Diamo Voce al Lambro - le iniziative della Giornata Mondiale dell'Acqua omaggiano il fiume e i suoi abitanti

Enti e associazioni uniti per “Dare voce al Lambro”: l’iniziativa, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo 2019
()

fiume lambro

Cominciamo con l'iniziativa dell'Osservatorio "Lambro fiume lucente" cui aderisce anche z3xmi.

LungoLambro sostenibile

Come coniugare la difesa dell’aria e dell’acqua nel paesaggio della Valle del Lambro

L’iniziativa, promossa dall’Osservatorio per il Paesaggio“Fiume Lambro Lucente” in occasione della Giornata dell’Acqua e organizzata da Class Onlus, Greem, Milano Depur, si propone di:

  • incentivare e valorizzare la mobilità elettrica percorrendo un itinerario che si sviluppa attraverso il paesaggio della Valle del Lambro, tra la sorgente e la foce, anche alla luce della Carta Metropolitana della Mobilità elettrica, promossa dal Comune di Milano e sottoscritta da molti altri comuni, tra cui i Comuni di Monza e di Cologno Monzese.

  • invitare gli enti competenti ad azioni coordinate per il controllo di aria e acqua, e per l’individuazione di scarichi abusivi, che deturpano il territorio e lo rendono meno fruibile e meno attrattivo per i cittadini

Si propone inoltre di creare una “connessione lenta e culturale” tra i territori attraversati, che abbia come denominatore comune l’acqua del fiume, l’aria che respiriamo, le tipicità storiche, artistiche, culturali e gastronomiche del territorio.

La partecipazione all’evento sarà anche l’occasione per avviare un ampio e serio dibattito con gli enti del territorio interessati e per proporre agli enti pubblici competenti la realizzazione di una connessione ciclabile lungo il fiume, che veda i singoli comuni come parte attiva di un progetto complessivo, utile ai cittadini che vogliono godere la bellezza di questo paesaggio, di cui l’aria e l’acqua sono elementi primari.

La manifestazione si svolgerà sabato 23 marzo 2019 e si articolerà in due momenti distinti:

  1. la mattina lungo l’asse del Lambro

  2. il pomeriggio presso il depuratore di Milano Nosedo.

Mattina ore 9,00 – Ritrovo e partenza delegazioni

Saranno costituite due delegazioni, Lambro Nord e Lambro Sud, in rappresentanza dell’Osservatorio per il Paesaggio “Fiume Lambro Lucente” che, munite di vetture e mezzi elettrici, si ritroveranno una alla sorgente del fiume (Magreglio, nel piazzale vicino al Santuario della Madonna del Ghisallo e del Museo della bicicletta) e una a sud verso la sua foce (San Colombano al Lambro).

Le delegazioni, nei rispettivi percorsi di avvicinamento al depuratore di Milano Nosedo, portando il saluto dell’Osservatorio, documenteranno il loro passaggio nei territori attraversati.

Le passeggiate “elettriche” si concluderanno al depuratore di Milano Nosedo dove, alle ore 11,30 è prevista, per chi fosse interessato, una visita guidata all’impianto.

Le attività della mattinata si concluderanno alle 13 con un momento conviviale.

Pomeriggio ore 14,30 – Tavola rotonda con le Istituzioni

Si terrà una tavola rotonda, con la partecipazione dei rappresentanti istituzionali per affrontare insieme i temi della giornata e avviare una nuova e proficua collaborazione con gli enti del territorio, finalizzata al dialogo e alla valorizzazione della Valle del Lambro e del suo Paesaggio, attraverso momenti pubblici e iniziative legate alla cultura dei luoghi, ai beni ambientali, storici artistici e architettonici, oltre naturalmente ai prodotti eno-gastronomici.

Sarà “fotografato” anche lo stato di salute del Lambro attraverso semplici test su campioni d’acqua prelevati in alcuni punti prestabiliti lungo il percorso, che potranno essere oggetto di curiosità e stimolo per dibattere sulla necessità di rendere sempre più rigoroso il controllo di aria e acqua, e di individuare gli scarichi abusivi, che deturpano il territorio e lo rendono meno fruibile e meno attrattivo per i cittadini.

Non bisogna dimenticare che un Lambro pulito, con percorsi ciclopedonali che consentono una percorribilità sostenibile con connessioni nord-sud ed est-ovest, oltre ad essere una risorsa ambientale per i cittadini che vogliono godersi il proprio territorio, può diventare anche una importante risorsa economica per gli operatori interessati, in grado anche di favorire un incremento di posti di lavoro, in linea con gli obiettivi dell’Osservatorio per il Paesaggio “Fiume Lambro Lucente”.

Tavola Rotonda

LungoLambro Sostenibile

Come coniugare la difesa dell’aria e dell’acqua nel paesaggio della Valle del Lambro

23 marzo 2019– ore 14,30
Depuratore di Nosedo – Auditorium
Via San Dionigi 90 - 20139 Milano

Il Lambro, fiume caro ai milanesi e ai cittadini della lombardia, maltrattato e vittima del progresso incontrollato negli anni della ricostruzione e del boom economico, racchiude in sé e nel suo paesaggio una bellezza invisibile, che va riportata alla luce e resa disponibile per i cittadini.

Questo sarà possibile solo attraverso un lavoro lungo, serio e coordinato tra i soggetti pubblici e privati, presenti sul territorio e competenti in materia, che operino prioritariamente per dotare il Lambro di aria ed acqua pulite, indispensabili a far emergere le bellezze del paesaggio, favorire gli interscambi e la fruizione sempre più ampia di questo bene comune.

La Tavola Rotonda si propone come momento di incontro e di dialogo tra i soggetti competenti e interessati, per concordare azioni comuni alla riscoperta delle bellezze invisibili del Lambro e del suo paesaggio.

Programma

Saluti di benvenuto e introduzione al tema

Roberto Mazzini – Presidente Milano Depur
Gianni Pampurini – Presidente Greem e Osservatorio Lambro

Sono invitati a partecipare

- Eleonora Frigerio – Presidente Parco Valle Lambro

- Marco Troiano – Presidente PLIS Media Valle Lambro e Sindaco di Brugherio

- Michela Palestra – Presidente Parco Agricolo Sud Milano

- Gloria Zavatta – Presidente AMAT

- Andrea Aliscioni – Direttore Servizio Idrico Integrato Metropolitana Milanese

- Riccardo Gini – Direttore Parco Nord Milano

- Riccardo Pase - Presidente Commissione Ambiente Regione Lombardia

- Marco Granelli – Assessore Mobilità e Ambiente Comune di Milano

- Raffaele Cattaneo – Assessore Ambiente e Clima Regione Lombardia ?


Moderatore Camillo Piazza – Presidente Class onlus


INCONTRO DI PRIMAVERA DELLA RETE DEI CAMMINI

Milano, 23 marzo 2019 - sede Associazione Nocetum

Programma

VISITE GUIDATE

  • h 10.45. Centro Nocetum (Cascina Corte San Giacomo) Via San Dionigi 77, Milano: ritrovo
  • h 11.00 Parco della Vettabbia (Parco Agricolo Sud Milano, nei pressi dell’Abbazia di Chiaravalle): passeggiata guidata da Flavio Boscacci, docente emerito POLIMI. La Vettabbia, fiume anticamente navigabile, scorre in uno degli ambiti agricoli più pregiati del Sud Milano. Per secoli le sue “acque grasse” venivano utilizzate per l’irrigazione e in particolare per l’adacquamento delle marcite create dai monaci cisterciensi della vicina Abbazia. Il suo Parco è uno degli esempi più pregevoli di ricostruzione del paesaggio rurale italiano.

PRANZO

h 13.00 Centro Nocetum: Pranzo pellegrino*
*Menu pranzo: buffet di antipasti: Pane integrale, Torta salata con verdure di stagione; Tagliere di affettati (filiera corta, dal territorio del Cammino dei Monaci) con conserva vegetale di Nocetum
Primo piatto

Dolce
Acqua naturale in caraffa

Vino rosso BIO dei colli tortonesi in caraffa
Caffè

Tutto quanto proposto in menù è di produzione Nocetum; Frutta, verdura, erbe aromatiche e uova, per quanto possibile, provengono dalla City Farm di Nocetum.

Costo: 22,50€/pers Contributo interamente a sostegno di NOCETUM

Prenotazione obbligatoria

A fine pasto presentazione di Nocetum e visita della antica chiesetta dei SS Filippo e Giacomo

Workshop
h 15.00 – 17.00 Centro Nocetum:
- Benvenuto da Gloria Mari (Nocetum) e Ambra Garancini (Rete dei Cammini) e Saluto degli Enti invitati
- Le nuove consociate: Nordic Walking Gargano e Il Gremio di Roma
- Lombardia: grandi cammini e grandi città : Enrica Guanella (Il cammino che viene dal Reno) (in video), Mauro Steffenini (Il Cammino di San Colombano), Pietro Segalini (UNPLI per i cammini lombardi)
- Giornata nazionale dei Cammini :una proposta speciale: Associazione Memorial Day Sap (In cammino per ricordare le vittime di mafie, violenza, criminalità)
- Proposte 2019, per il decennale della RETE, e Progetti 2020: Lavoriamo con il nostro futuro : Ambra Garancini (Scuole in cammino e 2020 anno delle scuole in cammino), Franco Grosso (Salute in cammino), Elisa Pollero, sindaco e insegnante “in cammino” (via skype); altri interventi di consociate e di insegnanti
- Conclusione/dibattito. Far crescere i cammini: quali altri impegni e proposte, insieme, per il 2019?

Assemblea
h 17.00-18.30 Centro Nocetum:
Assemblea ordinaria della RETE DEI CAMMINI aperta a tutti, lavori riservati ai soci (Vedi convocazione)


.

Diamo voce al Lambro

Tantissimi eventi, promossi tra il 22 e il 24 marzo lungo tutta l’asta del Lambro Settentrionale, sui social è iniziato il photocontest IO NON LASCIO INDIETRO IL LAMBRO: cultura paesaggio tradizioni e persone. Partecipare all’iniziativa è semplice: da oggi a domenica 24 marzo basta scattare una foto o realizzare un video (max 30 secondi) con uno scorcio/tradizione/festa legata al fiume Lambro che si vorrebbe “non rimanesse indietro” e postarla sui propri profili Facebook Twitter Instagram , utilizzando l’hashtag #iononlascioindietro (possibile anche postare sulla pagina Facebook dei Contratti di Fiume o mandare una email con foto/video a cdf@ersaf.lombardia.it)

Ecco gli eventi nel dettaglio

venerdì 22 marzo
Visita all’area rinaturalizzata di Ponte Lambro/Monluè – Milano
con WWF Sud Milano
programma
Ritrovo alle ore 14:30 in prossimità del Parco Urbano situato in via Elio Vittorini (Ponte Lambro), da lì si risale una roggia fino ad arrivare alla testa del Fontanile dei Certosini - Oasi Di Levadina; Area Del Gattile

sabato 23 marzo
Cavo Diotti – Merone – con Touring Club e Parco Valle Lambro
programma

Ritrovo alle ore 14:30 - via A. Appiani 13 (Merone), visita al Cavo Diotti, opera idraulica che a partire dall’800 regola il lago di Pusiano e di conseguenza il fiume Lambro.

sabato 23 marzo
Inaugurazione Sistema Fitodepurazione di Merone - Fraz. Baggero – con Parco Valle Lambro
Il cuore del sistema è costituito da 4 vasche riempite di ghiaia e piantumate nelle quali le acque sfiorate verranno trattate con metodi naturali prima di essere restituite al Lambro.
programma

Ritrovo alle ore 11:00 - presso COMO ACQUA SRL, Via C. Battisti 21 (Merone)
conferenza stampa, taglio del nastro e visita all’impianto di fitodepurazione aperta al pubblico.

sabato 23 marzo
Visita alla sorgente del Lambro –Magreglio/Asso – con GEV della Comunità Montana Triangolo Lariano
Percorso: "Menaresta", "Bus dela pegura", "Cascata del Lambro" a Magreglio e ai "Mulini" di Asso. Percorso escursionistico ricreativo facile per scolaresche e\o famiglie. La visita è su prenotazione presso la Comunità Montana Triangolo Lariano, servizio GEV tel. 331.6404787 e 335.5908892 email: segnalazioni.gev@cmtl.it

domenica 24 marzo
Escursione alla scoperta dei Fontanili del Lambro Settentrionale tra Merone e il Lago di Pusiano – con Comitato Bevere

Questi fontanili, che ospitano una fauna e una flora particolare, mostrano origini e funzionalità, tra passato e presente.
programma

ritrovo alle ore 10:00 - parcheggio Centro Sportivo di Erba - Via della Libertà (lungo il Lambrone)

sabato 23 marzo
Percorso cicloturistico guidato lungo il Lambro - con Consorzio Comunità Brianza e Cooperativa Rea organizzano un percorso cicloturistico guidato lungo il Lambro.
programma

Partenza ore 9,30 Parco di Monza —Cascina Costa Alta (parcheggio auto all’esterno)
info e iscrizioni: Cooperativa Rea Monza tel. 3356499037 (Mino) rea@reacoop.it
Arrivo a Baggero ore 13,30 circa — sosta all’Oasi

sabato 23 marzo
Tavola rotonda: Come coniugare la difesa dell’aria e dell’acqua nel paesaggio della Valle del Lambro – con LungoLambro sostenibile

programma
ore 14,30 - Auditorium Depuratore di Nosedo - Via San Dionigi 90, 20139 Milano

sabato 23 marzo
Attività di pulizia e manutenzione: “Prendiamoci cura della Roggia Lupa” – con Circolo Legambiente Alexander Langer – Monza

programma

dalle ore 10.00 alle 12.00, in via Ghilini, angolo via Timavo a Monza.

domenica 24 marzo
Dai Laghi Verdi ai Mulini di Peregallo - Inverigo - con Ass.ni Le Contrade-Orrido di Inverigo

Discesa del Lambro per conoscere il fiume, il bosco, i mulini e le opere di sbarramento passando da le Partocche, lungo la ciclopedonale che costeggia il fiume e i sentieri campestri. E’ prevista la visita guidata al mulino e un rinfresco con degustazione di prodotti locali.
programma

ritrovo alle ore 9:00 presso il parcheggio della pesca sportiva Laghi Verdi in Via Fornacetta a Inverigo , conclusione prevista per le ore 12.00 circa.




Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha