Iniziative di aprile alla Biblioteca Valvassori Peroni

Una mostra fotografica sugli animali, la presentazione di due libri, alcune letture e uno spettacolo musicale caratterizzano il programma di questo mese. ()

gufo comune   mostra Valvassori
Martedì 2 aprile, alle 18, sarà inaugurata la mostra fotografica “In sintonia con gli animali”, di Gianni Manuel Polo, che proseguirà fino a sabato 13. “Amo fotografare gli animali”, dice l’autore, “non solo per cogliere la perfezione che hanno avuto in dono dalla natura, ma perché credo fermamente nel loro diritto a godere di spazi inviolati in questo mondo che spesso li considera solo come oggetti dell’azione umana. Lo sforzo di coglierli in un contesto estetico completa il quadro”. Oggi gli animali cominciano finalmente a ricevere una maggior considerazione, ma non è ancora sufficiente e quindi è un bene che anche gli artisti contribuiscano con le loro opere a sensibilizzare il pubblico sul tema.

Mercoledì 3, alle 16.45, torna “Primavera da leggere”, il ciclo di letture a tema, a cura dei bibliotecari, con successivo laboratorio, per il quale è necessaria la prenotazione a partire dal giovedì precedente all’iniziativa (c.bibliovalvassori@comune.milano.it ).

Giovedì 4, alle 18, dopo il successo di “Delitti nell’orto” (Editore Scatole Parlanti), giallo ambientato nell’hinterland milanese, Miriam Donati e Anna Maria Castoldi presenteranno il loro secondo libro “Fughe e ritorni. La sciura Marpol indaga ancora”. Anche questa volta, la periferia della città è teatro di un’avvincente storia poliziesca che si dipana tra sospetti, pettegolezzi e segreti pruriginosi, nella serrata ricerca del colpevole, “braccato” dall’ispettrice Elisabetta Limonta e dall’immancabile Onorina, la sciura Marpol del paese.

Mercoledì 10, alle 18.30, è in programma un incontro con Roberto Caselli, autore del libro “Storia della canzone italiana” (Edizioni Hoepli). L’opera ricostruisce gli sviluppi della nostra musica leggera inserendo i brani interpretati dai cantanti nei diversi contesti sociali in cui sono stati composti. Questo consente di rileggere la storia recente secondo l’insolita prospettiva di un’arte considerata “minore”, che tuttavia rappresenta molto bene significativi aspetti del nostro passato.

Giovedì 11, alle 19, appuntamento col ciclo di letture proposto dagli “Equi.Voci Lettori”. Tema dell’incontro sarà l’elemento “Aria”. I partecipanti potranno intervenire con brevi brani a loro scelta.
Sabato 13, alle 10.15, si svolgerà un incontro del ciclo “Piccoli lettori forti – maxi letture per mini lettori”, rivolto ai piccoli da 12 a 36 mesi. Le prenotazioni, obbligatorie, si ricevono dal lunedì precedente all’iniziativa (c.bibliovalvassori@comune.milano.it ) , realizzata in collaborazione con le lettrici volontarie di “Nati per leggere”.

Mercoledì 17, alle 18, si terrà lo spettacolo “Liriche al femminile”. Con l’accompagnamento strumentale del maestro Gianfranco Messina, che presenterà anche un proprio brano, i soprani Antonia Capecce e Caterina Trogu Rorich si alterneranno per dar voce a personaggi femminili di natura molto diversa della tradizione settecentesca e ottocentesca.


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha