Degrado del Parco dell'Acqua

Un lettore ci invia una serie di foto per denunciare il degrado del Parco dell’Acqua in fondo a via Rubattino. Una precisazione e qualche commento. ()

received 2177610145824290Riceviamo: “Vi segnalo per competenza, come da foto allegate, lo stato di estremo degrado del laghetto presente all'interno del Q.re Rubattino, sotto la tangenziale est. Vi prego di intervenire in modo tale che l'area venga ripulita e bonificata al più presto. In attesa di un riscontro cordiali saluti. Vaccaro Nicholas.”

Innanzitutto la precisazione: ricordiamo ai lettori di z3xmi.it che noi non abbiamo alcuna competenza, né titolo per intervenire sulle questioni e sui problemi che ci vengono segnalati. Siamo un gruppo di persone che hanno voluto porsi un obiettivo, mettendo a disposizione tempo e qualche propria risorsa, quello di promuovere la partecipazione dei cittadini alla vita della comunità, in particolare in zona 3.
Ritenendo che sia essenziale per raggiungere tale obiettivo creare un’informazione libera e indipendente, abbiamo dato vita a una testata on line per riportare i fatti e gli avvenimenti che, a nostro giudizio, possano avere influenza sulla qualità della vita sociale dei nostri quartieri. Non intendiamo promuovere alcuna visione politica, religiosa o di parte, beninteso senza rinunciare alle nostre personali convinzioni, né pretendere di imporle In quest’ottica abbiamo seguito e seguiamo le attività del Municipio e del Comune, e lasciamo spazio ai redattori e ad altri per articoli e commenti sulle questioni importanti, e meno importanti, che possano interessare i cittadini.
Perciò, cari lettori, non chiedeteci più di intervenire a risolvere i problemi che vengono denunciati, ma continuate a segnalarci fatti e problematiche per renderle note e di evidenza pubblica.

A commento della segnalazione rileviamo da una parte che l’inciviltà di pochi è la prima causa del degrado dei nostri quartieri, delle strade, dei luoghi e dell’ambiente in cui viviamo; sembra non ci sia rimedio, se non l’impegno di tutti a prendersi cura dell’habitat, in città e fuori città, e la costanza nel deplorare il comportamento di chi inquina e provoca danni.
D’altra parte ci risulta che il “Parco dell’Acqua”, come vengono denominati gli specchi d’acqua sotto la tangenziale Est, di fianco al quartiere Rubattino, sia in continuo stato di degrado poiché l’acqua che affluisce non trova sfogo e ristagna. Evidentemente sinora non è stata cercata una soluzione per porre rimedio ad un problema che è stato ignorato da chi ha realizzato il “Parco dell’Acqua”. Ma nel frattempo una pulizia frequente e periodica non guasterebbe.


Commenta

Re: Degrado del Parco dell'Acqua
08/11/2018 Mariano Maistrello
Condivido le preoccupazioni del sig. Vaccaro. Io ci passo sempre per i miei allenamenti di corsa. Il progetto lacustre è stato progettato male, basti guardare la pochissima 'luce' che è stata lasciata sotto il ponticello pedonale (che doveva esser fatto a schiena d'asino, pur consentendo il passaggio in bici). Poi forse anche lo scarico sul Lambro (previsto e realizzato) non funziona al 100%. Aggiungiamo la manutenzione scarsissima. Conclusione: ristagno e schifezza. Occorrerebbe contattare la società che lo gestisce (chi???) e spiegare loro per bene le cose. Cordiali saluti.


 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha