Anziani più coinvolti e più sicuri

È stato avviato anche in zona 3 quella parte del progetto "Smart city" del Comune di Milano, che ha come scopo il miglioramento del benessere degli anziani.
()

coppia anziani"Smart city", ovvero come organizzare una "città intelligente", migliore, grazie agli ausili della tecnica informatica che permette di snellire, monitorare e pianificare interventi più efficaci nella gestione del governo della città e  soddisfare i bisogni dei cittadini.

Questo progetto è dunque mirato a fornire uno strumento che faciliti l'assistenza del primo soccorso per quei tanti anziani che vivono soli e quindi sono più fragili. Lo scopo è creare una rete di sostegno informativo e psicologico che faccia percepire e assicuri che ogni cittadino è tenuto in considerazione e non abbandonato a se stesso, che è considerato e rispettato nella sua dignità di membro della comunità.
 
La scelta di aderire al progetto è naturalmente libera ed è stata avviata ormai da un anno, ha ricevuto riconoscimenti anche nazionali e si prepara, oltre che ad essere estesa ad altre zone di Milano, ad essere adottata anche in altre città.

Per informazioni scrivere alla Responsabile del progetto, funzionaria dell'assessorato alle Politiche Sociali e Cultura della Salute  stefania.zazzi@comune.milano.it.


Per saperne di più, ma anche dire di più:
ICT, Smart City, APP e Salute a Milano www.partecipaMI
oppure
www.medicivolontari.org

 

Tags:
anziani, assistenza, politiche sociali Milano, salute

Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha