Piacere, Milano

È da poco attivo il servizio d'ospitalità offerto da "Piacere, Milano”, perché… chi trova un amico, trova una città.
()

piacere milano“Piacere, Milano” è un progetto culturale che non ha, né intende avere alcun tipo di risvolto commerciale, ma nasce dall'idea di restituire ai cittadini milanesi un ruolo da protagonisti in occasione di Expo.
Ogni invito a cena, così come ogni itinerario guidato, è da intendersi a titolo puramente volontario e totalmente gratuito.
Qualunque eventuale richiesta di denaro dovrà essere considerata impropria, scorretta e fuori dal contesto delle regole.
In pratica si tratta di un’aggregazione di volontari che si offrono per ospitare i visitatori di Milano o semplicemente per offrir loro una cena e accompagnarli a visitare la città.

Per far parte del progetto occorre iscriversi sul sito  e scegliere che tipo di servizio che s'intende offrire o, viceversa, ricevere.
Sul sito è possibile consultare la mappa dei cittadini che aderiscono a “Piacere, Milano” e il visitatore interessato può inviare un “poche” ai milanesi che gli piacerebbe incontrare, così da poter essere contattato.
Il visitatore deve iscriversi raccontando chi è, da dove proviene e segnalando sul calendario quando sarà a Milano, così da poter essere contattato per un invito. Saranno poi i cittadini milanesi a contattarlo per ospitarlo a cena o proporgli un itinerario inedito e suggestivo in città.
I cittadini saranno dunque gli ambasciatori di Milano: con le loro storie ci sarà  davvero donata un'inedita storytelling della città, che saremo tutti curiosi di conoscere.

Il progetto “Piacere, Milano” è ideato dall’agenzia di comunicazione Clinc (che si occupa della comunicazione per il non profit) ed è promosso da La Cordata e da Spazio Aperto Servizi (cooperative sociali che hanno al proprio centro il tema dell’accoglienza e dell’inclusività) insieme all’agenzia internazionale di comunicazione Altavia. Il progetto di turismo collaborativo supporta e integra il concetto di ospitalità classica attraverso forme non tradizionali, ed è destinato a proseguire anche dopo Expo 2015, diventando patrimonio stabile di Milano e dei milanesi.
Inserito nel progetto “Piacere,Milano” il programma di iniziative ufficiali ed eventi organizzato dalle due cooperative: cene, aperitivi, street food e concerti per incontrare i milanesi e i turisti di Expo arrivati in città. Gli eventi si terranno all'interno delle loro sedi e sono tutti aperti al pubblico.
Media Partner dell’iniziativa è Radio Popolare.
Buona fortuna, “Piacere, Milano”!

Antonella Nathansohn

Tags:
ospitalita, piacere milano, stranieri

Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha