Ripartenze: Dot room di via Lippi 10, intervista a Giulia

“VEDO VERDE” è stata la sua risposta all'alternativa tra "vedo nero" e "vedo rosa" nel futuro della sua attività, e ben si accorda con il mondo verde capovolto che scende dal soffitto e con le alghe nei vasi, che par di trovarsi nel giardino del Cappellaio matto a bere un tè con Alice. ()

20200605 180847Come hai vissuto il lungo periodo di clausura?

Riposo, famiglia, sortite con il cane, faccende casalinghe. I tempi lenti non mi dispiacciono, mi sono attivata nella pianificazione dei progetti da portare avanti e questo mi ha aiutata ad andare oltre alle difficoltà intervenute. Mi sono reinventata il mio lavoro da casa, ho continuato a realizzare Terrarium e Kokedama che poi consegnavo a domicilio. È pure nata la newsletter di "dot room".

Hai incontrato problemi con i fornitori o economici, hai potuto usufruire di facilitazioni statali?

Per fortuna, la paura di quello che stava succedendo mi ha fermata in tempo, nel senso che non ho più acquistato piante dalla fine di febbraio. Questo mi ha permesso di chiudere con poca merce in negozio, ed è stata la mia salvezza! Certo, andavo ogni settimana, certificazione alla mano, a bagnare e curare le piante rimaste in negozio, ma averne poche ha significato una minor perdita economica.

Che conseguenze ti ha lasciato il lockdown?


Mi ha lasciato una gran voglia di ricominciare ma anche un certo timore. Questo lockdown ha messo a dura prova anche le persone più sicure e forti. Sto pensando solo ora di riprendere i miei corsi, con massimo due persone alla volta. Ma è una decisione che ho maturato pian piano, prendendo confidenza con questa nuova modalità lavorativa.

Quale tipo di corsi organizzi?

Tengo corsi di Terrarium e di Kokedama. Li ho sempre considerati dei momenti di confronto, di scambio e di aggregazione, oltre che di relax e divertimento. Continueranno ad esserlo, anche se più in formato ridotto.

Puoi dare un chiarimento al tuo “Vedo Verde”, è parte della tua filosofia di vita?

Sono agronoma e amo la natura, soprattutto le piante. Sento il bisogno di stare in contatto col verde, la mia è proprio un’esigenza visiva, tattile. Il verde delle piante ha un effetto calmante sulle persone, circondarsi di verde aiuta ad affrontare la vita con più serenità, secondo natura.

Per concludere....

Aspetto amiche e clienti a vivere con me l'apprendimento per diventare 'pollici verdi'…

www.dotroom.it
info@dotroom.it
Instagram: dotroom.it


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha