Tempo di guerra?

Scrive Tinin Mantegazza nel suo bel libro di ricordi “La libraia di piazzale Loreto” : ”L’inverno del ’44 fu particolarmente rigido, ogni possibile forma di riscaldamento era buona…Una notte, esplose un fenomeno collettivo: in silenzio tutti gli abitanti dei dintorni, quasi ci fosse stato un passaparola, scesero in piazza e uno dopo l’altro segarono e fecero a pezzi gli alberi”.
Ora hanno iniziato dalle panchine? Anche questa è la città.
()

DSC08210

Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha