Arrivano gli esiti del Questionario sullo Sport di Zona 3

Nel maggio scorso, per iniziativa della Commissione Sport del Consiglio di Zona 3, è uscito un questionario mirato alla comprensione delle esigenze della cittadinanza della zona e non sono mancate le sorprese.
()

lambro skateQuando è uscita l'idea di un questionario per conoscere meglio l'attitudine sportiva degli abitanti di Zona 3, molti davano per scontate le risposte: piscine, piscine e piscine. Ed invece è arrivata la sorpresa! Gli impianti più richiesti sono spazi per praticare lo skate!
Ciò dimostra ancora una volta che la capacità di ascolto della cittadinanza viene sempre ripagata! Il percepito da parte dell'amministrazione può essere distorto da tanti fattori ed è necessario costantemente rimettersi in gioco per avere un rapporto serio con la cittadinanza. Anche perchè gli stakeholder sono tanti di più rispetto agli elettori. Lo dimostra il fatto che a rispondere al questionario la magior parte sono stati i ragazzi tra i 13 e i 18 anni, persone che non hanno ancora diritto di voto, ma che vivono, si muovono e anche partecipano attivamente alla vita della zona.

Veniamo ad una sintesi degli esiti alle domande:
  • il 29% dei rispondenti è in età compresa tra i 13 e 18. Il 52% complessivo nella fascia tra i 19 e i 50 anni.
  • complssivamente il 64% sono abitanti delle zone che vanno da Città Studi a Rubattino
  • la disciplina più praticata (35%) è lo skate, seguito da nuoto, corsa all'aperto, ginnastica di base (anche grazie alla promozione da parte del CdZ3 dei corsi di ginnastica dolce per anziani), calcio (solo al 5° posto!!) e ciclismo. Stupisce, per il fatto che si sia in una città, l'ottavo posto per lo snowboard
  • i primi due posti delle discipline più desiderate rispecchiano (anche come numeri) lo schema delle discipline praticate, ma al terzo posto troviamo il free climbing (che manca completamente di strutture in zona), seguito dallo snowboard
  • anche per gli impianti da realizzare l'indicazione eclatante è data dalla richiesta di piste di skate per le quali arrivano anche diverse indicazioni sulla loro localizzazione (piazza Leonardo, parco della Lambretta, via Calabria). A seguire piscine all'aperto, palestre, pareti da arrampicata (!) e, all'ottavo posto, uno stadio del ghiaccio.

Per comprendere i dati bisogna pensare al fatto che in Zona c'è uno dei più frequentati impianti di skate di Milano, quello del Parco Lambro. Purtroppo è piccolo e con problemi strutturali di fondo e di drenaggio (anche se in fase di soluzione). Anche riguardo allo snowboard c'è da sottolineare la presenza in zona dell'installazione, unica a Milano, di Zero Gravity al campo Crespi. Per il Palazzo del Ghiaccio la richiesta è comprensibile dato che negli ultimi anni c'è stata prima la chiusura della pista di pattinaggio al Saini e, quindi, la chiusura della struttura di via Piranesi. il 9% dei cittadini andrebbe più volentieri in bicicletta se ci fosse qualche pista ciclabile in più.
La maggior parte delle lamentele è sullo stato di conservazione degli impianti sportivi di zona e sulla loro pulizia.


In allegato la relazione completa



Articoli o termini correlati

Un Questionario sui bisogni di sport da parte dei cittadini e delle associazioni/società sportive operanti nella Zona (Il punto CdZ)

Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha