Per una scuola nonviolenta: educazione e neuroscienze in una Humanzone

In occasione della giornata internazionale della nonviolenza l’istituto comprensivo stoppani celebra con tutti i cittadini il primo passo per costruire una Humanzone. ()

humanzoneIl progetto proposto da una rete di associazioni e scuole, in collaborazione con il Comune di Milano, la rete EDUMANA, Fondazione Cariplo e Regione Lombardia, ha come finalità la costruzione di una prassi virtuosa di contrasto alla violenza a partire dall’educazione, che vede coinvolti il territorio e le scuole.

PROGRAMMA
mattino: la nonviolenza in classe
in tutti i plessi della scuola sarà promossa la giornata internazionale con varie attività, tra cui momenti di riflessione, giochi e un grande simbolo umano della nonviolenza nel cortile.
Pomeriggio doppio appuntamento aperto al pubblico:
Ora: dalle 17.45 alle 19.30
> ‘Per una scuola nonviolenta: educazione e neuroscienze per far crescere i nostri figli e figlie’, Incontro per docenti e genitori
> Laboratori per bambini/e e ragazzli/e
Luogo: Auditorium della Scuola Media Santa Caterina, via Claudio Monteverdi, 6
Ingresso: pubblico e gratuito, è necessaria l’iscrizione: http://www.centrononviolenzattiva.org/2ottobre2018/

Milano, 2 ottobre 2018 – L’evento mette a confronto associazioni, scuole ed enti territoriali sul tema dell’educazione alla nonviolenza, tentando di dare una risposta all’attuale stato di disinformazione e di frammentazione delle strategie di intervento relative alla prevenzione della violenza. Si auspica così di porre le basi per una HumanZone presso il Municipio 3, ossia una rete educativa che affermi l’“umano” come valore centrale, superando le discriminazioni di ogni genere.
Oggi scuola e famiglia sono chiamate ad assumere un ruolo fondamentale per arginare la deriva violenta di una società incapace di esprimere valori affettivi, etici, morali, e che crede nell’automatismo della vendetta come forma congenita dell’essere umano. In questa contesto si ospiterà il Professore Piero P. Giorgi, neuroscienziato e docente di studi sulla pace all’Università di Otago (Nuova Zelanda), che insieme al Municipio 3, la dirigente scolastica e le associazioni, discuterà riguardo allo sviluppo evolutivo del bambino e a nuove strategie che permettano di dare una risposta al malessere interno a scuola e famiglie.
L'evento pubblico, in collaborazione con il Comune di Milano-Municipio 3, la rete costituitasi di associazioni, la rete ED.UMA.NA**, Ciessevi, Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, ha luogo presso la sala Auditorium della Scuola Media Santa Caterina, via Claudio Monteverdi 6 a Milano, con inizio alle ore 17.45.
In contemporanea all’intervento del Prof. Piero P. Giorgi, i bambini e le bambine dai dai 6 anni ai 14 anni potranno partecipare ad alcuni laboratori che avranno luogo presso le aule della stessa scuola, con lo scopo di sensibilizzare anche i più piccoli sul tema della Nonviolenza e permettere ai genitori di partecipare al dibattito.
L’iniziativa rientra in un più ampio contesto, quello di HumanZone*, che ha visto l’assegnazione del Bando del Volontariato 2018.

L’obiettivo è quello di costruire una HumanZone, una comunità a salvaguardia dei più piccoli - afferma Emanuela Fumagalli, coordinatrice del progetto - per prevenire la violenza a partire dall’ambiente immediatamente circostante, ed è attraverso la scuola che possiamo agire, ponendola concretamente al centro, sia come luogo che come persone. Coinvolgeremo studentesse, studenti e tutta la filiera educativa: insegnanti, genitori, educatrici, educatori e personale non docente, aprendo così un dialogo reciproco con il territorio


Il progetto è proposto da una rete di associazioni e scuole in collaborazione con il Comune di Milano-Municipio 3.

All’ingresso e al termine dell’evento, docenti, dirigenti scolastici e genitori avranno inoltre la possibilità di incontrare le associazioni di Milano che offrono programmi di educazione alla nonviolenza e/o di prevenzione alla violenza. Sarà inoltre possibile ricevere il kit di proposte da effettuarsi nelle scuole per celebrare la settimana della nonviolenza (2-8 ottobre 2018).
La partecipazione, sia all’incontro che ai laboratori offerti dalle associazioni, è gratuita.

CONTATTI
2ottobre@centrononvioelnzattiva.org
www.humanzone.org
Emanuela Fumagalli, +39 338 3474227
emanuela.fumagalli@mondosenzaguerre.org

martedì 2 ottobre 2018
ore 17.45 - 19.30
Istituto Comprensivo Stoppani via Monteverdi 6 - Milano




Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha