Io non posso, raccoglila tu.

Pubblichiamo la segnalazione di una lettrice che sollecita una campagna di sensibilizzazione per la raccolta delle deieizioni canine. ()

Raccolta cacca caniAmo i cani, ma con un'amica che si occupa di parecchi cani abbiamo notato che, sebbene non manchino i distributori di sacchetti per gli escrementi, nell'ultimo anno i padroni sono molto poco attenti (escrementi ovunque). E' necessaria una nuova campagna di sensibilizzazione. Le passate avevano dato frutto. Grazie.

Ho fotografato nei pressi della scuola di via Stoppani l'immagine qui a fianco, un modo simpatico per ricordare ai padroni come comportarsi quando portano a spasso i loro animali.


Commenta

Re: Io non posso, raccoglila tu.
07/11/2016 Alessandra
Da tempo ho in mente di organizzare quello che io chiamo, giusto per intendersi, 'CaccaDay'. Una giornata che coinvolga, a livello di Social Street, abitanti, commercianti e istituzioni per sensibilizzare i proprietari dei cani e chi ne subisce le deiezioni a rispettare il prossimo e le leggi. Chissà che prima o poi ci riesca....


Re: Io non posso, raccoglila tu.
03/11/2016 Giuseppe Maria Greco
Credo sia difficile convincere i renitenti a fare il proprio dovere, quando la sensibilità generale verso gli altri è così scarsa. Sappiamo bene che l'egoismo è principe sia per chi va in bicicletta o in moto o in auto, che per chi va a piedi, per chi non diversifica i rifiuti ma li accumula insieme nei raccoglitori stradali, ecc. Credo quindi che, coerentemente con la spinta partecipativa che ha animato l'elezione degli ultimi due sindaci, sarebbe opportuno dare da parte di ogni municipalità ossigeno a ogni comportamento socialmente responsabile, così da creare un clima che rende incompatibile l'asocialità.


 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha