Renato Fucini (Monterotondo Marittimo,1843 - Empoli,1921)

Poeta e scrittore, noto anche con lo pseudonimo di Neri Tanfucio, anagramma del suo vero nome.

Maremmano di nascita, si laureò in Agraria all’Università di Pisa per poi dedicarsi all’insegnamento e alla carriera scolastica.

Autore di sonetti e prose, dedicati in gran parte alla sua terra di origine, una sorta di scrittore “macchiaiolo” con grande capacità descrittiva. Le opere più note sono “Nella campagna Toscana” e “Le veglie di Neri”.

Amico di Giacomo Puccini che gli musicò alcune sue poesie.

Si legge su una targa apposta in una via di Pisa:” Visse da goliardo la sua pisanità, elevando a letteratura la voce del popolo”, che è una felice sintesi del suo lavoro di artista.



La breve via Fucini collega piazza Bernini a viale Romagna. La bella casa al numero civico 5 possiede una stupenda vetrata liberty. Da vedere

()



Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha