Omaggio a Mario Schifano

Sino al 16 febbraio presso la Fondazione Marconi una personale dell’artista romano dedicata agli anni 1964-1970. “Al principio fu Vero amore”. ()

Vero amore immagineI primi contatti tra Mario Schifano e Giorgio Marconi risalgono agli anni ’60 quando l’artista è poco più che trentenne e comincia a ricavarsi uno spazio molto personale nel mondo dell’arte italiana.
Nel 1965, con Valerio Adami, Lucio Del Pezzo ed Emilio Tadini, partecipa all’inaugurazione dello Studio Marconi con la sua opera “Vero amore” che darà anche il tiolo alla sua prima personale del dicembre 1965.

Oltre cinquant’anni dopo, Giorgio Marconi ospita presso la sua Fondazione di via Tadino 15, un’ampia antologica di Mario Schifano dedicata proprio alle seconda metà degli anni ’60 che, per l’artista, sono coincisi anche con una forte attività di ricerca pittorica e politica.
La mostra si concentra su una produzione in cui il figurativo ha ancora una certa predominanza, con titoli evocativi di una ricerca spaziale e temporale che preludono alle scelte più drastiche degli anni successivi.
“Paesaggio anemico”, “Tuttestelle”, “Il cielo”, “Bisogna farsi un’ottica (Franco Angeli, Tano Festa)” sono alcuni dei titoli che rimandano a quella stagione creativa, così come, poco dopo, ma siamo già in pieno ’68, i temi divengono più smaccatamente politici e partecipati. Vedi “Compagni compagni. Sulla giusta soluzione nelle contraddizioni” dove la ricerca si fa anche materica e simbolica.
Per l’anno 1970 la mostra ospita opere dedicate alla televisione, una serie di “Paesaggio TV” che sembrano fermare le immagini televisive, colorandole, interpretandole, fissandole nel tempo e nella visione.

Scriveva Giorgio Marconi di Schifano nel 2004:”…un vulcano geniale, bugiardo, bello, asociale, generoso, infedele, elegante, frenetico, vorace, affabulatore, insaziabile, incosciente, pazzo scatenato che voleva tutto…”. Quale miglior descrizione dell’artista?
In apertura della mostra una bella fotografia di Ugo Mulas ritrae i due complici di una indimenticabile stagione dell’arte italiana.


Fondazione Marconi
Via Tadino, 15 Milano
www.fondazionemarconi.org
Ingresso libero
Martedì-sabato 10-13 / 15-19


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha