Girovagando: Giusmìn – Tea Lab Milano

Il locale è in via Maiocchi 15. L'arredo essenziale e le scaffalature con i vasi, come piccole nuvole argentee, creano l'atmosfera orientale di questa raffinata bottega del tè. Giovane, sorridente e gentilissimo, Francesco racconta. ()

LH2G6477Da quanto tempo è aperta la sua bottega?
Da dicembre, poco più di un mese.

Come è stata condizionata la scelta di aprire in questa zona?

Ho girato tutta la città per cercare il locale adatto, non è stato semplice, anche perché c'è chi non si fida delle possibilità di recupero economico di una bottega che vende unicamente tè e tisane.
Questa zona mi è piaciuta subito, per la varietà di attività che vi sono presenti e ho avuto ragione, perché la cordialità delle persone qui è perfetta.

Come è giunto a elaborare questa passione per il tè?
Ho lavorato a lungo nel campo della moda, anche dell'alta moda; circa sei anni fa ho iniziato però a sentire la necessità di realizzare qualcosa che mi rappresentasse maggiormente. Questa idea ha richiesto una lunga riflessione e ricerca: l'arte del tè non fa parte della nostra tradizione. Ho studiato e frequentato una serie di corsi, che proseguo, per specializzarmi e affinare il mio gusto.
Ad ogni modo si tratta di una passione che ho sempre avuto e che coltivo sin da ragazzo.

E' dunque necessario un tirocinio?
Sono convinto della necessità di appropriarmi del mestiere come un artigiano d'altri tempi ed è per questo che definisco bottega questo locale; sento la responsabilità di affinarmi e allenare il naso e il palato per ogni varietà di tè. C'è un assortimento di settanta qualità di tè e di dieci tisane, che aggiornerò ad ogni stagione e che ho selezionato personalmente dopo averli degustati. I clienti possono accedere liberamente al piccolo scaffale dei “tester” per esplorare gli aromi.

Come vengono guidati nella scelta?
Si deve abbinare il tè ai momenti della giornata, alle stagioni. Il rito del tè non appartiene alle nostre tradizioni, ma invito i clienti a scoprire sapori e odori; il colore del te è secondario nel guidare la scelta, perché un tè varia molto a seconda della zona di produzione. Anche le tecniche di lavorazione della materia prima sono diverse e modificano il risultato.
Comunque alla base di tutto c'è il dialogo e l'ambizione di poter selezionare insieme al cliente il tè che saprà soddisfarlo. Mi piace pensare che il cliente possa affezionarsi ai prodotti, così come all'esperienza che si prova in bottega.

Il suo approccio al cliente è quindi didattico?
L'approccio al cliente è sempre personalizzato. Non tutti apprezzano un atteggiamento didattico. Spesso vogliono solo scoprire in autonomia. Quando però manifestano di apprezzare la guida, sono felice di dare consigli, sempre pratici e mai troppo tecnici.
Insegno i trucchi per riconoscere il punto giusto di calore dell'acqua, che non deve essere mai a 100°, per la preparazione di qualsiasi tipo di bevanda. Propongo anche workshop di degustazione in cui i partecipanti possono esplorare a fondo il mondo del tè usando un approccio che coinvolge tutti i sensi. Il prossimo workshop per 6 persone, sarà domenica 16 febbraio.
Mi piace inoltre sorprendere e stupire i visitatori offrendo un assaggio di tè, ogni giorno diverso, non appena varcano la soglia.

Anche la disposizione del grande tavolo nel centro collaborano a favorire la relazione con le persone, piuttosto che accontentarsi di un cliente generico?
L'attenzione alle singole persone è l'intento che mi ha guidato nell'arredare il negozio. Fa parte essenziale del concetto di bottega. Anche le tazze in vendita sono state scelte ad una ad una.

La bottega è molto accogliente, in effetti, come lo è ascoltare Francesco raccontare la scelta del nome Giusmin, gelsomino, un riconoscimento alla madre e al dialetto della terra d'origine.
E il racconto diventa un omaggio al quartiere e alla riscoperta dei sensi.
In bocca al lupo, Francesco!


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha