L’udienza pubblica chiesta dai cittadini a Palazzo Marino

Si terrà martedì 11 luglio 2017 dalle ore 9.30 a Palazzo Marino l’udienza pubblica sugli scali ferroviari sollecitata da comitati e associazioni cittadine. ()

Pe rudienza scali

La scadenza dei termini per approvare l’Accordo Di Programma siglato dal sindaco Sala con le FS è ormai vicina. Entro il 22 luglio il Consiglio comunale deve deliberare in merito.

Nei ristrettissimi tempi a disposizione numerosi comitati, associazioni e personalità milanesi hanno sottoscritto un appello e raccolto le 1000 firme necessarie per chiedere e ottenere un’udienza pubblica sulla trasformazione degli scali ferroviari. L’attuale amministrazione ha sin dall’inizio del mandato dimostrato di voler sottoscrivere un accordo che lascia alle FS la piena titolarità delle aree, i proventi delle operazioni immobiliari consentite dall’accordo e la piena gestione di interventi urbanistici che incideranno vistosamente sul futuro sviluppo urbanistico della città e dell’area metropolitana, senza d’altra parte che nessun rappresentante della Città Metropolitana abbia avuto alcuna voce in capitolo.

E’ questo uno dei primi punti dell’appello rivolto a Sala in qualità di Sindaco della Città Metropolitana, ai Sindaci dei Comuni dell’area metropolitana, agli Assessori e ai componenti dei Consigli Metropolitano e Cittadino, e alle forze politiche milanesi.

Sembra comunque scontato il fatto che, nonostante siano state espresse precise obiezioni e critiche nei convegni, dibattiti e assemblee che negli ultimi mesi, si sono tenuti a Milano, i consiglieri di maggioranza a Palazzo Marino daranno la loro approvazione a un accordo che certamente mette in secondo piano gli interessi della cittadinanza rispetto a quelli di un ente che non dovrebbe avere maggiori diritti di quelli dell’istituzione locale, in cui siedono i rappresentanti eletti a tutela dell’interesse popolare.


Tags:
partecipazione, Scali Ferroviari, trasformazione urbana

Articoli o termini correlati

Scali ferroviari. Saranno le Ferrovie dello Stato a decidere il futuro di Milano. (Pro e contro)
Operazione scali ferroviari: fase 3, la trattativa Comune/FS. (Pro e contro)
Progetto Lambrate. Un'altra visione della città (La cura della citta)
La riunione della Commissione Istruttoria Territorio e Affari Istituzionali del 21 aprile 2017 (Commissioni)
Operazione scali. Fase 2 (Pro e contro)
Cosa abbiano imparato dalle visioni degli architetti sullo scalo ferroviario di Lambrate (Pro e contro)
Il sindaco Sala da che parte sta? (Pro e contro)
Nuovo appuntamento sullo Scalo Lambrate (Il punto CdZ)
Scali FS. La posizione delle minoranze in Consiglio di Municipio 3. Parte Seconda (Il punto CdZ)
Incontro alla Casa della Cultura su "Il recupero degli scali ferroviari: chi ci guadagna?" (Calendario)
Scali FS. La posizione delle minoranze in Consiglio di Municipio 3 (Il punto CdZ)
Questionario sullo scalo di Lambrate. Le risposte dei cittadini. (Ambiente urbano)
“Passeggiata” urbanistica nell’area dello Scalo di Lambrate. Sopralluogo di istituzioni e cittadini. (Ambiente urbano)
Chi sta dalla parte dei cittadini? (Pro e contro)
Assemblea pubblica in Municipio 3 sugli Scali ferroviari (Ambiente urbano)
AL VIA IL PERCORSO DI ASCOLTO PUBBLICO SUGLI SCALI FERROVIARI (Pro e contro)
Il recupero dello Scalo Ferroviario di Lambrate, com’era previsto, come potrebbe venir realizzato? (Pro e contro)
Workshop Scali Ferroviari, un percorso aperto alla partecipazione? Ne parliamo con un esperto. (Pro e contro)
Workshop Scali. Un bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto (Pro e contro)
La trasformazione degli Scali FS milanesi. Una rinuncia alla democrazia? (Pro e contro)

Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha