Segnalazioni

Una lettrice ci tira per la giacca: perché non pubblichiamo le segnalazioni? E lamenta la piaga dei cantieri stradali inattivi a tempo indeterminato. ()
lavori stradaliAnna Gozzo ci scrive:
Vi chiedo se è ancora possibile mandare segnalazioni presso il vostro sito. Non sembra esserci nessuna interfaccia funzionante e inoltre quelle presenti sono poche: o non le leggete, o non le ricevete, o non le pubblicate. La zona 3 Pacini Vallazze Ponzio sembra abbandonata:1) i lavori della metro terminati ma le transenne sono mesi che sono lasciate al loro posto. 2) i lavori dell'acquedotto sono terminati? Non si vede nessuno da settimane, ma ci sono zone transennate, complete di wc chimico, abbandonate.

Gentile signora Anna,
le assicuriamo che ci siamo posti sin dall’inizio come principale compito quello di stabilire e promuovere un contatto diretto con i lettori. Lo spazio per le segnalazioni serve a questo, ed è una delle ragioni per cui continuiamo a mantenere in vita questo sito.
Non c’è un’interfaccia diretta perché le segnalazioni vanno lette, esaminate, se occorre verificate, prima di essere pubblicate. Tutte vengono pubblicate escludendo solo quelle che hanno contenuti offensivi, irriguardosi, che esprimono solo posizioni di parte o che lanciano messaggi pubblicitari, cosa che fortunatamente è assai rara. Riteniamo che le segnalazioni dei lettori siano una linfa vitale per la partecipazione dei cittadini alla vita sociale e ci spiace solo che siano non così numerose.

Per quanto riguarda lo stato dei lavori stradali, lavori che vengono avviati, poi interrotti, poi ripresi e nuovamente abbandonati anche a lungo, lei ha ragioni da vendere. E’ una questione grave che non viene affrontata, che causa disagi e danni notevoli all’ambiente e all’economia cittadina. Al caos viabilistico, con perdite di ore lavorative e pesante inquinamento dell’aria si aggiunge il rallentamento delle attività degli esercizi commerciali, sino a causarne anche la chiusura.

L’interruzione dei lavori e l’abbandono a tempo indeterminato dei cantieri è una piaga che affligge noi cittadini senza che vengano presi provvedimenti. Ogni contratto di appalto dovrebbe contemplare di regola penali per i ritardi di consegna, se ricadono sotto la responsabilità degli appaltatori, se sono invece addebitabili agli uffici comunali, questi dovrebbero risponderne.
Non ci pare invece che l’amministrazione comunale sia particolarmente impegnata ad eliminare questa piaga.

Commenta

PROBLEMI VIA CADUTI IN MISSIONE PACE
26/01/2022 Paola
Buongiorno, vorrei segnalare che in via Caduti in Missione di Pace, in particolare al civico 9-13-17-19, sussistono diversi problemi:
- Uno dei due marciapiedi è sempre occupato da auto in sosta abusiva (non ci sono altri parcheggi)limitando l'accesso ai pedoni;
- davanti all'asilo vengono depositati, nei giorni raccolta Amsa, montagne di sacchi di immondizia per cui le mamme devono spostarsi con i passeggini sulla carreggiata dove transitano le auto per poter accedere all'asilo (senza contare che, una volta raccolti i sacchi, i liquidi e avanzi dell'immondizia sporcano il marciapiede senza un minimo di igiene)
- la viabilità davanti al n. 13 e 17 è ancora parecchio difficoltosa.
Questo dopo 20 anni ….indecente e gli amministratori lo sanno bene. Grazie per l'attenzione


 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha