Ripartenze: Centro Yoga e Ayurveda Chandra di via Astolfo 4, intervista con Albarosa

L'affermazione che il COVID-19 ci cambierà la vita dà adito a interpretazioni diverse, verifichiamola con chi già da tempo aveva pensato di sperimentare uno stile diverso. ()

interno 01bAlbarosa e Babette sono partite dalla meditazione e ricerca di un nuovo equilibrio interiore, e si sono create una nuova esistenza.

Come è nata la vostra scelta di associarvi e creare un centro yoga e ayurveda?

Ci siamo incontrate frequentando un corso per insegnanti yoga, una scelta iniziata come percorso personale, e ci siamo intese immediatamente. Le nostre attività di allora erano molto stressanti, la tensione era diventata insopportabile. Attraverso lo yoga abbiamo ritrovato un equilibrio interiore e sperimentato una nuova armonia di corpo e mente. Lo yoga per noi è stato benefico e abbiamo avuto il desiderio di trasmettere questo benessere anche ad altri.
Abbiamo studiato quattro anni per il diploma di insegnante di yoga e due anni per quello di ayurveda - entrambi i diplomi riconosciuti dal CONI - e abbiamo aperto il nostro centro tutto al femminile - con noi collaborano altre tre colleghe e amiche - il 25 aprile 2015.

Come vi siete organizzate durante il lockdown?

Il 24 febbraio abbiamo chiuso e per due settimane abbiamo igienizzato i locali, pensando a una riapertura a breve; quando è parso chiaro che non sarebbe stato così, abbiamo inizialmente registrato le lezioni su Youtube e successivamente deciso di creare un calendario online con la piattaforma Zoom, perché era importante mantenere un contatto diretto con le/gli allievi.
Questo ci ha consentito di trovare un nuovo ritmo. Abbiamo proposto le lezioni online sino a giugno con 6 lezioni alla settimana e accompagniamo i nostri allievi anche nel mese di luglio con 2 lezioni settimanali. Le lezioni sono state a titolo gratuito soprattutto per poter compensare il mese di marzo che le/gli allievi avevano già pagato, ma anche perché ci sembrava giusto così.
Loro stessi però ci hanno chiesto di partecipare alle spese di gestione del centro e hanno contribuito con donazioni spontanee, gesto che ci ha profondamente commosso.
Per noi è stato un insegnamento, abbiamo scoperto una comunità che abbiamo temuto di perdere e che invece, nelle difficoltà del momento, si è addirittura cementata.

Avete avuto problemi economici?

Siamo in affitto e quindi sì, ci sono difficoltà economiche, ma il CONI offre la possibilità di richiedere un bonus affitto per 3 mesi, abbiamo fatto la domanda e aspettiamo speranzose... qualche aiuto sino ad ora è arrivato da Sport e Salute (ndr: azienda pubblica per lo sviluppo dello sport in Italia, con azionista unico il Ministero dell'economia e delle finanze) a noi istruttori.

Quali prospettive per la riapertura di settembre?

Abbiamo deciso di riaprire, nel rispetto delle procedure sanitarie prescritte, il 21 settembre facendo lezione contemporaneamente online e in presenza; prima ogni lezione riuniva anche 15 persone, mentre ora saranno circa 6 a turno e su prenotazione, gli altri seguiranno da remoto.
È in realtà un proseguimento di quanto abbiamo fatto da marzo a luglio: le lezioni online venivano registrate e ogni volta abbiamo dato il link di Zoom per la partecipazione in diretta.
Da settembre torneremo a una nuova 'normalità', consapevoli che non potrà essere come prima.

Cosa vedete nel vostro futuro?

Siamo fiduciose e sicure di offrire una pratica yoga con lo spirito che noi volevamo trasmettere.
Non possiamo modificare la realtà, ma dipende da noi come la gestiamo: con gioia, gentilezza e amorevolezza è quello che intendiamo.

Quali tipi di corsi organizzate?

Corsi di ha-ta, raja, anusara inspired (TM), restorative yoga, yoga in gravidanza, seminari a tema, trattamenti individuali di ayurveda, thai, e reiki e linfodrenaggio. Potete visitare il nostro sito: www.chandrayoga.it.


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha