Civiltà va cercando...

Passeggiando. Incontri ravvicinati di ordinaria inciviltà. ()

IMG 1090Metti un locale pubblico, tipo lounge bar o giù di lì, che apre i suoi battenti su una strada delle numerose strade di un nostro quartiere. Mettiamo tra viale Abruzzi e piazza Piola.

Metti di passare da quei paraggi la domenica mattina dopo una sera di sabato con una certa frequentazione (del bar s’intende).

Sul marciapiede e sulla sede stradale antistante al suddetto locale può capitare di contare alcune centinaia di mozziconi di sigaretta, qualche buccia d’agrume, cannucce e sporcizia varia.

Prima domanda retorica: ma non sono previste sanzioni per chi imbratta il suolo pubblico con avanzi di sigarette?

Seconda domanda retorica ai gestori del locale: mettere un posacenere?

Questione di civiltà.


A distanza di poche centinaia di metri, metti di incontrare un cestino stradale per immondizia a cui notte tempo, ma anche no, qualcuno ha pensato bene di appoggiare un sacchetto di spazzatura che, forse non proprio casualmente, si è aperto, distribuendo i suoi contenuti di ordinario pattume domestico sul marciapiede.

Terza domanda retorica: non si può fare nulla per prevenire questo malvezzo?
Asportare i cestini, come sembra sia successo, non pare la soluzione più saggia.

Continuando la passeggiata, viene da pensare a chi può essere così incivile da depositare la propria monnezza casalinga nei cestini stradali ad altro adibiti.
Poche centinaia di metri ancora e abbiamo un’immediata risposta al nostro quesito, ancorché, ne conveniamo, certamente parziale.

Un’anziana signora ben pettinata e benvestita infila un sacchetto di evidente spazzatura e una bottiglia di vetro in un cestino stradale…

A noi che la guardiamo allibiti rivolge un infastidito moto di stizza.
Parafrasando il sommo poeta…civiltà va cercando.


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha