DRAMMI... DA BERE

L’opera shakespeariana portata al bar. I versi e le opere del più grande drammaturgo di tutti i tempi rivivono in spazi inconsueti. Vicino a casa nostra.
()

tournee da bar piccola
E chi l’ha detto che Shakespeare non possa essere goduto anche con un sorso di birra in un bar affollato di Milano? Ciò che si ripropone il progetto Tournée da Bar è proprio questo: portare in modo non convenzionale il grande teatro di Shakespeare nei locali milanesi più frequentati, in occasione del quattrocentesimo anniversario della sua morte. Gli incontri si rivolgono a un pubblico eterogeneo, affiancando il teatro a cene a tema, concerti, jam session e dj set. Come gli anni scorsi sarà presentata una versione attuale di Romeo e Giulietta e dell’Otello, e quest’anno debutterà anche l’Amleto. 
L’iniziativa propone diciannove incontri tra il 4 a e il 23 aprile, quattro dei quali si terranno in zona 3, oltre a un’anteprima allo Spazio Epoca di via Parenzo, venerdì 1 aprile, e a una festa di chiusura il 23 aprile in una secret location che sarà rivelata alla fine degli spettacoli.

Tournée da Bar inizia la prima settimana con il grande classico di Romeo e Giulietta, attualizzato con inserti di brani originali e accompagnamento musicale di Tiziano Cannas. L’attore Enrico Pittaluga e il cantastorie Davide Lorenzo Palla, coordinati dal regista Riccardo Mallus, propongono una versione non tradizionale e interattiva dell’opera, che la rende adatta anche ad un pubblico di giovani. 
Gli incontri in zona 3 sono venerdì 8 aprile alle 21 al Bar Lambrate di piazza Bottini e sabato 9 aprile alle 22 al Bar Doria di via Plinio, con a seguire dj set.

Successivamente, dal 12 al 17 aprile, l’Otello, raccontato nel modo più semplice possibile, toccando i temi sempre attuali del tradimento e del femminicidio, da un cantastorie affiancato da musica dal vivo. L’atmosfera suggestiva porta lo spettatore a immaginare ciò che in un bar non può esserci, e cioè un ricco allestimento scenico e la compagnia di attori, tipici del teatro elisabettiano. 
L’appuntamento in zona 3 è sabato 16 aprile alle ore 21 al Bar Doria.

Per concludere, dal 18 al 23 aprile la novità di quest’anno: l’Amleto. Attraverso la recitazione, la narrazione e l’improvvisazione lo spettatore riscopre in chiave moderna i dubbi esistenziali del principe di Danimarca. La serata sarà affiancata da un repertorio musicale dance anni 80/90 del polistrumentista Tiziano Cannas. Il repertorio contestualizza nel XXI secolo l’atmosfera corrotta e decadente dell’opera di Shakespeare.
In zona 3 l’appuntamento è mercoledì 20 aprile alle ore 22 al Bar Doria.
 
 



Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha