Vogliamo silenzio! In via Malpighi

Il problema degli schiamazzi notturni continua ad assillare i cittadini che abitano nelle via frequentate dai protagonisti della movida notturna milanese. ()

Paola Parma scrive: siamo disperati!! 
Abitiamo in via Malpighi diventata l'area della nuova movida milanese (!?) e, oltre al noto problema dei parcheggi, non riusciamo più a vivere nella quiete delle nostre case perché a tutte le ore del giorno e della notte (almeno fino alle due o tre di notte...) c'è musica, eventi, gente che parla e che urla. Non è civile!!! Non è accettabile!!! Abbiamo diritto di goderci il riposo, la quiete, il silenzio: è un nostro diritto!! Che si regolamenti la frequentazione dei locali, la musica la possono avere all'interno e i clienti dopo le 23 non possono stare all'esterno ma all'interno dei locali e che questi siano insonorizzati. In altre zone della città forse più attente verso le esigenze dei cittadini, queste misure sono già state adottate da tempo (leggi cascina Cuccagna in via Muratori) .


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha