Iniziative di gennaio alla Biblioteca Valvassori Peroni

Questo mese sono in programma due mostre - una di fotografia, l’altra di pittura – oltre a letture e presentazioni di libri. ()

Colonne di sera   mostra Cibraro

Martedì 8 gennaio, sarà inaugurata la mostra fotografica “Oggetti e soggetti della mia Milano”, di Laura Cibraro, che proseguirà fino a sabato 19. “Da un po’ di tempo a questa parte osservo ciò che mi circonda nella mia città”, dice l’autrice. “Non che prima non mi interessasse ma ero più ‘fuori casa’. Concepisco la fotografia come il mezzo per fissare il ricordo di ciò che mi colpisce, non solo quando sono in viaggio. E c’è tanto da scoprire: sono sempre alla ricerca con grande curiosità!”.
Giovedì 10, alle 18.30, è in programma un incontro con l’attrice e speaker Tina Venturi, che parlerà del suo libro “Scrivi la tua voce. Corso di lettura ad alta voce, scrittura creativa e public speaking”, in cui spiega come leggere per sé stessi e per gli altri, come preparare discorsi, relazioni, post, e come parlare in pubblico. Sono previsti interventi degli “Equi.Voci Lettori”.
Martedì 15, alle 18.30, si terrà l’incontro “Anglicisimi: lusso o necessità? Le alternative italiane da non dimenticare”. Negli ultimi anni sono entrati nell’uso molti termini inglesi che in realtà hanno un equivalente nella nostra lingua. Sono davvero necessarie parole come sponsor, budget, staff, catering, display, trailer? Non potremmo forse utilizzare i loro corrispettivi italiani e dire finanziatore, stanziamento, personale, ristorazione, schermo, anteprima? Antonio Zoppetti, autore di varie opere di narrativa, saggistica e manualistica, approfondirà l’argomento presentando il suo dizionario sugli anglicismi, che propone e spiega moltissime voci, affiancate, quando possibile, a vocaboli italiani con lo stesso significato. L’incontro sarà moderato dalla giornalista e storica delle donne Valeria Palumbo.
Mercoledì 16, alle 16.45, ritorna “Inverno da leggere”, la serie di letture ad alta voce, con laboratori, per bambini da 3 a 6 anni. Per partecipare al laboratorio è necessario iscriversi a partire dalla settimana che precede l’appuntamento (c.bibliovalvassori@comune.milano.it).
Giovedì 17, alle 18, si terrà “Europa: nuove voci di scrittrici e scrittori. Scrivere tra le lingue”, una conferenza unita a un reading dei volontari di “Equi.Voci Lettori”. Anna Di Sapio, docente di lettere e formatrice, si soffermerà su vari autori migranti che nel Novecento, costretti all’esilio, sono venuti nei nostri paesi e hanno dato significativi contributi alla letteratura europea.
Martedì 22, alle 18, si aprirà la mostra pittorica “Le mie città”, di Dolores Ricci. Nei quadri, dipinti con tecniche varie, l’autrice ha ritratto vari luoghi visitati nei suoi viaggi, durante i quali ha osservato con attenzione e curiosità culture e popoli diversi. L’esposizione terminerà sabato 2 febbraio.
Giovedì 24, alle 19, si riunirà il gruppo degli “Equi.Voci Lettori” per leggere un racconto in omaggio al “Giorno della Memoria”, la ricorrenza che si celebra ogni anno, il 27 gennaio, in ricordo della Shoah. Come sempre, i partecipanti potranno intervenire con brevi brani inerenti al tema.
Mercoledì 30, alle 18, Alessandro Bastasi presenterà il suo libro “Notturno Metropolitano. Milano, il commissario Ferrazza sul filo del rasoio”. Si tratta di un giallo movimentato in cui si susseguono colpi di scena sullo sfondo di una Milano invernale. Parteciperà alla presentazione l’attore e scrittore Mirko Giachetti.



Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha