È festa in cortile

Quante bellezze nascoste ci sono nella nostra città? Quanti i luoghi da scoprire e far vivere? Ecco un cortile che è riuscito, per una sera, a trasformare Milano in un paese che ha accolto persone, musiche, danze e spettacoli.
()

festa in cortileParlo di un gruppetto di villette che si affacciano tra via Tiepolo - Via Verrocchio e Via Del Sarto in zona Città studi. Un cortile di ciottolato con vicoletti drappeggiati di foglie che portano ai giardinetti delle villette spesso ricoperte di edera; stile giardino segreto! Un cortile che ha fatto incontrare e rincontrare persone che quotidianamente riescono a salutarsi solo di sfuggita. Un cortile che si è rivelato casa di artisti, musicisti, pittori, coreografi e scenografi!  Gli abitanti di questo cortile hanno accolto con molto entusiasmo l’idea di una festa, per condividere lo spazio comune e renderlo vivo, conoscere i propri vicini e vivere al meglio il luogo di vita quotidiana.Così le due organizzatrici sono andate di porta in porta a proporre l’iniziativa, sempre con la curiosità di sapere chi abitasse in quelle case sempre viste da fuori, ma mai conosciute. Invitate ad entrare, raccontano, hanno potuto vedere il cortile da altre prospettive e ammirarne la bellezza!

La proposta è stata accolta calorosamente, così è iniziata l’organizzazione della grigliata, e inoltre  ognuno  ha preparato qualcosa da mangiare. All’orario stabilito per l’inizio della festa, il cortile ha cominciato a prendere vita; da ogni porta uscivano tavoli, sedie, piatti, pietanze a volontà!

E poi la musica… gighe, tarantelle e standard jazz hanno fatto cominciar le danze … “facciamo il cerchio!” “gira di qua! Oh no ora di  là” “ oh scusa il piede!” Sorrisi e risa!!!! Sembrava davvero di essere a una sagra di paese; un’atmosfera bellissima. E continuando “Guarda lì” “…cosa?” …un rullante, delle bacchette!!!!” “sta arrivando una batteria!” Così nel corso della serata  sono letteralmente saltati fuori altri musicisti condomini, un bassista, un clarinettista e un batterista!

La serata è poi continuata con uno spettacolo di fuoco, di mangiafuoco! Nascevano immagini create dalla scie di luce, incantando.

Questa iniziativa è piaciuta talmente che da giugno è stata replicata a settembre, con l’intenzione da parte di tutti di mantenere vivo il cortile; alla festa infatti c’era anche un tavolino con scritto “punto idee” dove l’immaginazione ha preso il via, facendo nascere nuovi progetti per questo posto!

Sarebbe bello valorizzare altri luoghi di vita comune, conoscerli, mostrarli e viverli. Realtà diverse, realtà che possono trasportati in atmosfere casereccie e che possano contraddire l’idea stereotipata di Milano come città grigia e senza verde!










Commenta

Re: È festa in cortile
29/08/2015 virginia
Giulia! Anche se non abiti in questa zona potresti riproporlo nel condominio in cui vivi,e un bellissimo modo per conoscere davvero chi abita a un passo da te,e vivere milano come un paese! La musica dovestri trovarla su youtube,ad ogni modo cerco di linkartela dopo!


Re: È festa in cortile
19/06/2015 Giulia
Complimenti, è una bellissima iniziativa, una festa magnifica..peccato non abitare in quella zona!
E che bel video, con una musica bellissima...come lo trovo questo pezzo di La Vie en Rose strumentale?
Grazie!
Giulia


 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha