Cani e padroni

Un lettore auspica l'intervento del Comune, ma ben poco si può fare se manca il rispetto del prossimo e dell'ambiente in cui viviamo. ()

Raccolta cacca caniBuona sera. Scrivo per segnalare la situazione divenuta ormai scandalosa relativa agli escrementi dei nostri amici cani in giro per tutta la zona 3 ed in particolare nel distretto di Città Studi - Acquabella. Ovviamente nulla da ridire verso gli animali stessi ma ritengo invece che la maleducazione dei loro proprietari sia da condannare e da punire da parte del Comune stesso. Camminare per le vie in questa parte della nostra città FA SCHIFO, senza ricorrere a troppi giri di parole. Segnalo inoltre che per lunghi tratti di strada mancano cestini che aiuterebbero a tener maggiormente pulita la città (ed anche in questo caso il Comune dovrebbe intervenire), ma ciò non autorizza nessuno a non raccogliere la cacca del proprio animale. Aggiungo che troppo spesso si vedono in giro cani di medie e grosse dimensioni senza museruola e senza guinzaglio come invece è previsto dalla legge. Se auspicare la sensibilizzazione volontaria dei nostri concittadini è forse troppo, mi aspetto invece che la cosa sia presa in considerazione e risolta dagli Organi competenti. Grazie. Saluti.

Commenta

Re: Cani e padroni
21/02/2020 Luca
Buongiorno Sig.ra Cristina.
Dal mio personalissimo punto di vista concordo con lei nel segnalare e combattere ogni forma di maleducazione. E, anche se ritengo non sia questa la "sezione" opportuna (si parla infatti di cani e padroni), la ringrazio anche per aver posto l'attenzione su questo ulteriore problema del nostro quartiere. D'altra parte però mi permetto di sottolineare che calpestare la cacca di un cane è ben diverso che calpestare la carta di una merendina!


Re: Cani e padroni
18/02/2020 CRISTINA PALLA
chi si lamenta degli escrementi dei cani ha ragione, tuttavia vorrei si lamentassero anche della quantità di rifiuti buttati per terra; si trova di tutto!
Proprio in piazza Guardi tra l'altro bambini e genitori lasciano l'area giochi e l'area verde circostante in situazione penosa... e non sono cacche di cane, carte di merendine, fazzoletti di carta, bottiglie d'acqua ecc. Ma trattandosi di bambini guai a dire qualcosa! si viene trattati da Hannibal Lechter!!


Re: Cani e padroni
13/02/2020 Valerie
Volevo anch'io indicare che in Piazza Guardi molte volte ci sono cani lasciati liberi e senza museruola nello spazio verde adiacente all'area giochi dei bambini (non è un'area cani!!!!). Oltre alla sporcizia, sottolineo la pericolosità. Quando io o altri genitori abbiamo fatto notare questa cosa ai legittimi proprietari la loro risposta è sempre stata "ma il mio cane è tranquillo, non fa niente......"


Re: Cani e padroni
13/02/2020 Gianfranco
Finalmente questo delicato argomento è stato posto all'attenzione di tutti. Grazie! Ora c'è da sperare che cresca la sensibilizzazione da parte di tutti noi, proprietari di cani soprattutto, e che questo problema venga finalmente risolto. Condivido soprattutto il fatto che camminare in alcune aree di zona 3 fa ora davvero schifo.


Re: Cani e padroni
13/02/2020 barbara
condivido pienamente..la colpa non è dei cani ma bensì dei padroni incivili.


Re: Cani e padroni
12/02/2020 GIORGIO
Condivido appieno la nota, aggiungo un altra situazione analoga in via Lodovico Settala dall'incrocio con via Vitruvio sino a Viale Tunisia.E' inutile dialogare coi proprietari dei cani perché al massimo rimuovono gli escrementi solo se sono osservati, il comune potrebbe fare molto ad esempio fare un ordinanza di dissuasione all'acquisto di cani di grossa taglia nelle zone centrali della città dove non ci sono spazi adeguati per il benessere loro e degli esseri umani che ci devono convivere. Anche la polizia locale non esercita il controllo che dovrebbe ( in via Settala c'è un comando con 150 vigili, non se ne vede uno che presidia la via e la zona circostante) affibbiando giuste sanzioni ai proprietari maleducati che consapevoli dell'impunità si comportano in maniera incivile.


 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha