Milano Aiuta

Da oggi è attivo “Milano Aiuta”, un percorso del Comune di Milano dedicato agli anziani e alle persone fragili più a rischio in caso di contagio. ()

indexaiutaA cura dell'amministrazione comunale sono stati attivati alcuni servizi rivolti ai soggetti a rischio: persone over 65, persone affette da patologie croniche o immunodepresse, persone costrette in quarantena, persone dimesse dagli ospedali ma ancora in stato di osservazione.

Come funziona
Chiamando lo 02.02.02 dalle 8 alle 20 dal lunedì al sabato, si potranno ottenere informazioni sulle offerte che la città ha messo in campo per affrontare l’emergenza dovuta alla diffusione del COVID-19.
Il servizio è organizzato nell’ambito dell’attività generale della Protezione Civile del Comune di Milano e attraverso gli operatori del centralino, adeguatamente formati in queste ore, fornisce tutte le informazioni fondamentali sulle iniziative del privato sociale e delle aziende, soprattutto del settore farmaceutico, della grande distribuzione organizzata e della somministrazione dei pasti al domicilio.
Qualora l’operatore riscontrasse la necessità di un ascolto più competente aprirà un ticket che verrà gestito in back office da un gruppo di lavoro, coordinato dall’Assessorato alle Politiche Sociali e abitative.
Ogni operatore gestirà le richieste collegate al territorio di un Municipio in modo da poter garantire una risposta al bisogno la più precisa possibile, che contempli anche i servizi di prossimità, il lavoro dei servizi sociali territoriali, della rete WeMi e l’attività dei custodi sociali che verrà potenziata con l’aggiunta di nuovo personale dedicato.

I servizi già attivi in zona
Anche nella nostra zona sono diverse le opportunità messe a disposizione da privati e Associazioni.

Eccone alcune:

#Taxiblu e #Autoradiotaxi8585 mettono a disposizione 40 corse giornaliere per accompagnare gratuitamente anziani ad appuntamenti improrogabili.

Grazie alla mediazione di #EnergieSocialiJesurum, funzione la consegna gratuita dei farmaci con il ritiro delle relative ricette da parte di #Lloyds Farmacia: gli operatori del centralino potranno indicare il numero della farmacia più vicina al domicilio, in modo che il servizio possa essere attivato con una semplice chiamata.

Attraverso il Ministero della Salute è attivo anche il numero verde 800 189 521 che garantisce un simile servizio di Federfarma.

Per evitare di costringere le persone più anziane a uscire di casa, #Amplifon ha messo a disposizione, attraverso un accordo con la #CroceRossa, la consegna gratuita al domicilio delle batterie per i loro prodotti acustici.

Anche Emergency offre un servizio di consegna cibo e medicinali a domicilio.

La start-up #Soldo ha deciso di donare 500 spese del valore di 50 euro ad altrettanti anziani fragili selezionati dal Comune, che sta inoltre lavorando anche a una collaborazione con la grande distribuzione per attivare canali paralleli di consegna dei generi alimentari a domicilio per i soggetti più deboli.
L’informazione sull’offerta disponibile in città verrà man mano implementata.

Questo l’indirizzo mail Milanoaiuta@comune.milano.it, istituito per raccogliere le iniziative delle aziende e favorirne la diffusione.
Ognuno può fare la propria parte. #cittadini #imprese #terzosettore #aiutiamoci



Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha