Prossimamente al Poli

Tanti eventi da non perdere nel mese di Aprile al Poli: Una conferenza sul palazzo Ducale - Per chi ama il tennis un incontro con Luca Bottazzi che presenta il suo libro “Tennis. 100 anni di storie” - Molti nomi importanti e autorevoli per parlare di “capitale sociale” - Il noto architetto Tadao Ando presenta la sua mostra “The challenge” - E infine, per la rassegna Arte e Scienza 2019 , un incontro con Giovanni Soldini per parlare di regate, traversate in solitaria, emozioni e tecnologia delle barche. ()

eventi 190327   1

Il palazzo Ducale di Milano tra Francesco Sforza e Ludovico il Moro

Jessica Gritti , Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani

Da quanto Francesco Sforza “ridusse in sanità”, come scrive Filarete, la residenza dei duchi di Milano accanto alla cattedrale, promuovendo un’ampia campagna di interventi architettonici e decorativi – agli appartamenti del duca e della duchessa, alle sale di rappresentanza e, non ultimo, alla sua amatissima loggia privata – la vecchia corte dell’Arengo non perse mai le sue importanti funzioni politiche, amministrative e culturali, nemmeno quando Galeazzo Maria Sforza trasferì la residenza vera e propria della famiglia ducale in Castello. Abitare la corte significava far convivere, in stringente rapporto con lo spazio architettonico, necessità private, funzioni pubbliche e manifestazioni rappresentative delle qualità del principe e dello stato. Tentare di comprendere le fasi edilizie, l’articolazione degli ambienti interni del palazzo, il loro uso e le personalità ivi presenti tra Francesco Sforza e Ludovico il Moro significa pertanto, in qualche misura, interrogarsi sui mutamenti politici e culturali stessi del ducato sforzesco.

ORGANIZZATORE Politecnico di Milano
DATE E ORARI martedì 2 aprile 2019 Dalle 18:00
LUOGO Politecnico di Milano, Aula De DonatoPiazza Leonardo da Vinci, 32

www.eventi.polimi.it/events/il-palazzo-ducale-di-milano-tra-francesco-sforza-e-ludovico-il-moro/

Incontro con l’autore – Luca Bottazzi

Il secondo evento della rassegna culturale “Incontro con l’autore” vede protagonista Luca Bottazzi che sarà al Politecnico di Milano in occasione dell’uscita del suo ultimo libro “Tennis. 100 anni di storie”.

Introduce l’incontro il Professor Angelo Lucchini, docente di Architettura e Ingegneria delle Costruzioni.

Questo libro racconta in modo semplice e appassionato la storia del tennis dalle sue origini all’attualità.

Luca Bottazzi, ex nazionale, tennista tra i cinque migliori juniores al mondo e numero 133 ATP. In carriera ha battuto alcuni campioni, tra gli altri Jan Kodes campione di Wimbledon 1973, ed è stato sparring partner di Björn Borg.
Attualmente è direttore della scuola R.I.T.A. Tennis Academy, voce tecnica per SKY Italia e docente al Master in Marketing e Comunicazione dello Sport dell’Università IULM di Milano.

L’evento sarà in italiano.

ORGANIZZATORE Politecnico di Milano
DATE E ORARI mercoledì 3 aprile 2019 Dalle 18:00
LUOGO Politecnico di Milano, Aula RogersVia Ampère, 2 - Milano

www.eventi.polimi.it/events/incontro-con-lautore-luca-bottazzi/

Il valore del capitale sociale

14.00 Registrazione dei partecipanti
Marcellina BERTOLINELLI Politecnico di Milano, Chairman
14.30 L’individuo economico e il patrimonio collettivo

Carlo COTTARELLI, Direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica del Sacro Cuore
Giuseppe SOPRANZETTI , Direttore della sede di Milano della Banca d’Italia - Il giusto e il bello
Livia POMODORO, Cattedra UNESCO - Food: access and law - Presidente dell’Accademia di belle arti di Brera
Roberto BICHI , Presidente del Tribunale di Milano
Flavio CAROLI , Politecnico di Milano - Pensare, insegnare, costruire
Ferruccio RESTA, Rettore del Politecnico di Milano
Stefano DELLA TORRE , Direttore del Dipartimento A.B.C. del Politecnico di Milano
Gianni UTICA, Politecnico di Milano
17.00 Dialoghi

Ai fini organizzativi è necessario iscriversi all’evento compilando l’apposito modulo on-line raggiungibile al seguente link bit.ly/ilvaloredelcapitalesociale o scrivendo una mail alla segreteria organizzativa

ORGANIZZATORE Politecnico di Milano
DATE E ORARI martedì 9 aprile 2019 Dalle 14:30 alle 17:30
LUOGO Politecnico di Milano, Aula RogersVia Ampère, 2 – Milano

www.eventi.polimi.it/events/il-valore-del-capitale-sociale/

The Challenge. Lecture di Tadao Ando

In caso di esaurimento posti nel Patio di Architettura, verrà predisposto un video collegamento in Aula Rogers e in Aula IV.

Lecture di Tadao Ando

Tadao Ando presenta al Politecnico di Milano la mostra The Challenge.

The Challenge è la prima mostra dedicata all’architettura che, in occasione del Salone del Mobile, Giorgio Armani inaugura negli spazi di Armani/Silos.

La mostra ripercorre la carriera di Tadao Ando attraverso le sue realizzazioni più significative.

The Challenge è un progetto ricreato per Armani/Silos, ideato da Tadao Ando in collaborazione con Centre Pompidou

dal 9 aprile al 28 luglio 2019 - Armani/Silos , Via Bergognone 40, Milano
Per informazioni www.armanisilos.com

DATE E ORARI martedì 9 aprile 2019 Dalle 10:00 alle 12:00
LUOGO Politecnico di Milano, Patio di Architettura , via Ampère 2

www.eventi.polimi.it/events/the-challenge-tadao-ando/

Mari e Oceani: le sfide della navigazione fra record e innovazione

Il secondo appuntamento con Arte e Scienza 2019 vedrà protagonista il navigatore Giovanni Soldini, in una delle sue rare pause sulla terraferma italiana. Soldini arriva al Politecnico di Milano per raccontare le sue imprese, l’evoluzione tecnologica delle barche a vela dai monoscafi ai multiscafi, le emozioni della navigazione in solitaria e lo spirito di gruppo a bordo durante le regate transoceaniche. Gli farà compagnia in questa chiacchierata Paolo Schito, docente di aero-idrodinamica della vela, per un confronto su come la ricerca possa supportare prestazioni e sicurezza nella navigazione.

Giovanni Soldini nasce a Milano il 16 maggio 1966 e comincia a fare vela fin da bambino.
Ha alle spalle 25 anni di regate oceaniche, tra cui due giri del mondo in solitario (l’Around Alone, vinto nel 1999 e passato alla storia per il salvataggio di Isabelle Autissier, e il Boc Challenge del 1995, dove si qualifica secondo nella classe 50 piedi), sei Québec-Saint Malo (una vinta nella categoria monoscafi), sei Ostar (due vittorie, classe 50’ e 40’), tre Transat Jacques Vabre (una vittoria nella classe 40’) e più di 40 transoceaniche.
A bordo del Vor70 Maserati ha stabilito importanti primati come il record Cadice-San Salvador (2012) e la New York-San Francisco Gold Route (13.225 miglia in 47 giorni, 42’e 29”), oltre a partecipare a 2 Transpac Race, concludendo 2° nella classe dei monoscafi nell’edizione del 2013.
Nel 2014 conquista il primo posto alla Cape2Rio, stabilendo anche il nuovo record in 10 giorni, 11 ore, 29 minuti, 57 secondi. L’anno successivo partecipa alla Rolex Sydney Hobart Yacht Race, concludendo la regata in 4° posizione.
Nel 2016, dopo un intenso triennio sul Vor70 Maserati, per Giovanni Soldini e il suo Team è iniziata la nuova sfida con Maserati Multi 70, un ritorno ai multiscafi su cui aveva regatato in equipaggio con il trimarano di 60’ Tim.
Nel 2018, a bordo di Maserati Multi 70, conquista il record della Rotta del Tè sulla tratta Hong Kong-Londra, percorrendo 15083 miglia in 36 giorni, 2 ore, 37 minuti e 12 secondi. Lo stesso anno vince Multihull Line Honours a bordo di Maserati Multi 70 sia nella Rolex Middle Sea Race (con un tempo di 2 giorni, 11 ore, 54 minuti e 58 secondi), sia nella RORC Transatlantic Race (con un tempo di 6 giorni, 18 ore, 54 minuti e 3 secondi).
Nel 2019 partecipa alla 11a edizione della RORC Caribbean 600 a bordo di Maserati Multi 70, vincendo Multihull Line Honours e conquistando il record per i multiscafi, con un tempo di 1 giorno, 6 ore, 49 minuti e 0 secondi.

ORGANIZZATORE Politecnico di Milano
DATE E ORARI mercoledì 10 aprile 2019 Dalle 18:00
LUOGO Politecnico di Milano, Aula Carassa Dadda Via Lambruschini, 4 - 20156 Milano - Edif. BL28

www.eventi.polimi.it/events/arte-e-scienza_soldini/




Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha