Dal 22 al 28 novembre arriva la Milano Music Week 2021

Dopo l’edizione solo online dello scorso anno, tornano gli eventi live in tutta la città, anche in Zona 3. ()

Milano Music Week 2021La Milano Music Week 2021 si tiene dal 22 al 28 novembre e ha come titolo “Music Rocks Here”. Promossa da Comune di Milano, SIAE, FIMI, NUOVOIMAIE e ASSOMUSICA, offre un ricco programma di appuntamenti con la musica e i suoi protagonisti curato da Luca de Gennaro e Nur Al Habash: panel, incontri, workshop, concerti, showcase, dj set e proiezioni. Dopo la precedente edizione tutta online tornano, accanto a quelle in streaming, le iniziative in presenza. Questa quinta edizione è dedicata in particolare al mondo dei live club, rete diffusa nei diversi quartieri della città ma reduce da quasi due anni di chiusura forzata. Uno di questi locali, Apollo Milano, in zona Navigli, è sede principale della manifestazione per tutta la settimana.

La MMW offre sia momenti di intrattenimento e divertimento sia momenti formativi e didattici, coinvolgendo grandi artisti, voci emergenti, esperti, addetti ai lavori e appassionati, guardando al futuro dell’industria musicale in tutti i suoi diversi aspetti.


Al Teatro degli Arcimboldi, Carmen Consoli è protagonista di due serate live, giovedì 25 e venerdì 26 novembre. Sabato 27 il giovane collettivo toscano post-rap BNKR44 anima il palco dell’Apollo, mentre i Dead Visions presentano il disco d’esordio al BIKO. L’Alcatraz ospita due concerti: martedì 23 novembre Cosmo, domenica 28 il rapper Villabanks. Martedì 23, un party all’Apollo festeggia un Unplugged dei Negrita, che diventerà un album e uno speciale tv per MTV.

Torna “MMW Incontra”, format ideato per scoprire più da vicino vita, carriera e nuovi progetti di grandi nomi della musica, sia in presenza nelle sale dell’Apollo sia in live streaming sui canali dell’iniziativa. Ad inaugurare l’edizione 2021 è Vasco Rossi, con un esclusivo incontro sul canale streaming lunedì 22 novembre alle 12 e in replica alle 21. La prima giornata comprende anche una conversazione in streaming con Peter Gabriel e sua figlia Anna, fotografa e regista. Tra gli ospiti dei giorni successivi, le signore della musica italiana (Loredana Bertè, Caterina Caselli e Ornella Vanoni), talenti emergenti come Beba e Sangiovanni, nomi affermati come Caparezza, Rancore, Mecna e Dardust.

Dal 23 al 25 novembre, a Base Milano e in streaming, Linecheck Music Meeting and Festival: tre giorni di incontri, workshop, panel e showcase dedicati al mercato e alla filiera musicale nazionale e internazionale. Tra i nomi in line-up: Iosonouncane, James BKS, LA NIÑA, Pufuleti, Melenas, Warm Graves.

Mare Culturale Urbano propone una serie di eventi live, tra cui, venerdi 26: “Emerge to Fight. Voci di periferia”, all’insegna dell’ibridazione tra musica elettronica, jazz e rap, con esibizioni di Milano Shanghai, Beetamax, Nicolaj Serjotti e Planet Opal. Sabato 27 novembre Raster Festival, con le migliori proposte indie del momento,

Triennale Milano Teatro ospita mercoledì 24 novembre a proiezione in anteprima di “MILANO CLUB 1995-2001”, documentario sulla scena milanese di fine Millennio scritto e diretto da Andrea Cavallari. Sempre in Triennale, sabato 27, Phase Trio reinterpreta alcuni capolavori dei Kraftwerk.

All’Arci Bellezza, mercoledi 24 novembre, Khaled Levysings Chet Baker. Il 25, 26 e 27 la Santeria presenta “New attitude”, tre giorni di live, interviste, dirette Twitch e sfide di gaming, in compagnia di Joan Thiele con ANNA, Mara Sattei, Rhove e molti altri. Al Rock’n’Roll, in Via Bruschetti, giovedi 25, concerto acustico di Scaglia, cantante e chitarrista dei Ritmo Tribale. Al NOLOSO, in Via Varanini, il 25, 26 e 27 novembre tre serate con i dj di Radio NoLo.

Alla Palazzina Liberty, sabato 27, “Crossover Saturdays” vede esibirsi i vincitori del talent Crossover Fridays, organizzato da Milano Classica con Musicmedia e Sony Classical: gli archi del Quartetto Zuena e del Trio Cavalazzi, i pianisti/compositori David Cerquetti, Claudio Tedesco e Giuseppe Blanco, e la voce lirica di Tatiana Previati. Ancora sul versante classico, alla Fondazione Feltrinelli la mattina di domenica 28: MUSICA DISSIDENTE, con il Sestetto Wanderer (Strumentisti del Teatro alla Scala) che esegue musiche di compositori perseguitati o censurati a causa delle loro idee politiche e religiose.


Al Mercato Centrale Milano, Alessio Bertallot presenta “MI-SIDE/Generazioni Dance”: quattro incontri ed esibizioni dal vivo all’ora dell’aperitivo. Si parte lunedì 22 novembre con Corrado Fortuna, martedì 23 sarà il turno di DJ Ralf, mercoledì 24 un ospite segreto e giovedi 25 Whitemary.

Presso Germi/Luogo di Contaminazione, in Via Simonetta, venerdi 26 novembre i Calibro 35 raccontano al pubblico come si lavora su una colonna sonora e, domenica 28, un talk con vari ospiti si occupa della proposta di legge sui luoghi dello spettacolo.

All’Apollo, sabato 27 novembre, si terrà 15 anni di Tradimento: quando il rap italiano è cambiato per sempre”, incontro per l’anniversario del disco omonimo di Fabri Fibra, con Paola Zuka, Big Fishe e Nayt. Conduce Marta Blumi Tripodi di Rolling Stone. Sempre sabato, Davide Boosta Dileo presenta, presso Volvo Studio Milano, “boREALis”, installazione immersiva in cui il suono del pianoforte e dell’elettricità si trasforma in un tappeto sonoro. E un’installazione esperienziale si può visitare presso The Dap, al Gratosoglio, esempio suggestivo di riqualificazione urbana e di valorizzazione delle periferie da parte di Urban Up/Unipol.

A bordo di un truck collocato in Piazza XXIV Maggio, la “Rockol House” ospita – nei giorni della MMW - incontri, presentazioni di progetti musicali, showcase e dj set di artisti della scena emergente italiana, nonché “Il favoloso Natale di Carolina e Topo Tip”, evento dedicato ai più piccoli all’insegna della baby dance e di giochi divertenti.

Mercoledì 24 prende il via IMAGinACTION, festival internazionale del videoclip, con un appuntamento in diretta streaming dal Teatro Arcimboldi: Rocco Hunt si racconterà al pubblico attraverso i video più significativi della sua carriera.

Durante il weekend, il Palazzo delle Stelline ospita “SHG Music Show”, due giorni di esposizioni dei principali marchi di strumenti musicali, incontri, esibizioni live e una mostra-mercato tra novità, usato, vintage, rarità.

Infine, la Music Week festeggia la prima serie d'animazione Netflix scritta e diretta da Zerocalcare, ospitando un evento in streaming sabato 27 novembre: “STRAPPARE LUNGO I BORDI: la musica nella serie animata di Zerocalcare”, talk con l’autore cui interviene il cantautore romano Giancane, che ha firmato la title track.


Last but non least, gli appuntamenti in Zona 3.

Al Teatro Leonardo, in Piazza Leonardo da Vinci, venerdi 26 novembre, Laura Gramuglia, Erica Mou e Cristina Donà si raccontano in un dialogo aperto alle domande del pubblico e a momenti musicali live.

Al People's Place in Piazza Oberdan, due appuntamenti. Martedi 23 novembre: LIVE A&R SESSION, una open call per giovani producer che possono discutere e analizzare il proprio processo creativo con Oliver Marco Dawson, manager e discografico di Pluggers, e con Goedi, direttore artistico di Radio Raheem e produttore di brani per Fabri Fibra, Dargen e altri. Sabato 27: gli showcase di Big Mama e di Ganzo più il dJ set del giovane beatmaker No Label.

Al SAE Institute Milano, in Via Trentacoste, martedi 23: “Viaggio nella produzione artistica”, incontro con Taketo Gohara, produttore, arrangiatore e tecnico del suono. SAE è un network globale per la formazione nei creative media, con oltre 50 sedi nel mondo, giunto al suo 25esimo anniversario. La sede milanese è una struttura di 2000 mq unica nel suo genere, che ospita 19 studi di produzione.

Al 21Wol, in Via Noe: lunedi 22 novembre concerto del chitarrista Bleu Smith e venerdi 26 live di cinque artisti selezionati con un contest online da TuneCore e TempoRecords.


Il programma della MMW è vastissimo e ancora va integrandosi. Per maggiori informazioni su eventi, contenuti, orari e le diverse modalità di accesso, consultare il sito www.milanomusicweek.it.



Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha