I primi 200 giorni della Giunta Pisapia

“Non tradiremo il patto con gli elettori... C’era l’arcobaleno il giorno del comizio conclusivo della campagna elettorale che ha portato all’elezione di Giuliano Pisapia. L’arcobaleno è il segno che la tempesta è finita: la tempesta a Milano sono stati i lunghi anni di saccheggio della città da parte del centro-destra. L’arcobaleno ha testimoniato il patto con gli elettori.
E noi dobbiamo continuamente osservarci per vedere se stiamo violando il patto.
Ciò che abbiamo fatto finora, nei primi 200 giorni della Giunta Pisapia, lo ha violato?”
Davide Corritore, City Manager
()

20111023 Assessori

LA GIUNTA E IL CONSIGLIO COMUNALE

• La nuova giunta è di 12 assessori. La metà sono donne ed è la prima volta.
• Nei primi sei mesi il sindaco Giuliano Pisapia raggiunge il 78,5 per cento delle presenze alle sedute consiliari (33 sedute su 42), l’ex primo cittadino Letizia Moratti si ferma invece al 33,3 per cento; nel confronto tra i primi sei mesi di lavoro dell’amministrazione Moratti e di quella Pisapia prevale la seconda per numero di provvedimenti approvati.

I COSTI DELLA POLITICA, LA TRASPARENZA E IL BENE COMUNE

• Ridotto il numero degli assessori (dai 14 della giunta precedente a 12)
• In media riduzione attorno al 10-15% degli stipendi di Assessori e nuovi manager. I nuovi consiglieri di Milano Ristorazione prendono la metà dei compensi rispetto ai precedenti.
• Finisce l’era delle “auto blu” per ogni assessore o super dirigente: le ore mensili di utilizzo di auto con autista sono passate da 400 (giunta precedente) a 28 (giunta attuale).
• Rinnovo dei Consigli di Amministrazione delle partecipate (cominciando da: ATM, Milano Ristorazione, AMSA, Milano Sport) per abbattere gli sprechi delle gestioni allegre del passato e scegliere persone qualificate per fare gli interessi di tutti. Il risultato, come dimostra il servizio di Milano Ristorazione (mense scolastiche), è un netto miglioramento della qualità: i reclami nei primi due mesi sono stati 2, contro i 4000 di tutto l’anno precedente. Inoltre si riutilizzeranno i contenitori di acciaio inox al posto di quelli di plastica.
• Wi-Fi, 1.200 luoghi d’accesso alla rete internet: è stato deliberato che Milano diventerà tra le città più avanzate nell’offerta pubblica e ad accesso gratuito di connessione Wi-Fi per tutti i cittadini che potranno collegarsi alla rete con il proprio computer o con il telefonino.

SICUREZZA

• I soldati dell’esercito “in prestito” dal Ministero, non potendo intervenire senza la presenza di forze dell’ordine, vengono destinati a guardia dei consolati e della Stazione Centrale. In strada, ad affiancare la polizia di Stato, sono state aumentate le pattuglie di vigili.
• Da settembre è tornata anche la costante presenza sul territorio dei vigili di quartiere.
• Per la prima volta, oltre ai 30 vigili del nucleo specializzato, è attivo un presidio costante e fisso in 12 stazioni della MM, che vede impegnati Polizia locale, Polizia di Stato e Carabinieri, cosa mai avvenuta con le Giunte precedenti. I Vigili di quartiere sono 196 più 4 coordinatori, e saliranno a 350 con il nuovo anno. Tutti sono impiegati esclusivamente nelle attività legate alla sicurezza sul territorio, mentre ai tempi di De Corato erano destinati anche ad altre mansioni che, di fatto, riducevano l’efficacia della loro attività.

POLITICHE DEL LA VORO, SOCIALI, DISABILI E ANZIANI

• Apertura di sportelli per l’erogazione di microcredito destinato a soggetti in difficoltà per l’apertura e/o consolidamento di attività imprenditoriali.
• Sono stati stanziati circa 4 milioni di euro per l’occupazione, la creazione di impresa e il sostegno a persone che hanno perso il lavoro come pacchetto anticrisi.
• La Giunta comunale ha adottato la Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità.
• Sarà realizzata un’area giochi anche per bambini con disabilità al Parco Formentano in largo Marinai d’Italia.
• Aggiunta di ulteriori 2.069 buoni spesa per gli anziani più disagiati.
• L’assessore alle Politiche del Lavoro Cristina Tajani ha annunciato il finanziamento di un bando per la conciliazione vita-lavoro indetto dal comune di Milano. Verrà rilasciata una certificazione di qualità e sarà conferito un attestato di Impegno per la conciliazione Lavoro-Famiglia (IxCLF). Si tratta di un reale indicatore in grado di misurare il miglioramento delle politiche aziendali in ambito di conciliazione vita-lavoro e della crescita organizzativa e culturale delle imprese.

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO – PGT

• E’ stato ripreso l’esame delle osservazioni a suo tempo presentate da cittadini e alcuni Enti in modo che il Programma del Governo del Territorio sia nell’interesse generale e non degli interessi del mattone.

EDILIZIA E LAVORI PUBBLICI

• Si è dato il via al recupero di edifici e di appartamenti demaniali degradati. I fondi arriveranno dalla messa in vendita a costi calmierati di 2.000 alloggi sfitti e dall’aumento dei canoni di affitto in centro.
• Si è introdotta, per rispettare il Patto di Stabilità imposto dal Governo, una addizionale Irpef ma con l’aliquota più bassa d’Italia e l’esenzione più alta: quasi il 60% dei milanesi (450mila su un totale di 782mila) non pagherà nulla.
• I Canoni di edilizia residenziale pubblica sono stati ridotti del 20% per gli inquilini delle case popolari Erp con redditi Isee inferiori ai 35 mila euro e tagliate del 15% le bollette per i servizi resi dall’Aler.

AMBIENTE E MOBILITÀ

• A fronte dell’aumento del biglietto dell’ATM, non sono stati aumentati gli abbonamenti. Le agevolazioni per gli studenti sono estese a tutti i giovani under 26, gli abbonamenti diventano gratuiti per gli anziani over 65 con ISEE inferiore a 16.000. È stato inoltre introdotto uno sconto del 50% per i genitori di famiglie con 4 o più figli a carico, consentendo l’uso disgiunto. La politica di incentivare l’abbonamento risponde all’idea di fidelizzare i cittadini all’uso dei mezzi pubblici.
• Durante il weekend l’ATM non si ferma più: ogni venerdì e sabato undici linee di superficie e sostitutive dei metrò effettuano servizio tutta la notte.
• Ritorna frequentabile la cascina Monluè e sono state aperte al pubblico 30 cascine per esplorare le aree agricole sopravvissute.
• È stato varato un piano di intervento per eliminare l’amianto da 30 scuole della città, partendo da materne e elementari (l’Asl afferma che non vi sono comunque situazioni di pericolo).
• Per prevenire le frequenti esondazioni del Seveso in zona nord è stato attivato un sistema di preallarme che prevede il monitoraggio meteo su tutto il bacino del fiume. Il rilevamento tempestivo permette l’apertura degli scolmatori e una maggiore prevenzione.
• Sono stati pianificati 100 km di nuove piste ciclabili da realizzare entro il 2016, che si andranno ad aggiungere ai 75 già finanziati dalla precedente amministrazione.

LEGALITÀ

• Costituzione della Commissione Antimafia del Consiglio comunale.
• Task force contro l’evasione fiscale e maggiori controlli sui cantieri contro il lavoro nero e il riciclaggio.

CULTURA

• Il 30 dicembre la giunta ha deliberato l’erogazione di contributi e finanziamenti per il sistema culturale milanese per 4.162.540 Euro.


“Ogni cosa che facciamo deve servire a ricostruire quell’arcobaleno, quel patto con gli elettori.Noi non abbiamo bisogno di riconfermarci, ma di lavorare per chi verrà dopo di noi.”
Davide Corritore, City Manager

Tags:
giunta

Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha