Inserire una parola da ricercare:   
  


Suggerimenti ricerca

Disabilità e tagli. Risponde Majorino I tagli già deliberati sono stati annullati. Il budget del Settore Disabilità rimane di 44 milioni.
Stato e Regione devono fare la loro parte. Si pensa al 5%mille.
I criteri di compartecipazione alla spesa verranno trattati al Tavolo permanente con il 3° e 4° settore.
Le liste d'attesa, ferme dal 2009, si riaprono a luglio per 156 persone su 223.
Le associazioni e le famiglie vorrebbero un'ISEE individuale, ma la definizione del criterio spetta allo Stato.
Il servizio sarà presto razionalizzato: più domiciliarietà e meno residenzialità.

Rimangono punti critici, ma noi continueremo a seguire questo grande tema di civiltà.
(Adalberto Belfiore) 26/06/2013
[Presente nella rubrica Pro e contro]
Disabilità: il Comune forse evita altri tagli. Ma i problemi ci sono Uno stanziamento di 44 milioni alle Politiche sociali annunciato da Majorino sembra scongiurare la neccessità di nuovi tagli sulla complessa, delicatissima partita della disabilità.  Ma permangono criticità e problemi, anche gravi, segnalati dai nostri lettori. Ne abbiamo parlato con un'esponente di LEDHA e col presidente dell'ARCI- Milano nonché portavoce del 3° Settore. E abbiamo girato una lista di domande al Comune.

È davvero finita la ricreazione?
“Nel mondo di Pisapie è finita la ricreazione” affermava alcuni giorni fa Luca Fazio dalle colonne del Manifesto, sentenziando che “ anche l'elettore più euforico per la vittoria di Giuliano Pisapia ormai si è reso conto che la ricreazione è finita e adesso comincia a chiedersi se è per questo che Milano si è liberata da un ventennio di cupo centrodestra”. La causa di tanto malumore? La raffica di tagli al bilancio cui la giunta è stata costretta, vista la voragine ereditata dalla precedente gestione, che interesserà, in diversa misura, un po’ tutti i servizi ai cittadini, dalla polizia municipale alle scuole secondarie, dalle attività culturali, agli asili nido e ai servizi per l'infanzia e per l'assistenza agli anziani.
(Mattia Schivo) 16/10/2011
[Presente nella rubrica Pro e contro]