Toglimi un dubbio

Un film leggero che evoca sentimenti e stati d’animo importanti. Piccola commedia degli equivoci risolta con garbo e ironia. ()

toglimi un dubbio immagineErwan (François Damiens), un cinquantenne di buon carattere, di problemi ne ha già parecchi. Un lavoro ad alto rischio, fa lo sminatore sulle coste della Bretagna dove la Seconda guerra mondiale ha lasciato tracce sotto forma di mine anticarro/antiuomo e bombe di dimensione varia, e una giovane figlia incinta, che vive con lui, che si rifiuta di rivelare chi sia il padre del bambino.
La tegola che gli cade addosso però è ancora più grande. A seguito di un controllo medico scopre che quello che ritiene essere da sempre suo padre tale, almeno biologicamente, non lo è.
Incarica allora una detective di rintracciare il vero padre che viene identificato in un pacato e colto signore in là con gli anni che, pur protetto dall’affetto un po’ ruvido della figlia, conduce esistenza solitaria accompagnandosi a un bracco tedesco imbastardito battezzato Pinochet giusto per il gusto di comandarlo a bacchetta.

Nella vicenda si inserisce, come nella migliore tradizione della commedia degli equivoci, una storia d’amore con una giovane dottoressa (Cécile De France), figlia del presunto padre biologico.
Pur non entrando nei particolari, va da sé che si respiri aria di lieto fine.
Trattamento leggero di temi importanti (la paternità, l’identità, la vecchiaia, la solitudine) che il film non risolve e non può risolvere, “Toglimi un dubbio” rientra a pieno titolo nella categoria dei film francesi di piccole dimensioni ma di buon gusto, che si avvalgono di una scoppiettante sceneggiatura e di dialoghi spesso esilaranti. Qualche lentezza e qualche minuto di troppo (il film dura 100 minuti) appesantiscono la fruizione di un lavoro onesto, decisamente buonista con tendenza (contenuta) a far spuntare qualche lacrimuccia ai più teneri di cuore. Dirige con lievità, e con qualche indecisione, Carine Tardieu, giovane regista francese da sempre attenta alle dinamiche familiari.

In programmazione al Cinema Palestrina


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha