Ancora sul trasferimento del mercato di via Benedetto Marcello

Dopo il nostro articolo sul trasferimento del mercato di via Benedetto Marcello, la Commissione compie un passo indietro e due avanti.
()

benedetto marcello 2L'articolo di Alfredo Ferappi del 13 marzo sull'idea di trasferimento del Mercato di via Benedetto Marcello ha provocato un acceso dibattito cui si sono scontrate le esigenze degli abitanti di via Andrea Doria e quelle degli abitanti di via Benedetto Marcello. La Commissione Attività Produttive, presieduta da Michele Sacerdoti, ha così deciso di sospendere ogni decisione in attesa delle verifiche presso gli uffici Comunali competenti e riconsiderando le esigenze degli stakeholders (portatori di interessi).
La speranza è che le decisioni non siano prese basandosi sulla logica del "non nel mio giardino", ma che rispondano ad idee di riqualificazione delle aree, al principio che non siano le auto l'unico riferimento decisionale e che venga sottolineato il valore economico e sociale dei mercati di strada.



Commenta

Re: Ancora sul trasferimento del mercato di via Benedetto Marcello
24/05/2012 Paolo Morandi
Gentile Luisa,
la riflessione "non nel mio giardino" non voleva essere rivolta alle considerazioni di una o dell'altra parte bensì al fatto che, alla fine, debbano essere privilegiate delle soluzioni nell'interesse della cittadinanza in generale.
I punti che così chiaramente ha esposto sono in gran parte delle valide ragioni per cui la localizzazione in quel tratto di A.Doria sia sconsigliabile, ma bisogna tenere conto di tutti i pesi sui piatti della bilancia.
Ho piena fiducia sulle persone che si stanno occupando della faccenda: le decisioni che saranno prese non potranno essere condivise da tutti, ma sicuramente andranno incontro all'esigenza della cittadinanza.


Re: Ancora sul trasferimento del mercato di via Benedetto Marcello
24/05/2012 luisa
A proposito della tua riflessione "... non nel mio giardino..." vorrei solo riportarti l'elenco delle utilities che impattano sui primi 100 mt di Andrea Doria, proprio dove è caduta l'attenzione per l'alternativa a Benedetto Marcello:

- capolinea bus 56 (migliaia di utenti al giorno)
- capolinea autobus 55
- fermata radio-taxi-bus
- sosta car sharing
- parcheggio anche per non reasidenti auto e moto (ca. 150 posti)
- ASL/Poliambulatorio Doria (altre migliaia di accessi al giorno)
- Poste Italiane (la più frequientato di tutta Milano! altre migliaia di presenze al giorno)
- due bancarelle fi ambulanti fisse più altre due spot
- toilette ATM
e qualcosa ho dimenticato...
Gradirei mandarti la lettera 28.3.2012 firmata da ca. 500 cittadini di zona, metà dei quali in rappresentanza di interi nuclei familiari.
Mi dai la tua email?
Grazie.

LUISA DAPRI


 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha