Iniziative di settembre alla Biblioteca Venezia

Una mostra molto particolare, letture animate, uno spettacolo di Kamishibai e una passeggiata “manzoniana”, oltre ai nuovi appuntamenti dei gruppi di lettura, aprono la nuova stagione di incontri. ()

KAMISHIBAI   Venezia

Da lunedì 3 a sabato 22 settembre sarà esposta “Ritratti metropolitani: la metafora di un viaggio”, un’insolita mostra che raccoglie originali disegni realizzati a penna da Boris Veliz negli spazi bianchi dei biglietti della metropolitana. Queste immagini in “miniatura” raffigurano con talento fuggevoli situazioni e persone osservate durante i percorsi sui mezzi pubblici. “Da sempre disegno ovunque”, dice il giovane autore, street-artist e artista digitale.“Così ho trovato interessante recuperare anche i biglietti con un gesto artistico per trasformarli in una metafora del viaggio, dando a chi li guarda la possibilità di interpretare i momenti ritratti, di rivedersi in essi, di inventare storie…”.
Lunedì 17 settembre, alle 10.30, riprendono, a cura delle bibliotecarie, le letture animate “Coccole e storie”: bambini da 0 a 3 anni, genitori, nonni e baby sitter possono riunirsi per ascoltare insieme fantastici racconti. È necessaria la prenotazione (0288465799).
Giovedì 20 settembre, alle 17.30, si terrà uno spettacolo di “Kamishibai” (termine giapponese che si può tradurre con “teatro di carta”), una forma espressiva di racconto per immagini appartenente alla tradizione nipponica e molto diffusa in Giappone nel secolo scorso, tra gli anni Trenta e Cinquanta. Come dice il curatore dell’iniziativa, Pino Zema, che ha avviato un progetto per lo studio e la diffusione di quest’arte teatrale, “la forza espressiva del Kamishibai risiede nella semplicità dei mezzi di rappresentazione: narrazione e immagini disegnate. In questo incontro, oltre a narrare fiabe giapponesi, dedicheremo momenti di approfondimento agli elementi che caratterizzano il Kamishibai come antesignano dei moderni Anime e Manga (fumetti e animazione)”. Si richiede la prenotazione.
Sabato 29 settembre, dalle 10.30 alle 12, si svolgerà l’iniziativa “CamminaManzoni”, una passeggiata tra i luoghi manzoniani intorno a Porta Venezia. Partendo dalla biblioteca, i partecipanti (ragazzi e adulti) saranno guidati in un breve percorso alla scoperta di significativi angoli legati a “I Promessi sposi”. Al termine della visita, cui prenderanno parte “ItalyforKids” e l’architetto Pierfrancesco Sacerdoti, ricercatore presso il Politecnico di Milano, verrà offerto un piccolo rinfresco presso la “Libreria Popolare” di via Tadino. L’iniziativa rientra nell’ambito di “Hai visto un re?”, una festa dedicata all’editoria per l’infanzia - organizzata in collaborazione fra librerie indipendenti di Milano, biblioteche comunali milanesi e case editrici - che si terrà da venerdì 28 a domenica 30 settembre. “Letture, laboratori, percorsi itineranti, mostre e incontri di formazione, gratuiti e per tutte le età”, spiega Gabriella Marinaccio, referente della manifestazione per il Sistema Bibliotecario di Milano, “animeranno diciotto librerie indipendenti e 22 biblioteche, nella convinzione che l’educazione alla lettura sia uno strumento di crescita personale e civile”. È necessario prenotare. Altre informazioni e il programma completo degli incontri si possono trovare nei siti “www.haivistounre.it” e “milano.biblioteche.it”.

Gruppi di lettura
I gruppi di lettura della biblioteca si riuniranno nelle seguenti date:
lunedì 17 settembre, alle 20.45;
mercoledì 19, alle 10.30;
venerdì 21, alle 10.30 (lingua spagnola).

(Fabrizio Ternelli)




Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha