Le vostre segnalazioni. Tutte da pubblicare?

Un lettore ci chiede come mai non abbiamo pubblicato una sua recente segnalazione. Ecco i criteri che ci siamo dati per questa rubrica. ()

lettere mail posta id10404
Ci scrive Giorgio Villa: "Buongiorno, vorrei sapere come mai alcune segnalazioni inviate non sono state pubblicate. Forse perche' non si puo' criticare la passivita' delle autorita'? Perche' non mettete in rete un regolamento che dettaglia cosa si puo' segnalare e chi non deve essere criticato. Cordiali saluti."

Non abbiamo pubblicato una segnalazione ricevuta qualche tempo fa, che denunciava il degrado dei giardini di via Benedetto Marcello per la presenza di posteggiatori abusivi nei giorni di mercato, di vagabondi e di "malviventi appostati nei negozi automatici di zona" per i motivi che vorremmo qui di seguito chiarire.

Innanzitutto dallo stesso lettore abbiamo ricevuto ripetute segnalazioni sullo stesso argomento, dopo aver pubblicato le sue lamentele relative a via Benedetto Marcello, corredate da foto che denunciavano lo stato di degrado dell'area destinata al mercato rionale.
Riteniamo infatti utili e di interesse generale le segnalazioni che possono mettere in evidenza i problemi della zona, auspicando che servano a sollecitare le "competenti autorità" affinchè vengano presi gli opportuni provvedimenti.
Le segnalazioni di un singolo sempre sullo stesso tema e a scadenza ravvicinata non costituiscono certo un notizia interessante per la pluralità lettori, e quindi non riteniamo meritino particolari attenzioni.

Ciò detto i lettori possono, e devono, continuare a segnalare i problemi che ritengono doveroso portare a conoscenza dei cittadini, autoregolandosi secondo il proprio buon senso; a questo serve la rubrica a questo dedicata, il regolamento dipende semmai dalla sensibilità dei letttori, non del giornale.

Ci riserviamo comunque il diritto, e abbiamo il dovere, di valutare con attenzione e senso di responsabilità quello che i lettori ci vorranno segnalare, rispondendo loro pubblicamente, o se del caso privatamente.





Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha