Più sport al Parco Lambro con il Bilancio partecipativo

La prima riunione della commissione Territorio e Affari istituzionali del Municipio 3 dopo il periodo feriale, tenutasi alla fine di agosto, è stata dedicata al Parco Lambro. ()

parco lambro 1Si doveva esaminare un aggiornamento sullo stato di avanzamento del progetto "Vivere al Parco Lambro", vincitore della prima edizione 2015/16 del Bilancio partecipativo del Comune di Milano.
Sono già passati oltre due anni dal termine della consultazione e votazione dei cittadini milanesi su opere da realizzare in città, che nel nostro Municipio aveva appunto premiato il grande polmone verde attraversato dal Lambro.

Scontando alcuni difetti d’esordio del Bilancio partecipativo, per alcuni progetti, tra cui questo, i tempi si sono allungati, ma ora sembra che ci siamo. Cosa cambierà dunque al Parco Lambro nei prossimi mesi? Innanzi tutto verranno sistemate le buche nell'asfalto dei vialetti e i danni causati dalle intemperie. Nelle mappe presentate dai tecnici del Comune abbiamo visto un nuovo campo da calcetto, due da basket e uno da beach-volley, che saranno collocati tra i campi da calcio e quello da rugby già esistenti. Saranno poi realizzati diversi nuovi percorsi per correre con tragitti, disegnati con colori diversi sull'asfalto, che varieranno per lunghezza e quindi difficoltà.

A questo proposito saranno però chiesti chiarimenti ai tecnici del Comune sulla tracciatura, perché sulla mappa esaminata nel corso della riunione non comparivano i percorsi concordati dalla Commissione con le associazioni dei Runner nel luglio dell’anno scorso e comunicati poi al Comune. Verranno anche approntate alcune preziose aree pic-nic con tavoli e sedie nuovi, e saranno sostituite le panchine, che la Commissione raccomanda al Comune della giusta altezza, in quanto gli anziani che frequentano il parco si lamentano di non riuscire a sollevarsi con facilità, perché la seduta risulta troppo bassa. Il progetto "Vivere al Parco Lambro" prevedeva anche la risistemazione degli attrezzi del percorso-vita, di cui la Commissione chiederà notizie. È anche auspicabile un aumento del numero delle fontanelle, la cui installazione gioverebbe ai frequentatori del parco e sarebbe vista con favore dalla Direzione Acquedotto di MM data la tendenza della falda acquifera a salire di livello, come spiegato tempo fa in Municipio 3 dai loro tecnici in una riunione sulle case dell’acqua.


Commenta

Re: Più sport al Parco Lambro con il Bilancio partecipativo
16/09/2018 Bertha reyes
Salve, abito in torno al Parco Lambro, che trovo meravlioso, le mie figlie sono cresciute e frequentiamo tanto il parco, tano sport, anche di sera , soprattutto adesso che arriva l’i È importante la illuminazione sia dentro che fuori per la sicurezza di tutti, per tanto vi prego rivedere l’ingresso di via Orbetello e via Rizzoli 49 che è praticamente al buio
Grazie O


 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha