Dal Municipio 3: commissione Territorio e Affari istituzionali

Esaminata la proposta di sistemazione dei marciapiedi antistanti il campus di Architettura del Politecnico in via Bonardi e via Ponzio, e sentita la relazione del rappresentante del Municipio 3 nella commissione Paesaggio in Comune. ()

Nave1

Il 9 dicembre si è tenuta una riunione della commissione Territorio e Affari istituzionali del Municipio 3, presieduta da Dario Monzio Compagnoni, con il seguente ordine del giorno:

1. Proposta di deliberazione di iniziativa consiliare: via Bonardi, via Ponzio - SCIA alternativa a PDC ai sensi dell'art. 23 DPR 380/2001 – Indizione e Convocazione Conferenza di Servizio decisoria ai sensi dell'art. 14bis della L. 241/90. Riqualificazione del marciapiede esistente di via Bonardi (lato civici dispari) e in parte in via Ponzio mediante:

a) allargamento e ripavimentazione del marciapiede esistente in parte con lastre cementizie ed in parte con manto di asfalto colato;

b) ricollocazione rete illuminazione pubblica;

c) creazione di parcheggio per motocicli (40 posti), parcheggio auto per portatori di Handicap (2 posti), parcheggio di biciclette (115 posti);

2. Audizione rappresentante del Municipio 3 nella commissione Paesaggio.

Circa il primo punto all'ordine del giorno (nella foto, ripresa dal sito del dipartimento di Matematica del Politecnico, un tratto di via Bonardi interessato da questo progetto) il presidente della commissione precisa che da parte del Comune non era e non è richiesto un parere formale. La commissione si era espressa per un aumento dei posti per motocicli e per almeno uno spazio di carico e scarico dei manufatti ingombranti degli studenti del Politecnico. Il Comune ha recepito la richiesta raddoppiando il numero dei posti per motocicli, che saranno 40, e anche delle rastrelliere per le biciclette, che diventano 180. Non è invece nominata la possibilità di avere un posto di carico e scarico dei manufatti degli studenti e, su richiesta dell'opposizione, sarà rinnovata la richiesta.
Viene visionata la grande tavola di via Bonardi, angolo via Ponzio, su cui sono visibili le modifiche da effettuare. Viene quindi espressa l'opportunità che venga predisposto un altro parcheggio riservato ai disabili all'angolo con via Ponzio.
Alla richiesta di voto favorevole alle proposte del Comune, l'opposizione si astiene, tutti gli altri votano a favore. Il presidente rinvia alla prima seduta di gennaio la delibera di approvazione definitiva doi questa riqualificazione.

Si passa quindi all'esposizione dell'architetto Argentieri, rappresentante del Municipio 3 in Comune per la commissione Paesaggio, che relaziona su 4 progetti nuovi, 8 già visti e 3 ritornati già cinque volte in tre mesi. Si esaminano i disegni relativi a ciascuna richiesta di lavori edilizi e vengono indicate le motivazioni positive o negative.
L'intervento più problematico, data la vicinanza con il fiume Lambro, riguarda il progetto di via Rubattino. Per un progetto di edificazione a Crescenzago si richiede di rivedere le volumetrie e l'impatto visivo delle tre torri. Per piazzale Loreto viene richiesto che la pubblicità sul palazzo che verrà rialzato sia omogenea visivamente a quella del palazzo accanto.

Per le interrogazioni varie, il consigliere Riccitelli del Movimento 5 Stelle chiede come il Municipio 3 si muoverà relativamente al taglio delle piante del campus di via Bassini. Il presidente spiega che non è stata convocata la commissione Paesaggio, perché l'iter non lo richiede. Sono state richieste le documentazioni e un tecnico che dia ragguagli. La vicepresidente Bruzzese chiarisce che è stato richiesto al rettore che il Municipio sia informato di quali alberi si tratta e se il trasferimento degli stessi sia opportuno, perché si teme che per quelli di maggior pregio, tre cedri del Libano e altre piante ormai vetuste e di grandi dimensioni, il trapianto non sarà positivo.A fronte di 57 alberi da abbattere ora è stato preso l'impegno di trapiantarli tutti, ma va valutato se la spesa vale il risultato. Il Comune sta lavorando su questo, ma la proprietà è del Politecnico. De Luca dei Verdi comunica che l'assessore Maran ha annunciato la costituzione di un gruppo di lavoro, ma se da lunedì inizia l'espianto degli alberi per trapiantarli a cosa serve?



Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha