira, krav maga e kickboxing 525,00€
noleggi, trasporti e materiali per il golf 150,00€
noleggi, trasporti e materiali per gli scacchi 150,00€
noleggi, trasporti e materiali per il karate 156,82€
pagamento diritti SIAE per le musiche 300,00€
all'ATM per carro gru 309,42€

Il Contributo OSAP non è stato pagato in forza dell’articolo 28 del Regolamento Cosap che ne prevede l’esenzione per le manifestazioni sportive.
La spesa per prestazioni straordinarie dei Vigili di Ghisalandia e degli agenti della Polizia Locale in servizio lungo il corso è stata sostenuta dal Comune.

 
IL CONSIGLIO DI ZONA 3 RINGRAZIA

la Giunta del Comune di Milano che ha disposto la chiusura al traffico di corso Buenos Aires rendendo possibile la manifestazione
l’AMSA che ha offerto le transenne e i cartelli di divieto di sosta
l’Ufficio Cerimoniale del Comune di Milano che ha fornito gratuitamente tavoli e sedie
la Civica Stamperia che ha stampato locandine e volantini
il “Consorzio Buenos Aires” che ha offerto il palco per le esibizioni musicali
il Teatro Elfo Puccini che ha ospitato sui propri schermi la pubblicizzazione dell’iniziativa
i commercianti che hanno esposto la locandina sulle proprie vetrine
le Associazioni Dilettantistiche che hanno partecipato con entusiasmo tutti i cittadini che hanno partecipato alla manifestazione.
i giornalisti e gli organi di stampa che hanno raccontato l’evento


Commenta

Re: Un Miglio di Sport 2013: relazione
08/11/2013 alessandra
Ho apprezzato la puntigliosa ricostruzione dell'evento fatta da Sara Rossin che lodevolmente si è spesa per una iniziativa in cui crede.
E' stato scritto che la manifestazione è stata pagata con soldi pubblici (fondi MAAP) per un importo di 8.016,64 euro ovvero per una cifra inferiore a quella preventivata.
Ma avrei gradito, se di cifre si voleva parlare, sapere quanto sarebbe costata l'iniziativa se il CdZ3 avesse dovuto sostenere anche le spese per:
1)le prestazioni straordinarie dei Vigili di Ghisalandia e degli agenti della Polizia Locale in servizio lungo il corso
2) l'uso delle transenne e dei cartelli di divieto di sosta offerti gratuitamente dall'AMSA
3)L'uso di tavoli e sedie che l’Ufficio Cerimoniale del Comune di Milano ha fornito gratuitamente
4)La stampa di locandine e volantini a cura della Civica Stamperia.
Dette spese seppure non sostenute dal CdZ3 sono pur sempre state pagate con soldi pubblici.


 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha