Traffico, aria inquinata e monitoraggio atmosferico

Un lettore segnala la pesante situazione dovuta al traffico in via Bassini e una lettrice invita i cittadini a partecipare al monitoraggio degli inquinanti atmosferici. Intanto il Politecnico nella stessa via abbatte gli alberi e chiude un parco. ()

tagli alberiLuciano Cerioli scrive:
"Buongiorno. Risiedo in Via Bassini 53, al secondo piano. Zona normalmente trafficatissima, soprattutto in orari di ingresso e uscita dalla città. Ora ancor più problematica per la non coordinazione dei semafori dell'ultima parte di Via Bassini sino a Piazza Rimembranze di Lambrate. E' un inquinamento anche acustico intollerabile."

Anna Gerometta scrive:
Vi informo che, nel tuttora vivo intento di rendere Milano una città con una qualità dell’aria salubre, l’associazione Cittadini per l’aria ha, anche quest’anno, per la terza volta in quattro anni, rilanciato il progetto NO2NOGrazie che invita i cittadini a misurare il biossido di azoto davanti a casa, a scuola, all’ufficio. Il sistema della scienza partecipata è efficace, istruttivo, interessante e divertente.Quanto conta che i cittadini siano attivi? Tanto. Ecco perché questo è un progetto che ha mosso le cose.Fornisce ai ricercatori e agli amministratori dati che, per questi ultimi, diventano stimolo e ammonimento. Il primo anno eravamo 150, il secondo 300, e se quest’anno fossimo molti di più ? Come sta cambiando l’aria a Milano? Sta cambiando ? Chi fosse interessato a capire cosa è successo gli anni scorsi può guardare qui e qui.

Il sistema di campionamento è semplice e comporta una iscrizione sul sito per prenotare il campionatore. A fine gennaio gli iscritti al progetto potranno ritirare una piccola provetta con la quale misurare questo inquinante proveniente dai diesel; inquinante che l’anno scorso a Milano ha raggiunto una concentrazione media che era quasi del 50% superiore al limite dettato dalla legge.Un inquinante collegato ad un danno allo sviluppo dei polmoni e dei cervelli dei bambini, ad un aumento di tumori ai polmoni e al seno, oltre che delle morti per episodi acuti cardiorespiratori. Chi fosse interessato a saperne di più o a diffondere l’iniziativa mi scriva. Chi di voi volesse unirsi alla nostra protesta al Comune sul via libera all’ingresso a Milano alle auto che circolano con il sistema Move In regionale può aderire alla lettera qui. Buon Sant’Ambrogio a tutti voi, "

Lasciamo ai lettori ogni altra considerazione in merito a quanto sta accadendo in via Bassini.
...


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha