A teatro e al cinema…a piedi Caos (Remix)

Trona lo storico spettacolo di Quelli dei Grock
()

Caos(remix)Per raccontare Caos basterebbe leggere i suoi numeri: nato nel 1988, è stato replicato più di 1300 volte in Italia e all'estero e visto da quasi 400.000 spettatori. Lo spettacolo rappresenta le emozioni dei personaggi all'interno di un ambiente urbano. Muoversi, salutare, piangere, ridere, camminare, saltare, sputare, correre, baciare vengono rappresentati in un susseguirsi di scene in maniera leggera, fisica, non scontata.
Se c'è da fare un appunto è che, rispetto alla versione storica, manca un poco il dialogo con il pubblico.
Le scene clou rimangono sempre bellissime sia dal punto di vista scenico, che di emotività. La famosa scena finale dell'acqua è veramente spettacolare e, se non la conoscete e non volete bagnarvi, non prendete le prime file! Una signora è venuta addirittura con una cerata da barca a vela per viversi meglio la scena.
Caos è uno spettacolo di energia e movimento, un colpo di vita per il teatro classico .

La scuola di Teatro di Quelli dei Grock si conferma una delle più serie scuole di Milano e i giovani attori formatisi nella scuola tengono benissimo la scena dimostrando anche personalità.

Per chi non avesse mai visto Caos, un consiglio: non perdetelo!




Teatro Leonardo
via Ampere 1
In scena dal 9/7/2013 al 21/7/2013

Questo articolo è ripreso dalla scorsa stagione.




Questa è la videocritica con cui ho partecipato l'anno scorso al Premio Critica in Movimento e che ha ottenuto una menzione speciale


Tags:
Quelli dei Grock, teatro Leonardo

Articoli o termini correlati

Menzione speciale per la videocritica realizzata per Critica in Movimento (Accade)

Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha