Caro Marzo - Entra...

Caro Marzo - Entra -
Come sono felice -
Ti aspettavo da tanto... (Emily Dickinson)

()

march WEBMese felice, questo, per le donne di Milano.
Il giorno 21 marzo si è inaugurata la Casa delle Artiste, nel primo giorno di primavera che è anche, e soprattutto, il compleanno di Alda Merini. Al primo piano di via Magolfa 32 le ancelle delle arti fungono da vestali e conservano con cura gli oggetti quotidiani di Alda, perpetuandone il ricordo.

A distanza di pochi giorni, il 25 marzo, nella Sala Alessi del palazzo comunale si è riunita la quinta plenaria delle donne su convocazione di Anita Sonego, presidente della Commissione Pari Opportunità. Il tema conduttore era quello dei sogni realizzati e dei sogni da realizzare.
Nel giro di due anni, a metà percorso della Giunta Arancione che tante donne hanno fortemente voluto e aiutato ad assumere il timone della città, il bilancio delle Pari Opportunità vanta un grosso punto positivo: la nascita della Casa delle Donne, inaugurata in maniera trionfale l'8 marzo, altra data memorabile nella storia femminile.
Questo è stato il primo argomento presentato in Sala Alessi.

Il secondo riguardava il progetto delle "Giardiniere" (di memoria risorgimentale) sulla riqualificazione della caserma Perrucchetti. È un progetto ambizioso e grandioso, mirato alla conversione agroalimentare di 600.000 metri quadrati ora abbandonati a se stessi.

Personalmente ho avuto modo di illustrare le iniziative di Toponomastica Femminile, semplici come l'acqua e perciò di limpida ovvietà: intitolare più strade a donne che la storia ha finora ignorato. Ovviamente ciò implica ricerche, analisi dell'esistente, educazione alla parità di genere nelle scuole e nelle istituzioni.
Non dissimile è il sogno espresso da una rappresentante di un gruppo di musiciste, che reclama maggiore attenzione ai tanti nomi femminili lasciati nel dimenticatoio.
Il tempo incalzava e si sono succedute varie voci sui temi della salute e non solo. È stato bello salutarci con la precisa sensazione che un'altra tessera del mosaico andava a colorare il futuro di Milano.    

Nadia Boaretto

Tags:
donne, iniziative, marzo, milano

Articoli o termini correlati

Una casa delle arti in memoria di Alda Merini (Al femminile)
Casa Merini. Il progetto della Casa delle Artiste primo in graduatoria (Archivio Municipio 3)
È nata una stella: la Casa delle Donne di Milano (Lavoro al femminile)
Inugurazione ufficiale della Casa delle donne di Milano (Calendario)
Un giardino per Lea Garofalo (Lavoro al femminile)
Camilla Cederna: uno spazio a Milano tutto per lei! (Lavoro al femminile)
Dedicato a Michela, Carmela, Lucia, Fabiana, Gabriella... (Lavoro al femminile)
Toponomastica femminile, un viaggio on the road a costo zero (Al femminile)

Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha