La pacifica invasione di BookCity

Dal 15 al 18 novembre Milano viene pacificamente invasa da oltre 1300 appuntamenti dedicati al libro e alla lettura. Incontri con autori, dibattiti, presentazione di libri di varia natura e vario genere in scenari soliti e insoliti (oltre 250 luoghi diversi). Una manifestazione tutta da scoprire all’insegna della buona cultura. ()

bookcity mmagine
Quattro intensissime giornate ci attendono a metà novembre per confermare, se ce ne fosse ancora bisogno, una vocazione molto milanese alla lettura e all’editoria.

Rinviando al sito www.bookcitymilano.it tutte le informazioni per scoprire la complessità della manifestazione, noi ci soffermiamo su alcune delle iniziative che avvengono nel territorio del nostro municipio, senza pretesa di essere esaustivi ma solo propositivi e, si spera, utili.

Se la centralità dell’evento è idealmente rappresentata dal Castello Sforzesco, la gran parte degli incontri accade invece in location diversissime tra loro, non necessariamente dedicate al libro o alla cultura come gli incontri che si tengono all’Istituto dei tumori di via Venezian, 1 tra cui si segnala, alle ore 16 di domenica 18 novembre, l’incontro “Mago Mantello” dedicato ai bambini ricoverati in ospedale.
Il Teatro Elfo Puccini ospita sabato 17 novembre ben tre appuntamenti di una certa rilevanza. Alle ore 12 “Le grandi svolte del passato che hanno disegnato il mondo in cui viviamo” con Federico Rampini, alle 15 “Cardinal-40 modi per dire dolore” con Gianni Biondillo e Stefania Carini e alle ore 16 “La pagina più inquietante della nostra Repubblica. Il processo Stato-mafia nel racconto di un suo protagonista” con Nino di Matteo, Saverio Lodato, Marco Travaglio, Loris Mazzetti, Lunetta Savino e Carmelo Galati.
Luogo per eccellenza per le iniziative dedicate ai più piccoli è gioco forza La Libreria dei Ragazzi di via Tadino,53 dove, tra sabato 17 e domenica 18, avvengono numerosi incontri dedicati a bambini di varie fasce d’età.

Nel programma di “BookCity Young”, il programma delle biblioteche per gli under 18, da segnalare invece alla Biblioteca Venezia di via Frisi 2/4 “La via avventurosa di una spia al servizio della regina” con Lucia Vaccarino e Gloria Danili (17 novembre ore 10.30 con prenotazione obbligatoria allo 0288465799) e alla Biblioteca Valvassori Peroni di via Valvassori Peroni 56 “(Video) giocare con il fantasy” con Stefano Manzini, alias Stephen Steers (sabato 17 alle ore 11).

Fitto il calendario degli “Eventi in città” dove, già a partire da venerdì 16, si registrano numerosi incontri presso la Libreria Popolare di via Tadino 18 (“Raccontando l’acquarello”), Park Associati di via Garofalo 31 (“Il progetto verde nel paesaggio urbano”) e Bookstore Solidale di via Boccherini angolo via Porpora (“Piazza Diaz, storia e aneddoti sul mondo del libri usato a Milano”).
Tra le iniziative di sabato si segnala doverosamente l’incontro “Il sabato di Lambrate 2018: edizione speciale BookCity” con Christian Sartirana, Francesca Zanotto, Simone Savogin, Martina Dirce, Filippo Carcano, Balestra e Stella Venturo presso Redroom di via Conte Rosso 18 (ore 12).
Sempre sabato il Centro Phyl di via Ampére 65 ospita “Narra te stesso, scrivi il tuo futuro” (ore 16), mentre alla stessa ora Raffles Milano-Istituto Moda e Design di via Felice Casati 16 propone “Colti in flagrante” in tema di editoria, mestieri del libro, urbanistica, architettura e design, con Franco Achilli, Armando Milani, Luisa Finocchi e Marcello Francone.

Segnalazione doverosa merita anche l’incontro di sabato alle ore 16 presso il Teatro Menotti dove Amelia Aicardi, Caterina Antola (presidente Municipio 3), Roberto Barbieri, Gianni Biondillo, Anna Conforti, Luca Costamagna (assessore alla cultura di Municipio 3),Nanni Delbecchi, Gabriele Fuga, Ilaria Li Vigni, Emlio Russo (direttore artistico di Teatro Menotti), Francesca Sangalli e Lucia Vasini interverranno sul tema “Tante donne tanti mondi…Ciao Alessandra”, dedicato al donne che hanno fatto grande Milano.
Tra le altre iniziative suscita curiosità l’incontro presso Belleville La Scuola di via Poerio 29 dove, sul tema “Scrivere con Severino Cesari”, si cimenteranno Daria Bignardi, Giancarlo De Cataldo (avete presente “Romanzo criminale”?) e Giacomo Papi. Un bel cast alle ore 17 di sabato 17.

Altri luoghi coinvolti nella kermesse sono l’Architorta Caffè Bistrot di via Redi angolo via Jan, il Bookabook di via Vitruvio 42, l’Osteria dell’utopia-Libreria Zivago di via Vallazze 34, e poi di nuovo
la Libreria Popolare di via Tadino 18 e il Bookstore Solidale.
Apriti cielo di via Spallanzani 16 ospita due incontri. Alle ore 21 di sabato “Lettura scenica” con Paolo Alvino, Beatrice Della Pergola, Anna Di Benedetto, Gemma Gatta, Rossella Lattuada, Simone Mercurio e Fabia Sesti, mentre alle ore 18 di domenica il tema è “ Reading di poesia: aiutiamo le bambine a diventare donne vive” con Zina Borgini, Giulia Grigoletto, Marina Prandelli, Anna Provenzano, Patrizia Puleio e Serafina Tarantini.
Per chiudere la pagina degli eventi, si segnala che la sala consiliare del Municipio 3 in via Sansovino 9 ospita l’incontro “Come la musica ci aiuta a stare al mondo” con Paola Maugeri, Daria Colombo, Francesca Zanasi Gabrielli Panza e Filippo Rossi (sabato ore 18).
In un così fitto calendario si inserisce pienamente anche il Politecnico di Milano che già a partire da mercoledì 14 organizza tre incontri su temi dedicati all’architettura, al cinema e alla società civile. Dove? Presso l’Auditorium Casa dello Studente di via Pascoli 53 e la facoltà di architettura di via Ampére 2.
La Comunità Saman organizza presso Peter Pan in viale Vincent Van Gogh 2, nel cuore di Parco Lambro, tre incontri dedicati al parco con rievocazioni, musica e proiezioni di filmati (venerdì, sabato ore 18.30 e domenica ore 15)
E per finire, una mostra sul tema “Bambine, belle e forti”, realizzata da studenti dell’Istituto Marelli-Dudovich, è ospitata da Apriti Cielo in via Spallanzani 16 da venerdì 16 a domenica 18 novembre.
Per eventuali dimenticanze (del tutto involontarie) o variazioni di programma si rimanda al sito citato.
Viene spontaneo, infine infine, ricordare Lucio Dalla e la sua “ Milano vicino all’Europa”. E dove se no?


p.s. Fuori zona, ma imperdibile per gli amanti della poesia, l’incontro previsto presso l’Istituto dei ciechi di via Vivaio 7. “Poesie al buio” con Maurizio Cucchi, Milo De Angelis, Umberto Fiori, Giorgio Ghiotti, Vivian Lamarque, Vittorio Lingiardi, Franco Loi, Giancarlo Majorino, Giampaolo Neri, Tiziano Rossi e Patrizia Valduga. Nel corso dell’iniziativa (domenica 18 alle ore 14.30 con prenotazione presso: prenotapoetry@gmail.com) gli autori leggono una loro poesia e dieci ospiti dell’Istituto dei ciechi leggono una poesia in braille.


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha