Partecipazione, a che punto siamo

LA PROPOSTA DI UN NUOVO "REGOLAMENTO PER L’ATTUAZIONE DEI DIRITTI DI PARTECIPAZIONE POPOLARE" DEL COMUNE DI MILANO

Il Comune di Milano ha in corso il varo di un nuovo regolamento sui diritti di partecipazione entro la fine della consiliatura. Noi di z3xmi.it, nell’intento di diffondere la cultura della partecipazione e far crescere lo spirito di cittadinanza attiva, insieme al Laboratorio di democrazia partecipata di Lambrate abbiamo già promosso un incontro online lo scorso gennaio, in cui è stata presentata e discussa la proposta elaborata dal Comune.


Qui il video dell'incontro: www.youtube.com/watch?v=oDJAt5Ov0R8.

Qui il testo della proposta messo a confronto con il regolamento ora in vigore: www.z3xmi.it/get_image/Regolam.partecipazione-Tabella+comparativa+testi.pdf.

Nell'occasione abbiamo pubblicato tre interviste di approfondimento:

sulla proposta di nuovo regolamento, i suoi presupposti e la portata innovativa, a Eugenio Petz, dirigente dell'assessorato alla Partecipazione del Comune: www.z3xmi.it/pagina.phtml?_id_articolo=14087-Al-vaglio-dei-cittadini-il-nuovo-regolamento-sulla-partecipazione.html;

sul tema delle cosiddette democrazia e partecipazione digitali, a Fiorella De Cindio e Oliverio Gentile, fondatori di Rete Civica di Milano: www.z3xmi.it/pagina.phtml?_id_articolo=14152-Quando-votare-non-basta-pi.html;

sulla situazione dei processi partecipativi a Milano anche al di là della proposta di regolamento, a Lorenzo Lipparini, assessore alla Partecipazione del Comune: www.z3xmi.it/pagina.phtml?_id_articolo=14214-Milano.-Prove-di-democrazia.html.

Qui invece una guida al Piano Aria e Clima e al percorso partecipativo (che ricalca quello dell'istruttoria pubblica, uno dei nuovi istituti introdotti dalla proposta di nuovo regolamento) avviato dal Comune e ancora in corso: www.z3xmi.it/pagina.phtml?_id_articolo=14144-Il-Piano-Aria-e-Clima-di-Milano-e-il-suo-Percorso-di-Partecipazione.html.



Una legge sulla partecipazione

In Emilia Romagna la legge regionale n° 15 del 2018 regola “la partecipazione all’elaborazione delle politiche pubbliche”. In quest’intervista di Davide Fortini (Laboratorio di democrazia partecipata), Tiziana Squeri, esperta di percorsi partecipativi, spiega di che cosa si tratta e come funziona.


La legge toscana sulla partecipazione, un’esperienza all’avanguardia

Chiara Pignaris, esperta di percorsi partecipativi, racconta in quest’intervista di Sergio De La Pierre (Laboratorio di democrazia partecipata) le caratteristiche, i pregi e gli aspetti critici di una legge che ha reso il dibattito pubblico obbligatorio per opere di un valore superiore a 50 milioni di euro e ha permesso la realizzazione, dal 2007 ad oggi, di oltre 200 percorsi partecipati per piccoli interventi sparsi sul territorio.


Partecipare sì, ma come?

Che cosa sono i processi partecipativi? Come si avviano e come si gestiscono? Sortiscono davvero buoni risultati? Chi ne ha paura...? Questi e altri ancora i temi esplorati nel “Corso popolare sulla cultura della partecipazione” svoltosi a Lambrate nel 2018, a cura del Laboratorio di democrazia partecipata, e da noi pubblicato a puntate. Questi sono gli articoli introduttivo - http://www.z3xmi.it/pagina.phtml?_id_articolo=13664-Partecipare-s,-ma-come.html - e conclusivo, dove sono riportati tutti i link alle rimanenti puntate - http://www.z3xmi.it/pagina.phtml?_id_articolo=13858-Partecipare-s,-ma-come.-I-laboratori-progettuali-2.html -.